La proposta di Pichot

Tutti gli altri tornei, dai Mondiali ai TM sparsi per il pianeta.

Moderatore: billingham

Consulente
Messaggi: 1052
Iscritto il: 21 nov 2009, 17:01

La proposta di Pichot

Messaggioda Consulente » 28 set 2018, 14:23

Augustin Pichot propone di sostituire i test match di Giugno e Novembre con un torneo tra le prime dodici squadre della classifica mondiale.

https://ilgrillotalpa.com/2018/09/28/pi ... -compresa/

Opzione tutta da discutere che non trova l'accordo degli Inglesi.

Se io posso sommessamente esternare la mia unile opinione:

NO F***ING WAY!!!!!!!!!!!!!!

Magari mettiamo in palio un premio, raggruppiamo i TM in piccoli tornei etc. Ma NON voglio che il Rugby faccia la fine degli altri sport dove ci sono match importanti e match di cui non frega niente a nessuno.

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: La proposta di Pichot

Messaggioda Ilgorgo » 28 set 2018, 14:50

A me Pisciò è cordialmente antipatico. Sarò fissato ma mi sembra una specie di "grillino", uno che prende a pretesto i bisogni "del popolo" (nel caso del rugby, i bisogni delle nazioni meno forti) per darsi un'immagine, ammantarsi di qualche bell'ideale e farsi strada politicamente.
Nemmeno l'idea in sé mi piace molto (quel torneo non sarebbe un doppione dei Mondiali e anche in parte del Sei Nazioni?) ma non sono in grado di dire con sicurezza se è davvero un'idea sbagliata o se invece potrebbe funzionare. Però, ripeto, la mia sensazione è che Pichot stia cercando di tirare fuori idee nuove non tanto per il bene del rugby quanto per distinguersi dallo status quo e ritagliarsi un'immagine di uomo nuovo

Man of the moment
Messaggi: 798
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: La proposta di Pichot

Messaggioda Man of the moment » 28 set 2018, 14:57

Ma non capisco cosa non vada bene nel sistema attuale dei tm.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: La proposta di Pichot

Messaggioda jpr williams » 28 set 2018, 14:59

Nel suo caso, per quanto mi riguarda, noto un rapporto di proporzionalità inversa fra quanto mi piaceva in campo e quanto mi piace fuori dal campo.
E per me è nella hall of fame dei grandi numeri 9 della storia... :roll:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

stilicone
Messaggi: 1593
Iscritto il: 22 nov 2008, 19:40

Re: La proposta di Pichot

Messaggioda stilicone » 28 set 2018, 17:39

La sparo un po' grossa, tanto in Italia è periodo di vaccate.
E'probabile che l'attività delle Nazionali sarà ridotta. Lo vogliono i club dei ricconi francesi e inglesi, ed anche i giocatori.
A me,scusate l'eresia, non piace neanche la ripetitività dei test match, per cui si incontrano tra loro tutti gli anni sempre le stesse 12-14 nazionali.
Io farei le tournee di fine stagione ad anni alterni.
Noi andiamo giù ogni due anni a giugno, loro vengono su ogni due anni a novembre.
Così i giocatori, almeno un anno sì ed uno no, staccano un mese prima, e male non gli farebbe (purchè non ne approfittino i club, per estendere la loro stagione).
Penso che non si farà, perchè i test match valgono soldoni per le Federazioni.
Ma l'ho detto lo stesso. Possiamo definirla una decrescita felice?
MEMENTO MAROCCO.

Luqa-bis
Messaggi: 4887
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: La proposta di Pichot

Messaggioda Luqa-bis » 1 ott 2018, 15:15

Pichot pone la questione, a suo dire, perché l'impegno psico-fisico (soprattutto fisico) richiesto ai giocatori professionisti è ormai troppo alto.

Come nel caso del concorrente a 11, sono le società a rivendicare i loro spazi.
Ovviamente a discapito delle nazionali.

Quindi il combinato "atleti" + "club" vede le "nazionali confinate in uno spazio difensivo.
Le maggiori federazioni hanno 3 finestre: fine inverno, fine primavera, inizio autunno.

Per noi, per esempio, 7 settimane + 4 settimane + 4 settimane > 15 settimane, leviamone 5 per il riposo, restano 32 settimane per l'attività di club.

Ma i campionati e le coppe, occupano, 22+6 +(magari) 3-- già 30 date...

Ritengo che la spinta sia a ridurre le finestre a due:

fine inverno e inizio autunno oppure fine inverno e fine primavera.

La proposta Pichot punta a massimizzare i proventi delle attività delle nazionali ovvero avere più soldi per atleti e federazioni da mettere sul piatto.

nei fatti è quello che
succede in molti sport con la world league che si alterna ai campionati del mondo, secondo lo schema che viene seguito per la U20, e che il calcio europeo ha mutuato per la Nations Cup.

3 partite, semifinali e finali, con una retrocessione.

Non credo aiuti lo sviluppo più di tanto.


Torna a “Il Resto del Mondo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite