L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
ItalianRugbyFriends
Messaggi: 3322
Iscritto il: 13 mar 2006, 0:00
Località: Milano
Contatta:

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda ItalianRugbyFriends » 3 ago 2010, 13:49

E ovviamente non potevano mancare i finanziamenti pubblici a pioggia... tanto paga Pantalone:

http://rugby1823.blogosfere.it/2010/08/caos-italia-laquila-e-salvo-il-resto-e-mancia.html
Duccio

Rugby1823 - il mondo della palla ovale
http://rugby1823.blogosfere.it/

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda FabioAq2 » 3 ago 2010, 14:49

ItalianRugbyFriends WroteColonE ovviamente non potevano mancare i finanziamenti pubblici a pioggia... tanto paga Pantalone:

http://rugby1823.blogosfere.it/2010/08/caos-italia-laquila-e-salvo-il-resto-e-mancia.html


ma io penso che la legge macia debba servire esclusivamente per ridare alla società degli impianti dove giocare,

i soldi per finanziare la stagione arriveranno dagli imprenditori (si spera).

credo che pasqua dovrebbe dimettersi, perché dare ai giocatori solo il 50% dello stipendio è una bestemmia... potrebbe togliere i soldi dal suo di stipendio. no?

insomma, speriamo che qualcuno investa nell'aquila rugby e che sostituisca l'attuale dirigenza con gente competente.

MAX2008
Messaggi: 177
Iscritto il: 22 lug 2009, 12:05

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda MAX2008 » 3 ago 2010, 15:44

ItalianRugbyFriends WroteColonE ovviamente non potevano mancare i finanziamenti pubblici a pioggia... tanto paga Pantalone:

http://rugby1823.blogosfere.it/2010/08/caos-italia-laquila-e-salvo-il-resto-e-mancia.html


...le legge Mancia puo' essere utilizzata solo per gli impianti...il Rugby a L'Aquila e' senza campo.....quindi investimenti su il Centi Colella o l'Acquasanta.....i soldi bisogna utilizzarli per cose che si vedono.....se si deve salvaguardare il vero patrimonio de la Polisportiva L'Aquila Rugby sono i ragazzi e i tecnici....due Under 10, due ander 12 , due under 14, una under 16 , una under 18 con tre nazionali, una under 20 con un nazionale.....e qui bastano pochi soldi......se deve andare via il vecchio ....fa bene Zaffiri a non fidarsi!!!!!!! dispiace ma la prima squadra si deve salvare con le proprie mani o con soldi di imprenditori.......altrimenti l'anno prossimo sara' un'altra tarantella......

Max 2008

serafino
Messaggi: 255
Iscritto il: 22 nov 2003, 0:00
Località: Roma-L'Aquila

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda serafino » 5 ago 2010, 3:37

04/08/2010
Matias Massafra e Jaco Du Toit in neroverde
L’Aquila rugby 1936, comunica di aver raggiunto l’accordo, per la prossima stagione sportiva, con gli atleti Matias Massafra e Jaco Du Toit.
I due nuovi arrivi saranno a disposizione del tecnico Massimo di Marco, una volta espletati tutti gli adempimenti burocratici per i visti d’ingresso.
La società neroverde comunica inoltre che l’inizio della preparazione è prevista per lunedì 9 agosto, dalle ore 9.30, sul campo di Centi Colella.

preso dal Sito Ufficiale
speriamo bene...anche se domenica il Corriere dello Sport dava Zaffiri alla Rugby Roma :(

s6tefano71
Messaggi: 690
Iscritto il: 2 nov 2008, 13:23
Località: Rovigo

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda s6tefano71 » 5 ago 2010, 8:59

Ma come: non hanno i soldi per pagare gli stipendi arretrati da mesi ai giocatori dell'anno scorso e poi ingaggiano dei nuovi giocatori? Con quali soldi? e con quale credibilità di onorare il contratto? Roba da pazzi..Almeno prima che vengano rispettati gli emunimenti dei giocatori che sono rimasti! Fa bene Zaffiri ad andare via. Mi dispiace per l'Aquila, dovrebbe cambiare tutta l'attuale dirigenza.

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda FabioAq2 » 5 ago 2010, 12:31

s6tefano71 WroteColonMa come: non hanno i soldi per pagare gli stipendi arretrati da mesi ai giocatori dell'anno scorso e poi ingaggiano dei nuovi giocatori? Con quali soldi? e con quale credibilità di onorare il contratto? Roba da pazzi..Almeno prima che vengano rispettati gli emunimenti dei giocatori che sono rimasti! Fa bene Zaffiri ad andare via. Mi dispiace per l'Aquila, dovrebbe cambiare tutta l'attuale dirigenza.


sicuramente la questione è stata gestita in maniera poco seria, delle ultime tre mensilità ai giocatori che decideranno di firmare verrà dato solo il 50%. è una scelta ridicola che fa perdere credibilità alla società.

spero che l'attuale dirigenza, a questo punto, lasci l'incarico a qualcuno in grado di gestire la società e di investirci anche.

certo che dopo il terremoto non riuscire a raccimolare nemmeno un title sponsor decente... stringendo un accordo con quelli della ferla che a mio avviso sono dei buffoni, è grave!

comunque ci vogliono giocatori per fare il campionato e a prescindere da quanto detto sopra questi acquisti, anche se non eccezionali, sono sicuramente un passo incoraggiante per l'immediato futuro dell'aquila rugby. che al momento rimane la squadra più debole dell'eccellenza, peggio anche delle neopromosse.

serafino
Messaggi: 255
Iscritto il: 22 nov 2003, 0:00
Località: Roma-L'Aquila

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda serafino » 5 ago 2010, 15:41

L'Aquila Rugby: parla Maurizio Zaffiri


Tanto si è detto e tanto si sta ancora dicendo intorno alla crisi dell'Aquila Rugby. Ma soprattutto tanta confusione è stata fatta intorno a quello che è, senza dubbio, uno dei momenti più bui nella storia della società neroverde.

Abbiamo cercato di fare il punto della situazione parlando con Maurizio Zaffiri, che ci ha elencato in ordine cronologico i punti salienti della crisi.

La lenta agonia di una squadra allo sbaraglio è iniziata circa cinque mesi fa. Era il Marzo 2010. I soldi cominciavano a scarseggiare e gli stipendi erano sempre più difficili da pagare. Tre mensilità intere mancano all'appello: Marzo, Aprile e Maggio.

"In questa situazione di netta difficoltà, la squadra ha fatto gruppo compatto e ha continuato ad allenarsi senza lamentarsi, e siamo scesi in campo fino al termine del campionato". Così ricorda quei momenti Maurizio Zaffiri. Per i neroverdi il torneo è finito l'8 Maggio.

"All'indomani della conclusione delle gare, il presidente aveva garantito l'intero pagamento degli arretrati, dilazionandolo in quattro rate a partire dal 15 Luglio fino al 15 di Ottobre e noi avevamo acconsentito a queste modalità di retribuzione".

Già al primo appuntamento gli accordi non vennero rispettati. Il 15 Luglio non ci fu nessun pagamento.

A questo punto il presidente Pasqua è uscito allo scoperto, facendo l'appassionato appello al comune e all'intera cittadinanza, chiedendo di non essere lasciato da solo. Hanno risposto il sindaco e l'onorevole Lolli, subito partiti alla ricerca di fondi. Hanno soprattutto risposto gli aquilani, che seppure aveva già abbondantemente contribuito gremendo gli spalti del Tommaso Fattori nella passata stagione, hanno stretto in un abbraccio la squadra neroverde. Molte donazioni sono arrivate al conto corrente dell'Aquila Rugby.

Successivamente, il presidente Pasqua ha formulato una nuova offerta ai giocatori, che consisteva nella richiesta di riduzione del 50% del debito. I rugbysti avrebbero visto dimezzato il proprio stipendio per i tre mesi incriminati.

"Noi giocatori ci siamo riuniti per parlare di questa offerta e abbiamo deciso di rifiutarla di comune accordo". Questa è la laconica sentenza di Zaffiri. "Siamo anche giunti alla decisione secondo la quale noi giocatori aquilani siamo ancora disponibili a trattare, ma solo con nuovi interlocutori!". In questa frase risuona tutta l'amarezza per una situazione molto pesante come quella attuale.

Un'altra importante tappa è stata scritta nella giornata odierna. È infatti di oggi la notizia che vorrebbe Cialente e Lolli almeno in parte vittoriosi nella loro ricerca di fondi. Da voci di corridoio sembra abbiano trovato una discreta quantità di denaro.

"Non si sa ancora bene né dove né come siano stati trovati questi fondi, né se siano sufficienti. L'unica certezza riguarda la non provenienza di questo denaro dalla legge Mancia". Ipotesi paventata alcuni giorni fa dall'onorevole Lolli.

"In questo momento non ci stiamo più allenando, solo alcuni di noi continuano gli allenamenti individualmente".

La fotografia che ne viene fuori è quella di una squadra alla deriva, senza tutti quegli elementi necessari a creare un gruppo in grado di affrontare un campionato di super 10.

"Non so neanche dire quali e quanti giocatori rimarranno a L'Aquila a queste condizioni". Lo stesso Zaffiri ha ricevuto più di una richiesta da altre compagini che militano nel super 10 e da squadre di punta della serie A. "Io ovviamente non ho ancora dato disponibilità a nessuna. Staremo a vedere come andrà a finire".

E tutta la città starà a vedere come andrà a finire, con la consapevolezza che in qualsiasi modo si concluderà la vicenda, il prossimo campionato certamente non sarà quello che molti si aspettavano al termine della stagione passata, ma sarà pieno di difficoltà e ostacoli da superare.

Preso da Abruzzo24

profetacciato
Messaggi: 1253
Iscritto il: 2 lug 2007, 11:03

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda profetacciato » 5 ago 2010, 18:56

Secondo il Messaggero Abruzzo <<pare che abbiano detto sì a restare Vaggi, Cialone, Subrizi, Hostié, Lorenzetti, Paolucci, Di Massimo, Carpente e Giampietri>>.
Propongo l'introduzione dell'arbitro di mischia ordinata.

profetacciato
Messaggi: 1253
Iscritto il: 2 lug 2007, 11:03

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda profetacciato » 6 ago 2010, 16:16

Mentre l'accordo con mister X sembra rinviato, il Messaggero Abruzzo riferisce di altri nuovi arrivi: Fagnani (?), Basauri (americano, terza linea), Caldon (n.8) e Calcagno (terza linea)
Propongo l'introduzione dell'arbitro di mischia ordinata.

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda FabioAq2 » 6 ago 2010, 23:24

L'Aquila Rugby, Pasqua si dimette

Attraverso una lettera indirizzata al sindaco dell'Aquila Massimo Cialente Giacomo Pasqua ha comunicato la sua volontà di dimettersi da Presidente dell'Aquila Rugby, rimettendo la squadra nelle mani del sindaco.

"Non avendo ad oggi ricevuto riscontri concreti alle promesse di interventi né da gruppi imprenditoriali né da sponsor - spiega Pasqua facendo riferimento alle difficoltà nelle quali da tempo versa la squadra - al fine di facilitare l'acquisizione di nuove sponsorizzazioni, il coinvolgimento di nuovi soci, il recupero di precedenti sponsorizzazioni o finanziamenti istituzionali Le confermo, ritenendola utile alla causa la mia disponibilità che diviene oggi volontà di rassegnare le mie dimissioni da Presidente della società."

Avatar utente
boer
Messaggi: 249
Iscritto il: 9 giu 2006, 9:38
Località: Abruzzo
Contatta:

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda boer » 7 ago 2010, 22:27

profetacciato WroteColonMentre l'accordo con mister X sembra rinviato, il Messaggero Abruzzo riferisce di altri nuovi arrivi: Fagnani (?), Basauri (americano, terza linea), Caldon (n.8) e Calcagno (terza linea)


Mica per caso è Fagnani Rossano terza linea, cresciuto nell'Abruzzo Rugby Chieti e militato nelle ultime tre stagioni rispettivamente nel Pieve di Cento, Udine e Recco?

MAX2008
Messaggi: 177
Iscritto il: 22 lug 2009, 12:05

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda MAX2008 » 8 ago 2010, 10:57

boer WroteColon
profetacciato WroteColonMentre l'accordo con mister X sembra rinviato, il Messaggero Abruzzo riferisce di altri nuovi arrivi: Fagnani (?), Basauri (americano, terza linea), Caldon (n.8) e Calcagno (terza linea)


Mica per caso è Fagnani Rossano terza linea, cresciuto nell'Abruzzo Rugby Chieti e militato nelle ultime tre stagioni rispettivamente nel Pieve di Cento, Udine e Recco?


......cresciuto nelle giovanili dell'Old Pescara Rugby (e' di Pescara e abita ai colli difronte al campo) e poi militato nelle categorie Seniores nell'Abruzzo Rugby, Pieve di Cento, Udine e Recco...... :shock:

Max 2008

FabioAq2
Messaggi: 258
Iscritto il: 15 giu 2009, 12:30
Località: su una panchina

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda FabioAq2 » 8 ago 2010, 12:09

ZAFFIRI RIMANE ALL’AQUILA
da rugbytmercato.i

" Dopo le dimissioni del presidente Pasqua l’altra novità che si registra all’Aquila è la conferma di Maurizio Zaffiri, che resterà in neroverde anche la prossima stagione.
Il giocatore aveva già raggiunto l’accordo con la Rugby Roma, dove avrebbe ricoperto il doppio ruolo di giocatore e preparatore atletico – al fianco di De Villiers e Stoumann – ma a poche ore dalla partenza per il ritiro con la nuova squadra la terza linea ha comunicato di voler restare all’Aquila.
A quanto pare l’opera di convincimento per farlo rimanere nel capoluogo abruzzese è stata portata avanti dal parlamentare del PD Giovanni Lolli e dal sindaco Massimo Cialente. "

ottima notizia.

Drax
Messaggi: 92
Iscritto il: 23 set 2004, 0:00
Contatta:

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda Drax » 9 ago 2010, 1:19

MAX2008 WroteColon
boer WroteColon
profetacciato WroteColonMentre l'accordo con mister X sembra rinviato, il Messaggero Abruzzo riferisce di altri nuovi arrivi: Fagnani (?), Basauri (americano, terza linea), Caldon (n.8) e Calcagno (terza linea)


Mica per caso è Fagnani Rossano terza linea, cresciuto nell'Abruzzo Rugby Chieti e militato nelle ultime tre stagioni rispettivamente nel Pieve di Cento, Udine e Recco?


......cresciuto nelle giovanili dell'Old Pescara Rugby (e' di Pescara e abita ai colli difronte al campo) e poi militato nelle categorie Seniores nell'Abruzzo Rugby, Pieve di Cento, Udine e Recco...... :shock:

Max 2008


Si , infatti abita vicino l'Arca a contrada Frascone... lo conosci bene eh? :wink:

MAX2008
Messaggi: 177
Iscritto il: 22 lug 2009, 12:05

Re: L'Aquila Rugby: "Siamo alla frutta"

Messaggioda MAX2008 » 9 ago 2010, 12:37

Drax WroteColon
MAX2008 WroteColon
boer WroteColon
profetacciato WroteColonMentre l'accordo con mister X sembra rinviato, il Messaggero Abruzzo riferisce di altri nuovi arrivi: Fagnani (?), Basauri (americano, terza linea), Caldon (n.8) e Calcagno (terza linea)


Mica per caso è Fagnani Rossano terza linea, cresciuto nell'Abruzzo Rugby Chieti e militato nelle ultime tre stagioni rispettivamente nel Pieve di Cento, Udine e Recco?


......cresciuto nelle giovanili dell'Old Pescara Rugby (e' di Pescara e abita ai colli difronte al campo) e poi militato nelle categorie Seniores nell'Abruzzo Rugby, Pieve di Cento, Udine e Recco...... :shock:

Max 2008


Si , infatti abita vicino l'Arca a contrada Frascone... lo conosci bene eh? :wink:


....conosco poco , ma mi informo...correggo : ......cresciuto nelle giovanili dell'Old Pescara Rugby (e' di Pescara e abitava ai colli difronte al campo) e poi militato nelle categorie Seniores nell'Abruzzo Rugby, Pieve di Cento, Udine e Recco...... :twisted:

Max 2008


Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti