Cittadella del "rugby" a Prato

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
wanchope16
Messaggi: 280
Iscritto il: 20 lug 2009, 18:34
Località: Romagna

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda wanchope16 » 19 ott 2011, 22:47

Ma dove è finito il Progetto T.R.E.??
Vogliamo il Romagna RFC in Celtic League!!!

BubbaMcCoy
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 ott 2003, 0:00
Località: Firenze ( di Prato)

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda BubbaMcCoy » 26 ott 2011, 12:51

dal sito de" I Cavalieri"

L'ex Ceo degli Harlequins di nuovo a Prato

Il primo incontro avvenne in occasione della sfida in campo tra Cavalieri e Harlequins, la squadra che ha contribuito a riportare ai fasti di un tempo e che ha lasciato al termine della passata stagione, e fu subito feeling. Mark Evans, ex direttore generale degli Harlequins, per oltre 10 anni, torna, per la seconda volta in pochi mesi a Prato. Il primo incontro con il presidente Fabrizio Tonfoni e il suo enturage avvenne nel luglio scorso con la visita del gm gallese agli Impianti di Iolo e la presa visione del progetto cittadella. Un approccio continuato anche nei mesi successivi con Evans, il presidente Tonfoni e il direttore commerciale Damiano Baroncelli che non si sono mai persi di vista, continuando a rimanere in contatto per sviluppare un progetto per far crescere, sotto tutti i punti di vista, i Cavalieri.
Il ritorno a Prato di Evans va visto proprio in questa ottica, quella di creare un progetto importante fuori dal campo, ma anche in campo, cercando di realizzare una sorta di accademia giovanile del rugby che possa aiutare i tuttineri a crescere e a far sempre piu' leva sui giovani provenienti dal proprio settore giovanile.
E proprio per questo pomeriggio Evans sara' a Prato per osservare l'allenamento dell'Under 16 al Montano di viale Galilei che, allo stato embrionale e' in effetti gia' un inizio di Franchigia regionale (che conferma l'idea del progetto TRE, Toscana Rugby Eccellenza), visto che oltre a Cavalieri, Unione Prato Sesto, Gispi, Sesto, sono coivolte anche Pescia e Mugello.
Evans prima visionera' l'allenamento delle giovanili, poi a seguire incontrera' all'interno della club house gestita dagli Allupins Old Rugby, dirigenti e allenatori per spiegare modalita' e il funzionamento del progetto che ha fatto grandi gli Harlequins e che, rapportato alla realta' del territorio, potrebbe fare della Toscana un polo rugbistico di prima importanza a livello internazionale.


sembra che si voglia fare le cose in grande :D

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda quattro8 » 30 ott 2011, 17:23

, potrebbe fare della Toscana un polo rugbistico di prima importanza a livello internazionale.

Però? Alla faccia!
Ambiziosi. Non è che le mire, ora come ora, siano un poco troppo alte?
Magari prima mirare ad essere un polo rugbistico di prima importanza a livello italiano, e poi si vedrà?

Avatar utente
barnes84
Messaggi: 129
Iscritto il: 28 lug 2006, 14:08
Località: Ciliani sulla Vella

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda barnes84 » 30 ott 2011, 23:08

quattro8 WroteColonPerò? Alla faccia!
Ambiziosi. Non è che le mire, ora come ora, siano un poco troppo alte?
Magari prima mirare ad essere un polo rugbistico di prima importanza a livello italiano, e poi si vedrà?


Ed ecco, come per incanto, apparire di nuovo 4 8 che perde un' ulteriore occasione per stare zitto!!
Ma, dico io, cosa te ne cala a te dell'altrui ambizioni (ammesso che realmente ci siano)....
Se un giornalista redige un articolo forse un pò pompato lascia ben perdere no?
Potrà pensare che così cerca di interessare e coinvolgere più ragazzi o più persone possibile....o no?
Se vuoi l'esclusiva di dove devono essere i POLI RUGBYSTICI di primaria importanza ce lo dici, così prendiamo nota.....
e, dopo preso nota continuiamo a fare assolutamente come cavolo ci pare, alla faccia tua!!

Saluti

Barnes

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda quattro8 » 31 ott 2011, 8:50

Ed ecco, come per incanto, apparire di nuovo 4 8 che perde un' ulteriore occasione per stare zitto!!
Ma, dico io, cosa te ne cala a te dell'altrui ambizioni (ammesso che realmente ci siano)....
Se un giornalista redige un articolo forse un pò pompato lascia ben perdere no?
Potrà pensare che così cerca di interessare e coinvolgere più ragazzi o più persone possibile....o no?
Se vuoi l'esclusiva di dove devono essere i POLI RUGBYSTICI di primaria importanza ce lo dici, così prendiamo nota.....
e, dopo preso nota continuiamo a fare assolutamente come cavolo ci pare, alla faccia tua!!

Saluti

Barnes

Accidenti, che nervosismo!
Nessuna esclusiva, più il movimento si diffonde più il livello del rugby italiano si alza.
Certo però sarebbe meglio farlo cominciando con il mettere in campo una u16 non in delega da un'altra società, ad esempio.
Però non è un mio problema cosa vuole fare Prato e la Toscana. E sai comunque cosa ti dico? Pensa a Parma, dove Dondi vuol trasferire federazione e fare una cittadella del rugby, con squadre parmensi che languono indebitate, che se non fosse per la fir sarebbero già fallite come Roma e Milano, e 150 o 200 spettatori a partita per il totale disinteresse dei parmensi per questo sport.
Non sarebbe sicuramente meglio se Dondi investisse quel denaro su realtà come Prato, dove al,meno la risposta del pubblico e degli appassionati è tangibile?

medianocercasi
Messaggi: 48
Iscritto il: 29 mar 2011, 11:49

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda medianocercasi » 31 ott 2011, 14:23

hai ragione barnes non c'è di peggio della gente che vuol sputare m.......... sugli altri senza sapere niente!!!niente di quello che c'è negli altri club!

e prima di tirare in ballo le giovanili informati bene quattro8
i proclami di giornalisti o di qualche presidente non hanno niente a che fare col "tappo" che si fanno sui campi i ragazzi specialmente dopo che la "gente di spicco" , visto che non ci sono i loro figli , li hanno "delegati" alle loro consorelle.
Stanno mostrando interesse per i ragazzi adesso???? ALLELUIA era l'ora!! se non è tutta pubblicità ben venga
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza...

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda quattro8 » 1 nov 2011, 12:46

Ancora nervosismo e sarcasmo.
Comunque, per quello che importa, io leggo -4 per mancanza di u16, non so e non mi interessa il perché o il percome, ma se sono stati dati, vuol dire che un motivo c'è, ed è l'unica società di eccellenza.
Poi io non conosco e non so e nemmeno mi interessa sapere, mi baso su quello che è scritto e la sostanza non cambia: niente u16 meno 4 punti, il resto sono chiacchere.
Poi se si vuol negare la realtà, prego, fate pure.

Avatar utente
barnes84
Messaggi: 129
Iscritto il: 28 lug 2006, 14:08
Località: Ciliani sulla Vella

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda barnes84 » 1 nov 2011, 13:24

Copio a beneficio di quattro 8 ciò che ho scritto in un altro topic, non me ne voglia chi ha già letto.

"Essendo non un responsabile, ma comunque uno a conoscenza delle vicende dell' Under 16 dello scorso anno vorrei precisare una cosa , a scanso di ulteriori facili ironie.
Le due Under 16 del Prato Sesto, lo scorso campionato hanno disputato 35 dei 36 incontri in programma, arrivando poi alla fase finale del trofeo interregionale, perdendo solo la finale con il Firenze 1931, per un totale di 40 incontri.
L'unica partita non disputata da una delle due squadre, a causa di un concentrato di malattie e infortuni , che consentiva di schierare solo 12 superstiti (dei 15 richiesti da quest'anno per iniziare la partita) ha compromesso l'intero cammino di tutta la stagione, comportando la conseguente penalizzazione di 4 punti.
Nel garantire che è stato fatto di tutto da parte dei ragazzi e dei responsabili, per non arrivare a tanto, mi dispiace molto che si generalizzi, che ci si arrabbi, che si sorrida o comunque che si ritenga approssimativa la gestione dell'Under 16 dello scorso anno.

Senza polemica, solo per informazione."


Se poi a 4 8 non interessa niente e l'unica cosa che conta sono i 4 punti di penalizzazione, non vedo perchè devi continuare a scrivere in questo topic, se non ti interessa vai da un'altra parte dove c'è gente meno nervosa, meno sarcastica e con il tuo livello intellettuale...
qui siamo toscanacci , veraci, burberi, sarcastici e cafoni, .... e si sta bene così!!

Saluti

Barnes

medianocercasi
Messaggi: 48
Iscritto il: 29 mar 2011, 11:49

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda medianocercasi » 1 nov 2011, 14:28

quattro8
Comunque, per quello che importa, io leggo -4 per mancanza di u16, non so e non mi interessa il perché o il percome, ma se sono stati dati, vuol dire che un motivo c'è, ed è l'unica società di eccellenza.
Poi io non conosco e non so e nemmeno mi interessa sapere, mi baso su quello che è scritto e la sostanza non cambia: niente u16 meno 4 punti, il resto sono chiacchere.

ma bada 'sto tizio!!!!!!!!!!!!!! non ho parole . "non mi interessa sapere il perchè e il percome, non so e non mi interessa sapere" e siamo noi pieni di nervosismo e sarcasmo e facciamo chiacchere???? e te che fai FILOSOFIA o insegni come vivere . bel modo di ragionare complimenti davvero- E' colpa forse di chi è sui campi a mangiare fango se qualcuno ha deciso che le giovanili si chiamano in altro modo??
spero che nessuno tratti tuo figlio come sono stati trattati, senza sapere, questi ragazzi. lo spero davvero perchè i figli non hanno colpe specialmente quelle dei padri
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza...

quattro8
Messaggi: 380
Iscritto il: 23 giu 2011, 21:06

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda quattro8 » 1 nov 2011, 17:53

Ok, ok, vi ho stuzzicati e chiedo venia, volevo capire come erano messe davvero le cosa e spero di aver inteso, anche se sinceramente quell'articolo mi è sembrato eccessivamente ottimista, per usare un eufemismo.
Vi auguro buon lavoro e comunque penalizzazione o no Prato è primo, alla faccia delle penalizzazione, della fir e di Dondi.
I miei sinceri complimenti e sinceri auguri per la cittadella, che sia la prima di tante.
Ciao

Avatar utente
rasaerba
Messaggi: 584
Iscritto il: 13 feb 2006, 0:00
Località: Prato (PO)
Contatta:

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda rasaerba » 23 nov 2011, 13:42


piotor
Messaggi: 222
Iscritto il: 8 ott 2011, 14:55

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda piotor » 29 nov 2011, 13:52

Serve come il pane un territorio che faccia da "concorrenza" al veneto. Parma sembra essere ingolfata nei propri drammi urbani, se la Toscana riesce ad emergere sarei ben felice..anche perchè sarebbe una fondamentale spinta """"merdionale"""" al rugby e FINALMENTE sarebbe un progetto privato, emerso dalle competenze organizzative societarie e non un giocattolo della federazione. Aspetto con fiducia di vederne i risultati.

medianocercasi
Messaggi: 48
Iscritto il: 29 mar 2011, 11:49

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda medianocercasi » 2 dic 2011, 13:09

come segnalato in altro tread da pinturicchio (vedi nazionale - accademia e sviluppo) è interessante leggere relazione del direttore tecnico sportivo della capitolina all'assemblea dei soci su obiettivi per i giovani.
se non si costruisce e investe anche nel nostro vivaio si va da poche parti.
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza...

Avatar utente
rasaerba
Messaggi: 584
Iscritto il: 13 feb 2006, 0:00
Località: Prato (PO)
Contatta:

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda rasaerba » 4 dic 2011, 21:03

Sabato presente Dondi a Prato, immagino anche per vedere il Chersoni (pronte 4 tribune su 6, tutte coperte e con seggiolini) e sopratutto anche per premiazione Ovali d'Oro : http://www.federugby.it/index.php?optio ... Itemid=854
Nel classico trafiletto della Gazzetta c'e' scritto che oltre al fatto che Prato fra 2 anni puo' essere la terza franchigia in Celtic, dal 2012 in Challenge Cup solo 2 italiane invece di 4 se continuano i risultati deludenti...

Luqa-bis
Messaggi: 4954
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Cittadella del "rugby" a Prato

Messaggioda Luqa-bis » 5 dic 2011, 2:23

Prima di pensare alla celtica,cominciamo a far sì di essere tra le prime 2 di eccellenza, che magari si resta in challenge.
Magari cercare di evitare le ripassate dei primi due turni.
Magari trovare il modo di far debuttare in priam squadra qualcuno della U23, o comunque di formazione toscana (che sia LI, AR,FI, SI o altro non importa, che sia toscano DOCG o di nuova cittadinanza nemmeno )


Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti