Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda mondOvALE » 12 lug 2016, 9:14

http://www.rugbymercato.it/2016/07/11/f ... -celtiche/

Il Gazzettino, a firma di Malfatto, anticipa la concreta possibilità che (finalmente) l'equivoco P.P. potrebbe essere risolto in modo più democratico ed equilibrato.
Trov(av)o il sistema attuale a dir poco aberrante e ingiusto.
Credo sia un buon modo per dare un'opportunità internazionale a molti più "Eccellenti" e a non considerare come serbatoio celtico le solite due squadre mentre altre facevano orecchie da mercante...

* Chiedo scusa se è un thread eventualmente già esistente o se è una notizia già detta, ma ho fatto una ricerca veloce e non ho trovato nulla.
Beh, repetita iuvant.

Avatar utente
JosephK.
Messaggi: 9913
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda JosephK. » 12 lug 2016, 10:06

Mi pare un passo avanti, indubbiamente. Anche perché una divisione territoriale, con la più forte delle romane in orizzonte Zebre a "compensare" le big venete dall'atra parte, è anche ragionevole per allenamenti e chiamate "d'emergenza" ecc. Mi piacerebbe sapere se tutto questo è stato concordato con le Eccellenti, se si faranno allenamenti congiunti e quanti (già a inizio anno?), se i calendari saranno ottimizzati per non avere sovrapposizioni.
L'ulteriore passo sarebbe affiancare una seconda accademia under 20 a Treviso visto che la under 20 di parma è sostanzialmente già nel sistema Zebre.
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda mondOvALE » 12 lug 2016, 14:57

Occorrerebbe innanzitutto sapere la fonte che Malfatto ha utilizzato per farci l'articolo.
Di solito sono voci di corridoio di qualche pettegola, ma che però avrà origliato dalle stanze che contano e riportato... Quindi in buona percentuale potremmo darla per reale. Da lì a quanto ci sia già di pianificato / coordinato da parte della FIR con Eccellenti e Celtiche non è dato sapere.
Diciamo che di positivo c'è che le acque si stiano muovendo e credo nel verso giusto. La cosa andava sistemata, non c'è dubbio.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 16411
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda jpr williams » 12 lug 2016, 15:31

Più che di fine della vergogna parlerei di fine dell'improvvisazione.
Che dire, speriamo. Io da tempo propendo per il doppio tesseramento ed il legame fra franchigie e squadre di eccellenza.
Con un problema, però: che si fa con la squadra che retrocede in A? Chi prende il suo posto nel legame con la franchigia? Mettiamo, che so, che quest'anno retrocedono i Lyons, legati territorialmente alle Zebre e sale una squadra veneta: che si fa l'anno dopo?
Mi piacerebbero anche le "porte girevoli" con la possibilità di far giocare in Eccellenza i giocatori che non sono convocati per la partita della franchigia. Solo che lì, apriti cielo alle polemiche: vi immaginate il casino che succederebbe se un giocatore che non deve scendere in campo con le Zebre venisse "concesso" ad una squadra di cui non faccio il nome? Avete idea dei transatlantici di menate? :?
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
JosephK.
Messaggi: 9913
Iscritto il: 28 ago 2007, 18:19

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda JosephK. » 12 lug 2016, 15:34

DA qualche parte ho letto che Panico e Pettinelli stanno facendo gli allenamenti già ora con le zebroschie. Per altro per Panico sarebbe doppiamente lodevole perché si è pure fatto il tour, quindi tipo 0 vacanza o quasi...
"Volevo che tu imparassi una cosa: volevo che tu vedessi che cosa è il vero coraggio, tu che credi che sia rappresentato da un uomo col fucile in mano. Aver coraggio significa sapere di essere sconfitti prima ancora di cominciare, e cominciare egualmente e arrivare fino in fondo, qualsiasi cosa accada. E' raro vincere in questi casi, ma qualche volta succede" (Il Buio oltre la siepe).

Metti una sera con gli amici del bar e capisci quanto è importante... la cultura del rugby.

Entrare al bar per condividere, non per dividere (Il sommo Beppone).

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 16411
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda jpr williams » 12 lug 2016, 15:41

Da qualche anno capita che giocatori di Calvisano "promessi zebroti" si allenino con gli equidi in fase di preparazione.
L'anno scorso, a memoria, ci andarono Castello, Mbandà, Zdrilich e qualcun altro.
Sono particolarmente contento per Sami, un ragazzo che non ha avuto niente di facile nella vita. Alla faccia di tanti imbecilli da tastiera che senza sapere nulla del ragazzo gli avevano affibbiato il cartellino del raccomandato. E chissà per quale motivo, eh?
I ragazzi calvini con cui mi capitava di parlarne erano entusiasti dell'esperienza.
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda Garryowen » 12 lug 2016, 22:51

Per me è stato messo un po' d'ordine, anche nella testa dei giocatori stessi, che al posto di vagare da una franchigia all'altra, adesso avranno il punto di riferimento. E' poi è la vera realizzazione del senso della franchigia.

Però mi fermerei qui. Non credo che daranno "un'opportunità internazionale a molti più "Eccellenti"" come è stato scritto. Non è che chiameranno a rotazione giocatori da tutte quelle squadre.
I permit player saranno sempre giocatori in odore di nazionale, o al massimo, se stranieri, giocatori che poi finiranno stabilmente nella franchigia. Insomma, la meritocrazia rimane, per essere chiamato dovrai essere "migliore degli altri" come accadeva in precedenza
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda mondOvALE » 13 lug 2016, 10:28

Garry, hai certamente ragione sul fatto che una celtica in cerca di forze valide alla bisogna le andrà a pescare in base al valore (e quindi presumibilmente nei roster di società di vertice) ma se/quando inizierà il meccanismo a cui si legherà paritariamente per ogni franchigia la metà delle società d'Eccellenza presumo che il travaso degli atleti avverrà a condizioni prestabilite e con l'obbligo di "non pescarne più di..." dai team migliori e "almeno uno da..." i team di seconda fascia. Altrimenti non cambierebbe nulla rispetto ad ora, dato che già allo stato attuale sappiamo bene dove pescano Zebre e Benetton e chi invece non ne ha mai mollato uno che sia uno (con tanto di dichiarazione ufficiale).
Adesso il dissanguamento per alcuni e la pacchia per altri sembrerebbe finire.
Jpr non ha torto riguardo all'eventuale retrocessa legata ad una delle celtiche. Credo però che, molto semplicemente, verrebbe sostituita dalla neopromossa la quale dovrebbe automaticamente sottostare alle condizioni in essere rendendosi giocoforza disponibile ad eventuali reclutamenti "dall'alto"...

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 16411
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda jpr williams » 13 lug 2016, 10:59

Quindi, chessò, se l'anno prossimo retrocedessero Reggio o Piacenza e dalla A salisse il Tarvisium, quest'ultimo sarebbe affiliato alle Zebre? :shock:
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda mondOvALE » 13 lug 2016, 11:12

jpr williams WroteColonQuindi, chessò, se l'anno prossimo retrocedessero Reggio o Piacenza e dalla A salisse il Tarvisium, quest'ultimo sarebbe affiliato alle Zebre? :shock:


A suo modo, sì. Se il Tarvisium avesse le qualità per salire in Eccellenza (e ce ne vogliono..) credo che ben donde si dovrebbero tenere in considerazione alcuni loro elementi (o già nel roster promosso o che verrebbero presi per rinforzarsi). Tra Lyons e Reggio, ad esempio, credo che due o tre potrebbero benissimo esser convocati per integrare la rosa di una franchigia in emergenza. Come pure l'anno scorso poteva proporli la derelitta L'Aquila (e noi a Calvisano lo sappiamo bene, jpr...).
Ciò detto, se venisse su il Tarvisium, lo rifileremmo al Benetton... Palesemente... :-]

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 16411
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda jpr williams » 13 lug 2016, 11:20

Quindi, a quel punto, rispetto a quest'anno Treviso avrebbe due affiliazioni in più rispetto alle Zebre.
Capisci che non se ne esce?
Per carità, potrebbe accadere il contrario: se retrocedesse San Donà (@jaco, amico mio, si ragiona per assurdo, non prendertela :wink: ) e salisse Colorno, poi chi li sente i veneti? :shock:
Non se ne esce. :roll:
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
mondOvALE
Messaggi: 1260
Iscritto il: 6 mag 2015, 18:51
Località: Brescia, 150 km più a ovest del cuore del Galles d'Italia...

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda mondOvALE » 13 lug 2016, 11:34

Non se ne esce se ragioni in termini assolutistici ed immutabili.
Le affiliazioni non comportano un contratto a vita, una spartizione degli incassi, allenamenti congiunti etc... Potrebbero cambiare annualmente in funzione della collocazione geografica, del bilanciamento del numero delle affiliate o di chissà cos'altro.
Se retrocedesse Rovigo :-] il Benetton lo sostituirebbe con un'altra che fino all'anno prima "appoggiava" le Zebre (le FFOO, per stare alla previsione di Malfatto). Se retrocedesse Calvisano, :evil: invece, molto semplicemente.... chiederei l'estinzione degli equidi nerobianchi :rotfl: (l'inverso cromatico non riesco a dirlo neanche volendolo...)

Avatar utente
giobart
Messaggi: 1412
Iscritto il: 18 mag 2004, 0:00
Località: Jesi

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda giobart » 14 lug 2016, 18:23

Spero si concretizzi questa regolamentazione dei permit players per il bene di Treviso e Zebre (e per l'Italia che verrà), ma capisco anche il malumore delle società che perdono i loro giocatori migliori in un momento dell'anno fondamentale, spero si raggiunga un giusto equilibrio.
Fa del bene e scordate, fa del male e pensace!

Avatar utente
Sergio Martin
Messaggi: 1510
Iscritto il: 7 mag 2015, 23:32
Località: Roma nord, molto nord...

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda Sergio Martin » 15 lug 2016, 1:22

jpr williams WroteColonCon un problema, però: che si fa con la squadra che retrocede in A? Chi prende il suo posto nel legame con la franchigia? Mettiamo, che so, che quest'anno retrocedono i Lyons, legati territorialmente alle Zebre e sale una squadra veneta: che si fa l'anno dopo?


Semplice: allarghiamo il discorso del bacino di provenienza anche alle squadre di serie A... Chi lo vieta?

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 16411
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Permit Players: (verso la) fine della vergogna

Messaggioda jpr williams » 16 lug 2016, 13:06

Ma si, potrebbe anche essere una soluzione.
Solo che, oggettivamente, avrebbe un senso meramente formale: con tutto il rispetto per la serie A giocatori che possano fare un doppio carpiato in Pro12 fatico ad immaginarne. Certo, così formalmente si metterebbe una pezza. :roll:
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo


Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti