Storia del campionato italiano e del super 10

La Storia del Rugby, le sue Tradizioni, le Leggende, attraverso documenti, detti, racconti, aforismi.

Moderatore: billingham

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda ayr » 1 lug 2015, 14:51

Io sto ancora aspettanto il seguito di questa storia...
Grazie al cielo l'hanno inventato a Rugby e non a Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch!

Avatar utente
gentleman
Messaggi: 79
Iscritto il: 31 gen 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda gentleman » 9 set 2015, 13:08

ayr WroteColonIo sto ancora aspettanto il seguito di questa storia...


Anche io. Dai Grun, siamo con te e... pendiamo dal tuo scritto!

ayr
Messaggi: 692
Iscritto il: 30 gen 2006, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda ayr » 24 mar 2016, 15:43

Sappiamo essere pazienti e non ci dimentichiamo.
Grazie al cielo l'hanno inventato a Rugby e non a Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch!

Avatar utente
Ilgorgo
Messaggi: 8163
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Ilgorgo » 29 ago 2016, 11:22

Premessa: su un forum estero ho letto che nell'immediato dopoguerra si formarono nella sola Carinzia (Austria meridionale) 25 club di rugby costituiti da militari britannici. Il numero appare esagerato, anche perché di quei 25 club non è rimasta alcuna traccia. La mia domanda è: sapete se i soldati alleati di stanza in Italia dal '43 in poi formarono squadre e magari, addirittura, un campionato di rugby? Oppure se disputarono qualche partita estemporanea contro italiani? O se qualche club italiano attuale prese origine da loro?
Io non ho mai letto alcuna notizia al riguardo; magari ne parla Grun nella sua epopea contenuta in questa discussione, ma sono troppo pigro per rileggere tutte le pagine

Avatar utente
Ilgorgo
Messaggi: 8163
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Ilgorgo » 20 gen 2017, 15:34

La tabella al link qui sotto, forse un po' imprecisa perché realizzata in fretta da un ignoto ma lodevole compilatore, mi ha fatto capire una cosa che non sapevo. Ho sempre pensato che nel diffondersi dalla Francia all'Italia il rugby avesse compiuto un balzo oltre Torino, come se saltando le Alpi a mo' di canguro avesse calcolato male le distanze e fosse atterrato lungo, ignorando il capoluogo piemontese e un po' tutto il nord-est. Invece nei primi due decenni del campionato italiano le squadre torinesi erano le più numerose, anche se non le più vincenti. Quindi all'inizio Torino, la più "francese" tra le nostre grandi città, era davvero la culla o una delle culle del rugby italiano; poi per qualche motivo la palla ovale lassù non mise le fronde e fu superata da altre zone della nazione

https://docs.google.com/spreadsheets/d/ ... edit#gid=0

I numerino nelle caselle dopo le prime quattro colonne indicano il piazzamento delle squadre nell'anno indicato in cima alla colonna

Avatar utente
Ilgorgo
Messaggi: 8163
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Ilgorgo » 3 mag 2017, 10:19

Una galleria molto bella di fotografie storiche del Rugby Reggio Emilia

https://www.facebook.com/paolo.montanar ... 054&type=3

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Garryowen » 19 feb 2018, 12:21

Hanno da poco compiuto dieci anni questi interventi di un utente, GRUN, che andrebbe rintracciato, reclutato, cooptato e incatenato al forum, perché la memoria storica serve come l’ossigeno.

Ho rispolverato questo thread perché ieri, a Parma, ho rivisto la storia, una parte breve ma importante del rugby parmense ma soprattutto una parte importantissima e fondamentale della mia storia personale in questo sport: Dugald McDonald. Poi c’era anche Nembo Bonetti e altri, ma Dugald ha una storia tutta particolare che lo fa emergere su tutti.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Garryowen » 20 feb 2018, 16:34

Eccolo

Immagine
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
Ilgorgo
Messaggi: 8163
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Ilgorgo » 14 mar 2018, 9:59

Che bella foto... "74-75" cantavano i Connell's, questa invece è del campionato 72-73 ed è tratta dal profilo feisbuccc di Paolo dei Cristoni Paoletti, che sembra essere un ex azzurro. (mi spiace ma non lo conoscevo, e non ho capito se "Dei Cristoni" è effettivamente parte del suo cognome o se è un soprannome perché in campo tirava tanti cristoni...). Il commento alla foto dice che è relativa a un match Genova-Padova appunto del 1972/73. Il bianco e nero, il campo terroso, il pallone di quel periodo con le punte nere, il cane sugli spalti... tutto concorre a fare della foto una bella foto http://www.facebook.com/paolo.d.paoletti

Immagine

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Garryowen » 14 mar 2018, 15:45

E' stato azzurro e anche arbitro, oltre a tutto il resto
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

metabolik
Messaggi: 4364
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda metabolik » 14 mar 2018, 17:31

Molti si chiederanno cosa avrà voluto dire Garry con quel 'tutto il resto ' .
Chi ha buone orecchie capirà.
Oh no, Garry ?

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda Garryowen » 14 mar 2018, 20:27

metabolik WroteColonMolti si chiederanno cosa avrà voluto dire Garry con quel 'tutto il resto ' .
Chi ha buone orecchie capirà.
Oh no, Garry ?


Io ho capito il doppio senso, certo.
Per tutti gli altri, però, siamo sulla Settimana Enigmistica eh
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Avatar utente
m.map
Messaggi: 1001
Iscritto il: 22 ago 2006, 13:09

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda m.map » 14 mar 2018, 21:49

noi genovesi siamo molto suscettibili, anche se non lo diamo a vedere 8-)
non era il 'genova', ma il CUS genova

e questo vale anche se io sono per la pro recco rugby :roll:








per la precisione…
gli scozzesi con l'orzo fanno il whisky
gli irlandesi con l'orzo fanno la birra
gli italiani con l'orzo fanno il caffè
…sigh…

stilicone
Messaggi: 1432
Iscritto il: 22 nov 2008, 19:40

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda stilicone » 18 mar 2018, 19:11

Eh, l'orecchio...
(a proposito,ricordo all'epoca grande clamore ed intemerate da parte della rosea, che evidentemente già allora non si perdeva l'occasione di fare scandalismo sul rugby...)
Come si dice in Cent'anni di solitudine, il tempo passa, ma non tanto.
MEMENTO MAROCCO.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 14785
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Storia del campionato italiano e del super 10

Messaggioda jpr williams » 19 mar 2018, 12:06

Il fatto che si continui a citare l'episodio, senza mai aggiungere, peraltro, che Paoletti e Monacelli sono tuttora grandi amici, è la miglior dimostrazione del fatto che il rugby, a differenza di altri sport, da molto raramente occasioni per scrivere di scandali.
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo


Torna a “Storia, Tradizione, Leggenda”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite