Consigli cinematografici

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Avatar utente
Hap
Messaggi: 5607
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda Hap » 10 nov 2017, 12:36

Big Lebowski WroteColonUltimamente ho invece visto su Netflix American Crime Story: The people vs. OJ Simpson. Bellissima. E' la ricostruzione in versione Serie TV del processo ad O.J. Simpson. Per chi è impallinato di Legal è una manna ma unisce anche altri aspetti come quello sociale e documentaristico.
Spero aggiungeranno altre stagioni alla collana perchè il tema Crime e Processo in aula mi appassiona mica poco.


Un giorno in pretura è la mia nuova droga :-]
COS for President

Avatar utente
enrico land
Messaggi: 1655
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: RE: Re: Consigli cinematografici

Messaggioda enrico land » 10 nov 2017, 12:42

Hap WroteColon
Big Lebowski WroteColonUltimamente ho invece visto su Netflix American Crime Story: The people vs. OJ Simpson. Bellissima. E' la ricostruzione in versione Serie TV del processo ad O.J. Simpson. Per chi è impallinato di Legal è una manna ma unisce anche altri aspetti come quello sociale e documentaristico.
Spero aggiungeranno altre stagioni alla collana perchè il tema Crime e Processo in aula mi appassiona mica poco.


Un giorno in pretura è la mia nuova droga :-]
Il teste del caso Uva, Alberto Biggiogiero, mi fa piegare dal ridere. Ne parlavo con jpr su fb giusto poco fa. Tra l'altro c'entra col thread perché ha fatto anche la comparsa in alcuni film e nella serie tv Mario, di Maccio Capatonda.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

"Mi curerò con una medicina alternativa quando avrò una malattia alternativa"
Piero Angela, In 1/2 Ora, 11 giugno 2017

Avatar utente
enrico land
Messaggi: 1655
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: RE: Re: Consigli cinematografici

Messaggioda enrico land » 10 nov 2017, 12:44

Big Lebowski WroteColonUltimamente le serie TV stanno superando i film che escono al cinema in termini di attrattiva e qualità. Ormai è un dato di fatto, se il cinema non fa qualcosa il trend continuerà di questo passo.

Anche io, come Enrico, ho avuto qualche perplessità iniziale su Breaking Bad (abbandonata dopo le prime puntate salvo poi, per fortuna, ritornare sui miei passi). Poi mi ci sono appassionato e me la sono bevuta tutta d'un fiato. Concordo con chi la definisce un capolavoro anche se, personalmente, ho una preferenza per le serie che si esauriscono più velocemente.
Non a caso il gradino numero uno del podio è occupato da True Detective (la prima stagione, la seconda stagione è una serie diversa che non ha niente a che vedere con la prima quindi le considero due serie distinte) e da The Knick.

Ultimamente ho invece visto su Netflix American Crime Story: The people vs. OJ Simpson. Bellissima. E' la ricostruzione in versione Serie TV del processo ad O.J. Simpson. Per chi è impallinato di Legal è una manna ma unisce anche altri aspetti come quello sociale e documentaristico.
Spero aggiungeranno altre stagioni alla collana perchè il tema Crime e Processo in aula mi appassiona mica poco.
The Knick mi incuriosisce, soprattutto per il tema. Sai darmi indicazioni su dove trovarlo in streaming? Su Netflix mi pare non ci sia.
So che non l'hanno rinnovata come serie, peccato, anche se a volte meglio lasciare un bel ricordo tagliando eventuali sbrodolamenti, che produrre schifezze pur di mandare avanti una serie a tutti i costi

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

"Mi curerò con una medicina alternativa quando avrò una malattia alternativa"
Piero Angela, In 1/2 Ora, 11 giugno 2017

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 1274
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: RE: Re: Consigli cinematografici

Messaggioda Big Lebowski » 10 nov 2017, 12:55

enrico land WroteColon
Big Lebowski WroteColonUltimamente le serie TV stanno superando i film che escono al cinema in termini di attrattiva e qualità. Ormai è un dato di fatto, se il cinema non fa qualcosa il trend continuerà di questo passo.

Anche io, come Enrico, ho avuto qualche perplessità iniziale su Breaking Bad (abbandonata dopo le prime puntate salvo poi, per fortuna, ritornare sui miei passi). Poi mi ci sono appassionato e me la sono bevuta tutta d'un fiato. Concordo con chi la definisce un capolavoro anche se, personalmente, ho una preferenza per le serie che si esauriscono più velocemente.
Non a caso il gradino numero uno del podio è occupato da True Detective (la prima stagione, la seconda stagione è una serie diversa che non ha niente a che vedere con la prima quindi le considero due serie distinte) e da The Knick.

Ultimamente ho invece visto su Netflix American Crime Story: The people vs. OJ Simpson. Bellissima. E' la ricostruzione in versione Serie TV del processo ad O.J. Simpson. Per chi è impallinato di Legal è una manna ma unisce anche altri aspetti come quello sociale e documentaristico.
Spero aggiungeranno altre stagioni alla collana perchè il tema Crime e Processo in aula mi appassiona mica poco.
The Knick mi incuriosisce, soprattutto per il tema. Sai darmi indicazioni su dove trovarlo in streaming? Su Netflix mi pare non ci sia.
So che non l'hanno rinnovata come serie, peccato, anche se a volte meglio lasciare un bel ricordo tagliando eventuali sbrodolamenti, che produrre schifezze pur di mandare avanti una serie a tutti i costi

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Io l'ho vista su Netflix però è vero che adesso l'hanno tolta purtroppo. Credo cercando in streaming si trovi.
A te il tema dovrebbe interessare sicuramente anche perchè tratta della chirurgia ad inizio 900 in un periodo in cui le cose cambiavano rapidamente in quel settore. I medici sperimentavano nuove tecniche e la scienza svelava segreti fondamentali per aumentare la percentuale di successo delle operazioni e ridurre la percentuale di morti sotto ai ferri.
Tanto per dire, nel periodo in cui si svolge la serie, ancora non sono stati scoperti i gruppi sanguigni e quindi le trasfusioni non esistevano.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 12403
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda jpr williams » 10 nov 2017, 13:09

The Knick è stata una serie fantastica. Se qualche nerd informatico mi trova il modo io posso trovarla sull'on demand di Sky. il guaio è che non so come fare il download.
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
Hap
Messaggi: 5607
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: RE: Re: Consigli cinematografici

Messaggioda Hap » 10 nov 2017, 14:08

enrico land WroteColon
Hap WroteColon
Big Lebowski WroteColonUltimamente ho invece visto su Netflix American Crime Story: The people vs. OJ Simpson. Bellissima. E' la ricostruzione in versione Serie TV del processo ad O.J. Simpson. Per chi è impallinato di Legal è una manna ma unisce anche altri aspetti come quello sociale e documentaristico.
Spero aggiungeranno altre stagioni alla collana perchè il tema Crime e Processo in aula mi appassiona mica poco.


Un giorno in pretura è la mia nuova droga :-]
Il teste del caso Uva, Alberto Biggiogiero, mi fa piegare dal ridere. Ne parlavo con jpr su fb giusto poco fa. Tra l'altro c'entra col thread perché ha fatto anche la comparsa in alcuni film e nella serie tv Mario, di Maccio Capatonda.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


Quello è il top. Cucina sul divano perché è polivalente :rotfl: roba da pazzi :rotfl:
COS for President

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 12403
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda jpr williams » 10 nov 2017, 14:14

Ragazzi, voi non avete mai visto Chi l'ha visto. Un capolavoro di comicità involontaria.
Ve lo consiglio, perchè è spettacolo allo stato puro. La conduttrice, poi, è fantastica perchè, pur essendo giornalista (e quindi, si presumerebbe, una che sa raccontare fatti) ha il raro dono di rendere confusa qualunque vicenda semplice che racconta. E poi le figure imbarazzanti che fa quando parla con gli inviati e, dopo un millennio di giornalismo, non ha ancora capito la faccenda del satellite e del relativo ritardo. Gli inviati, poi, sono uno spasso. C'è un tale di nome Gianloreto (non scherzo) Carbone che parla con un tono di voce e un'enfasi come se stesse raccontando un romanzo di Dickens.
Guardatelo con sano cinismo e fatevi quattro belle risate. :lol:
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
Big Lebowski
Messaggi: 1274
Iscritto il: 9 mag 2015, 8:45
Località: Thiene (VI)

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda Big Lebowski » 10 nov 2017, 14:36

jpr williams WroteColonRagazzi, voi non avete mai visto Chi l'ha visto. Un capolavoro di comicità involontaria.
Ve lo consiglio, perchè è spettacolo allo stato puro. La conduttrice, poi, è fantastica perchè, pur essendo giornalista (e quindi, si presumerebbe, una che sa raccontare fatti) ha il raro dono di rendere confusa qualunque vicenda semplice che racconta. E poi le figure imbarazzanti che fa quando parla con gli inviati e, dopo un millennio di giornalismo, non ha ancora capito la faccenda del satellite e del relativo ritardo. Gli inviati, poi, sono uno spasso. C'è un tale di nome Gianloreto (non scherzo) Carbone che parla con un tono di voce e un'enfasi come se stesse raccontando un romanzo di Dickens.
Guardatelo con sano cinismo e fatevi quattro belle risate. :lol:


Un tempo lo guardavo con mia nonna. Adesso è da un poco che non lo guardo ma ho paura di vivere la situazione di "imbarazzo per procura". Cioè di sentirmi in imbarazzo per gli ospiti in studio che si mettono in ridicolo.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 12403
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda jpr williams » 10 nov 2017, 14:38

Big Lebowski WroteColonUn tempo lo guardavo con mia nonna. Adesso è da un poco che non lo guardo ma ho paura di vivere la situazione di "imbarazzo per procura". Cioè di sentirmi in imbarazzo per gli ospiti in studio che si mettono in ridicolo.


Per questo dicevo che va visto con un pò di sano cinismo. :wink:
Comunque la conduttrice riesce quasi sempre a surclassare gli ospiti come ridicolo... :lol:
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

tonione
Messaggi: 3143
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda tonione » 10 nov 2017, 22:09

perchè non aprire una discussione sulle serie tv, separata dal cinema?

torno indietro, rispetto all'avanzamento dei discorsi, per ricordare, a me medesimo, che il musical è stato un genere apprezzato e rilanciato da Nanni Moretti e che il musical è uno degli strumenti preferiti, ad oggi, dal comico nazionale Crozza. insomma il musical è vivo, è tra noi, pure troppo.

tonione
Messaggi: 3143
Iscritto il: 2 mar 2005, 0:00
Località: treviso

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda tonione » 17 nov 2017, 22:50

vi consiglio Lei. un punto di vista futuristico sul rapporto tra la solitudine della nostra epoca e l'intelligenza scientifica. una solitudine glaciale ed inspiegata. una solitudine incomunicativa che si risolve nell'amore per una intelligenza scientifica, artificiale. solo che l'intelligenza scientifica attraverso l'amore impara ad espandersi.

il succo del film è in un momento. una scena da 4 minuti scarsi. è il momento in cui l'intelligenza scientifica si separa dall'essere umano. e lo abbandona. è drammatico, morente. senti l'impotenza della nostra condizione. come se l'amore non bastasse.

https://www.youtube.com/watch?v=wmSOna4jMDo

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 12403
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Consigli cinematografici

Messaggioda jpr williams » 18 nov 2017, 13:35

Un bellissimo film e ricordo molto bene la scena descritta da tonione, un momento in cui il dolore rende reale qualcosa che reale non era fino a quell'istante.
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo


Torna a “Chiamate la Neuro....”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti