Covo gialloblù(qui overmach)

Risultati, Classifiche e Commenti sui massimi tornei nazionali.
Discussioni sulle società e sui singoli giocatori.

Moderatori: Ref, ale.com

Avatar utente
manodifata
Messaggi: 60
Iscritto il: 30 apr 2006, 22:11

Messaggioda manodifata » 27 ago 2006, 19:42

Evidentemente io e Gialula e forse non solo abbiamo la stessa visione del rugby. E' vero, Bix, che ci sono giocate che da sole valgono il prezzo del biglietto,come si suol dire, e Kimura e Tiatia hanno qualità e talento per farle. Però il rugby è un gioco collettivo, e l'Overmach si è dimostrata sicuramente più "squadra" del Gran, pur avendo giocatori, secondo me, di qualità inferiore. Con questo ognuno la vede a proprio modo. Per quanto riguarda il discorso "essere tifosi", tu mi troverai sempre sia a Parma (Gran e Overmach) sia a Colorno e anche a Noceto. Sempre per amore del rugby. Puoi definirmi tifoso di qualcuno in particolare solo perchè ho criticato il gioco espresso dalla tua squadra?Non contesto le vittorie ma il modo di giocare "catenacciaro" basato su una sicuramente solida difesa e sui calci di Kimura(gioco aperto) e Wakarua(piazzati). Con dei trequarti forti come hai, quante volte ha toccato la palla Tiatia a partita (su azioni alla mano e non su prese di calci di spostamento avversari)????I trequarti dell'Overmach sono sicuramente meno "dotati"(almeno sulla carta) ma hanno giocato palloni in quantità industriale.

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 27 ago 2006, 21:02

Prova a dirlo a quelli dell'Overmach che hanno giocatori di qualità inferiore... con quello che hanno speso...

Sul fatto di essere tifosi, non mi riferivo a te in paticolare, ma al fatto che, come hai scritto tu "numerosi tifosi nocetani di sponda GRAN" stiano passando dall'altra parte. Io dico che non erano tifosi, erano semplici spettatori, e dal loro punto di vista, giustamente vanno a guardare la squadra in cui giocano i nocetani.
Fino a due anni fa nel GRAN c'erano dirigenti e giocatori nocetani, poi è rimasto il solo Frati.
Oggi come oggi al GRAN fra dirigenti, collaboratori, giocatori, tecnici non c'è più nemmeno un nocetano, credo. Qdesso che non c'è più nemmeno Frati chissà cosa si dirà del GRAN a Noceto...
Questa è la differenza rispetto a qualche anno fa. Certamente non perchè adesso giochino peggio di allora.

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 27 ago 2006, 21:13

gialula WroteColon
BixBeiderbecke WroteColonIo parlo da giocatore. Ho passato un bel po' di tempo a ricevere complimenti per il bel gioco ed arrivare in zona retrocessione.
Da spettatore volevo qualcosa da ricordare. L'anno scorso l'ho avuta.

Ricordo squadre che un po' di anni fa hanno vinto scudetti giocando molto peggio (intendo, in modo molto, ma molto meno spettacolare) di come ha giocato il GRAN l'anno scorso. (non faccio nomi sennò si inizia una tiritera che non finisce più...).

Cmq, nemo propheta in patria. Il GRAN l'anno scorso era definito da tutti la rivelazione del campionato. Da tutti eccetto che dai parmigiani e dai nocetani (che per la maggior parte, te compreso, saranno anche stati SPETTATORI del GRAN, ma non certo TIFOSI. Chi sostiene una squadra non cambia bandiera perchè la squadra sta giocando male, ammesso che il GRAN abbia giocato male).

Ma vuoi parlare di spettacolo? Tutti hanno osannato (e qualcuno ha cercato di corteggiare) Kimura. Le giocate di Aaron con Tiatia e Wakarua non si vedono spesso dalle nostre parti (gli avversari di turno se le ricordano sicuramente). Preciso che ho visto anche quasi tutte le partite casalinghe dell'Overmach.
Certo che se potessi acquistare Vosawai lo farei subito, nessuno può mettere in dubbio che sia utile alla squadra. Tuttavia mi hanno fatto divertire di più le 3 mete che MacLeod ha rifilato al Viadana di qualsiasi azione di Vosawai.

Qui si tratta di gusti personali. Per me è più divertente una giocata di intelligenza e di astuzia o una combinazione fra più giocatori piuttosto di vedere uno schiacciasassi che tira dritto ed asfalta un avversario. Con l'agilità, le doti atletiche e l'intelligenza spesso si vincono le partite, come è dimostrato dai due derby della passata stagione. E' la stessa differenza che passa fra una gara automobilistica di rally e le gare per trattori agricoli tipo Cornazzano (se sei di PR sai a cosa mi riferisco). Anche al Cornazzano va tantissimo pubblico, e si diverte. Io però non ci vado.

PS. Sei stato tu a parlare di "tifosi nocetani di sponda GRAN". Poi ti sei corretto e hai detto che sei appassionato di rugby in genere.
Un tifoso del GRAN non poteva che essere orgoglioso, nella passata stagione, per aver battuto Overmach (2 volte) Calvisano e Treviso (unici nel super 10). un quarto posto strameritato, quindi che poteva facilmente diventare qualcosa di più (chi ha dei dubbi si vada a rivedere il distacco finale in classifica con il Calvisano o l'Overmach)


Si può definire in tanti modi il gioco del Gran della passata stagione,ma spettacolare è l'aggettivo che più si allontana dalla verità.


Se scrivi frasi del genere dovresti precisare che è solo la tua opinione, altrimenti sembra che tu riferisca la verità rivelata.

Non si può dire, secondo me, "spettacolare" in senso assoluto, ma in rapporto alle altre. Allora chi aveva un gioco più "spettacolare" l'anno scorso? Giusto, a tratti, il Treviso e poi basta. Quello dell'Overmach lo chiamerei "redditizio" più che spettacolare. Ti faccio un esempio "dalla stessa parte". L'azione della meta di Frati jr con il Calvisano per me è stata più divertente di una qualsiasi asfaltata di Vosawai o Tuipolotu.

rugbyteacher
Messaggi: 669
Iscritto il: 28 lug 2006, 9:07

Messaggioda rugbyteacher » 28 ago 2006, 10:48

Certo che dopo tutte queste beghe parmigian-nocetane mantenere il nome GRAN (che deriva da Gruppo Amatori Noceto) risulta poco comprensibile

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 28 ago 2006, 11:00

A meno che non diventi un aggettivo ;-)

gialula
Messaggi: 728
Iscritto il: 23 feb 2005, 0:00
Località: noceto

Messaggioda gialula » 28 ago 2006, 13:26

BixBeiderbecke WroteColon
gialula WroteColon
BixBeiderbecke WroteColonIo parlo da giocatore. Ho passato un bel po' di tempo a ricevere complimenti per il bel gioco ed arrivare in zona retrocessione.
Da spettatore volevo qualcosa da ricordare. L'anno scorso l'ho avuta.

Ricordo squadre che un po' di anni fa hanno vinto scudetti giocando molto peggio (intendo, in modo molto, ma molto meno spettacolare) di come ha giocato il GRAN l'anno scorso. (non faccio nomi sennò si inizia una tiritera che non finisce più...).

Cmq, nemo propheta in patria. Il GRAN l'anno scorso era definito da tutti la rivelazione del campionato. Da tutti eccetto che dai parmigiani e dai nocetani (che per la maggior parte, te compreso, saranno anche stati SPETTATORI del GRAN, ma non certo TIFOSI. Chi sostiene una squadra non cambia bandiera perchè la squadra sta giocando male, ammesso che il GRAN abbia giocato male).

Ma vuoi parlare di spettacolo? Tutti hanno osannato (e qualcuno ha cercato di corteggiare) Kimura. Le giocate di Aaron con Tiatia e Wakarua non si vedono spesso dalle nostre parti (gli avversari di turno se le ricordano sicuramente). Preciso che ho visto anche quasi tutte le partite casalinghe dell'Overmach.
Certo che se potessi acquistare Vosawai lo farei subito, nessuno può mettere in dubbio che sia utile alla squadra. Tuttavia mi hanno fatto divertire di più le 3 mete che MacLeod ha rifilato al Viadana di qualsiasi azione di Vosawai.

Qui si tratta di gusti personali. Per me è più divertente una giocata di intelligenza e di astuzia o una combinazione fra più giocatori piuttosto di vedere uno schiacciasassi che tira dritto ed asfalta un avversario. Con l'agilità, le doti atletiche e l'intelligenza spesso si vincono le partite, come è dimostrato dai due derby della passata stagione. E' la stessa differenza che passa fra una gara automobilistica di rally e le gare per trattori agricoli tipo Cornazzano (se sei di PR sai a cosa mi riferisco). Anche al Cornazzano va tantissimo pubblico, e si diverte. Io però non ci vado.

PS. Sei stato tu a parlare di "tifosi nocetani di sponda GRAN". Poi ti sei corretto e hai detto che sei appassionato di rugby in genere.
Un tifoso del GRAN non poteva che essere orgoglioso, nella passata stagione, per aver battuto Overmach (2 volte) Calvisano e Treviso (unici nel super 10). un quarto posto strameritato, quindi che poteva facilmente diventare qualcosa di più (chi ha dei dubbi si vada a rivedere il distacco finale in classifica con il Calvisano o l'Overmach)


Si può definire in tanti modi il gioco del Gran della passata stagione,ma spettacolare è l'aggettivo che più si allontana dalla verità.


Se scrivi frasi del genere dovresti precisare che è solo la tua opinione, altrimenti sembra che tu riferisca la verità rivelata.

Non si può dire, secondo me, "spettacolare" in senso assoluto, ma in rapporto alle altre. Allora chi aveva un gioco più "spettacolare" l'anno scorso? Giusto, a tratti, il Treviso e poi basta. Quello dell'Overmach lo chiamerei "redditizio" più che spettacolare. Ti faccio un esempio "dalla stessa parte". L'azione della meta di Frati jr con il Calvisano per me è stata più divertente di una qualsiasi asfaltata di Vosawai o Tuipolotu.


Quando si parla di gioco non ci si può riferire a singole azioni,è vero la meta segnata da De Rossi in semifinale contro la Benetton,a coronamento di un contrattacco partito dalla propria area di meta cominciato con un calcetto a seguire di Kimura per Tiatia,è stata probabilmente la più bella dell'intero Super 10.
Un episodio non basta però per definire spettacolare il gioco del Gran,una squadra che calcia tutti i palloni che ha,fino ai 22 avversari,non gioca per lo spettacolo,ma per costringere l'avversario a sbagliare,magari a fare fallo e a punirlo con il piede di Wakarua.
E bene ha fatto a capire questo l'allenatore che ha fatto di necessità virtù,lui voleva vincere e la maniera migliore e meno rischiosa per farlo era questa.
Redditizio è quindi il gioco del Gran,spettacolare è stato,a mio parere,il gioco dell'Overmach,un gioco multifase,basato sul possesso di palla,forse un pò troppo Vosawai dipendente,(e se nel Gran non ci fosse stato Wakarua?)d'altronde il gioco lo imposti in base ai giocatori che hai a disposizione.
I numeri comunque mi danno ragione:43 mete fatte dal Gran e 56 dall'Overmach,4 punti di bonus per mete al Gran e 7 all'Overmach.
Entrambe comunque hanno raggiunto le semifinali e alla fine è questo che verrà ricordato.
Per quanto riguarda il tifo,ti devo dare ragione,sono tifoso Overmach,dai tempi di Chiesa e Frati,sono spettatore Gran da quando Amatori e Noceto si sono unite e Alle Tanzi e Fabrizio Tedeschi hanno vestito i colori celestegialloblu.

rugbyteacher
Messaggi: 669
Iscritto il: 28 lug 2006, 9:07

Messaggioda rugbyteacher » 28 ago 2006, 15:01

Il vero Gran spettacolare era quello di Romagnoli veramente la squadra che praticava il rugby più bello del super 10, il problema era che spingeva per 60 minuti (senza calciare quasi mai) e poi finiva logicamente la benzina, però c'erano giocatori che correvano per tutti i 60 minuti come dei pazzi tenendo vivo il pallone sarebbe bastato qualche calcio per rifiatare....che bei tempi, che bel rugby.......quante partite dominate e perse agli ultimi minuti.

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 28 ago 2006, 15:08

Esatto. Un'esperienza da non ripetere. O no?

Avatar utente
vecchioubo
Messaggi: 704
Iscritto il: 29 feb 2004, 0:00
Località: Langhirano (PR)

Messaggioda vecchioubo » 29 ago 2006, 9:19

BixBeiderbecke WroteColonEsatto. Un'esperienza da non ripetere. O no?

Perchè no , tenendo conto che è stato il perido che ha acceso entusiasmo attorno al GrAN . Ci si divertiva sicuramente più di adesso guardando, ad esempio, le pazziate del grande Daniel Stead .
Ma i tempi sono cambiati, ora in casa nostra conta solo il business . Di quel periodo rimpiango anche tutto lo staff e la filosofia che lo animava.... (sono pateticamente nostalgico, vero ?)

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 29 ago 2006, 11:58

Se è per quello io rimpiango gli anni '80 non foss'altro perchè giocavo...

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 29 ago 2006, 12:02

BixBeiderbecke WroteColonEsatto. Un'esperienza da non ripetere. O no?


Scusate se mi cito, ma ho capito dove sta la differenza.
Nonostante il calendario, io sto parlando sempre da giocatore. Dominare le partite e perderle negli ultimi minuti era una cosa che smaltivo come minimo in una settimana (se la settimana dopo vincevo).

Uno spettatore che non è tifoso si può anche divertire a vedere quindici poveracci che si dannano, si fanno il mazzo per 80 minuti e poi perdono di due-tre punti. I giocatori (e chi li paga) si divertono molto meno

gialula
Messaggi: 728
Iscritto il: 23 feb 2005, 0:00
Località: noceto

Messaggioda gialula » 29 ago 2006, 12:26

gialula WroteColon
BixBeiderbecke WroteColon
gialula WroteColon
BixBeiderbecke WroteColonIo parlo da giocatore. Ho passato un bel po' di tempo a ricevere complimenti per il bel gioco ed arrivare in zona retrocessione.
Da spettatore volevo qualcosa da ricordare. L'anno scorso l'ho avuta.

Ricordo squadre che un po' di anni fa hanno vinto scudetti giocando molto peggio (intendo, in modo molto, ma molto meno spettacolare) di come ha giocato il GRAN l'anno scorso. (non faccio nomi sennò si inizia una tiritera che non finisce più...).

Cmq, nemo propheta in patria. Il GRAN l'anno scorso era definito da tutti la rivelazione del campionato. Da tutti eccetto che dai parmigiani e dai nocetani (che per la maggior parte, te compreso, saranno anche stati SPETTATORI del GRAN, ma non certo TIFOSI. Chi sostiene una squadra non cambia bandiera perchè la squadra sta giocando male, ammesso che il GRAN abbia giocato male).

Ma vuoi parlare di spettacolo? Tutti hanno osannato (e qualcuno ha cercato di corteggiare) Kimura. Le giocate di Aaron con Tiatia e Wakarua non si vedono spesso dalle nostre parti (gli avversari di turno se le ricordano sicuramente). Preciso che ho visto anche quasi tutte le partite casalinghe dell'Overmach.
Certo che se potessi acquistare Vosawai lo farei subito, nessuno può mettere in dubbio che sia utile alla squadra. Tuttavia mi hanno fatto divertire di più le 3 mete che MacLeod ha rifilato al Viadana di qualsiasi azione di Vosawai.

Qui si tratta di gusti personali. Per me è più divertente una giocata di intelligenza e di astuzia o una combinazione fra più giocatori piuttosto di vedere uno schiacciasassi che tira dritto ed asfalta un avversario. Con l'agilità, le doti atletiche e l'intelligenza spesso si vincono le partite, come è dimostrato dai due derby della passata stagione. E' la stessa differenza che passa fra una gara automobilistica di rally e le gare per trattori agricoli tipo Cornazzano (se sei di PR sai a cosa mi riferisco). Anche al Cornazzano va tantissimo pubblico, e si diverte. Io però non ci vado.

PS. Sei stato tu a parlare di "tifosi nocetani di sponda GRAN". Poi ti sei corretto e hai detto che sei appassionato di rugby in genere.
Un tifoso del GRAN non poteva che essere orgoglioso, nella passata stagione, per aver battuto Overmach (2 volte) Calvisano e Treviso (unici nel super 10). un quarto posto strameritato, quindi che poteva facilmente diventare qualcosa di più (chi ha dei dubbi si vada a rivedere il distacco finale in classifica con il Calvisano o l'Overmach)


Si può definire in tanti modi il gioco del Gran della passata stagione,ma spettacolare è l'aggettivo che più si allontana dalla verità.


Se scrivi frasi del genere dovresti precisare che è solo la tua opinione, altrimenti sembra che tu riferisca la verità rivelata.

Non si può dire, secondo me, "spettacolare" in senso assoluto, ma in rapporto alle altre. Allora chi aveva un gioco più "spettacolare" l'anno scorso? Giusto, a tratti, il Treviso e poi basta. Quello dell'Overmach lo chiamerei "redditizio" più che spettacolare. Ti faccio un esempio "dalla stessa parte". L'azione della meta di Frati jr con il Calvisano per me è stata più divertente di una qualsiasi asfaltata di Vosawai o Tuipolotu.


Quando si parla di gioco non ci si può riferire a singole azioni,è vero la meta segnata da De Rossi in semifinale contro la Benetton,a coronamento di un contrattacco partito dalla propria area di meta cominciato con un calcetto a seguire di Kimura per Tiatia,è stata probabilmente la più bella dell'intero Super 10.
Un episodio non basta però per definire spettacolare il gioco del Gran,una squadra che calcia tutti i palloni che ha,fino ai 22 avversari,non gioca per lo spettacolo,ma per costringere l'avversario a sbagliare,magari a fare fallo e a punirlo con il piede di Wakarua.
E bene ha fatto a capire questo l'allenatore che ha fatto di necessità virtù,lui voleva vincere e la maniera migliore e meno rischiosa per farlo era questa.
Redditizio è quindi il gioco del Gran,spettacolare è stato,a mio parere,il gioco dell'Overmach,un gioco multifase,basato sul possesso di palla,forse un pò troppo Vosawai dipendente,(e se nel Gran non ci fosse stato Wakarua?)d'altronde il gioco lo imposti in base ai giocatori che hai a disposizione.
I numeri comunque mi danno ragione:43 mete fatte dal Gran e 56 dall'Overmach,4 punti di bonus per mete al Gran e 7 all'Overmach.
Entrambe comunque hanno raggiunto le semifinali e alla fine è questo che verrà ricordato.
Per quanto riguarda il tifo,ti devo dare ragione,sono tifoso Overmach,dai tempi di Chiesa e Frati,sono spettatore Gran da quando Amatori e Noceto si sono unite e Alle Tanzi e Fabrizio Tedeschi hanno vestito i colori celestegialloblu.


Scusate se mi cito,nessuno ha niente da dire su questa analisi dei 2 stili di gioco?
Bix,il tuo silenzio mi fa pensare di averti convinto,sei quindi d'accordo con la mia analisi?

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 29 ago 2006, 12:46

Gialula, diciamo che non ho lo spirito apostolico e non credo di essere in grado di convertire nessuno. Tantomeno parlando di sport.

Alcune cose che hai scritto sono giuste. Però è anche giusto dire che con quello stesso tipo di gioco c'è una squadra che ha vinto diversi scudetti.
Se poi oggi, dopo tanti anni da quegli scudetti, ancora in Italia non sappiamo rilanciare il gioco e l'unico che sa essere pericoloso in quelle situazioni è Brendan Williams non è mica colpa mia.

Detto questo sicuramente non vedo proprio chi abbia fatto più "spettacolo" nel Super 10, se non a sprazzi (ma allora anche il GRAN - condivido quello che hai scritto, che la meta con quel calcetto partendo dai ventidue fatta dal GRAN è la più bella del Super 10, ma io ricordarei anche una meta di Wakarua a Venezia, ecc.). L'Overmach? Tuipolotu sembra che si cosparga le mani con l'Attack prima della partita, Non gli ho mai visto passare un pallone. I "cugini" hanno vinto quasi sempre grazie al lavoro "operaio" di alcuni o grazie ad azioni da "ariete" di altri.
Ultima modifica di BixBeiderbecke il 29 ago 2006, 13:21, modificato 1 volta in totale.

BixBeiderbecke
Messaggi: 3312
Iscritto il: 18 giu 2005, 0:00

Messaggioda BixBeiderbecke » 29 ago 2006, 12:48

Tu ti sei divertito con l'Overmach esattamente per lo stesso motivo per cui mi sono divertito io con il GRAN, vale a dire perchè sei tifoso di quella squadra e perchè hai vinto le partite.

Anzi, io mi sono divertito di più perchè ho vinto i derby.

Avatar utente
vepiallotutti
Messaggi: 58
Iscritto il: 28 lug 2006, 11:15
Località: Parma

Messaggioda vepiallotutti » 29 ago 2006, 15:46

Innanzi tutto volevo salutare tutti dato ke sono tornato da Forte...
2:manodifata 6 1 mito....forza overmach ieri oggi e domani
3:bix nn tirare fuori i derby xke se cominciamo a discutere su quell'argomento ti suicidi dalle umiliazioni come ha fatto quel ragazzo ieri l'altro...
4:la mia opinione è quella ke il gran ha vinto giocando male e l'overmach ha vinto giocando bene...STOP


Torna a “Top 12 e Coppa Italia (già Eccellenza e Trofeo Eccellenza)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti