Che quadri guardate?

Per discutere di qualsiasi cosa che NON riguardi il Rugby...
Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18586
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda jpr williams » 22 ago 2015, 15:35

Mi permetto un leggero OT in questa sezione. Probabilmente tutti noi che postiamo qui siamo, al di là della competenza o incompetenza (mia, ad esempio), degli amanti del bello e della cultura in ogni sua forma. E allora credo non sia fuori luogo rivolgere un pensiero, per un momento, al professor Khaled Asaad, l'archeologo capo della meraviglia archeologica di Palmyra, che ha avuto la sventura di incontrare sul proprio cammino un branco di merde umane (non mi viene un altro termine; non uso quello di bestie, perchè solo degli esseri umani sono capaci di tanta ignorante crudeltà e bassezza morale: un animale non potrebbe). Quest'uomo mite e buono ha dimostrato al mondo cosa sono il coraggio e la rettitudine e cosa significhi non piegarsi alla violenza. Amava la sua città meravigliosa, un dono al mondo, e ha cercato di proteggerla fino all'estremo sacrificio. Non sono credente e mi dispiace non riuscire a credere che ci possa essere un paradiso per un uomo come Khaled Asaad. Gli sia lieve la terra.

Immagine
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
ForrestGump
Messaggi: 2714
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda ForrestGump » 30 ago 2015, 13:09

Bah, nessuno l'ha citato, ma per me il Sig. Vecellio resta il numero uno. Poi Lotto, Signorelli, e nonostante tutte le cose meno esaltanti che fece per mettere in tavola il pane, Corcos
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18586
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda jpr williams » 30 ago 2015, 13:35

Corcos, sinceramente, non l'avevo mai sentito nemmeno nominare. Sono andato a vedere ed ho trovato soprattutto una galleria di ritratti, in special modo femminili, davvero di notevole intensità. Grazie Forrest, il bello della vita è riuscire ad aggiungere ogni giorno qualcosa di nuovo e interessante nel proprio zainetto :P
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Himiko
Messaggi: 1070
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:19
Località: Crema

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda Himiko » 30 ago 2015, 15:24

Oggi pomeriggio vado a Orzinuovi a vedere la mostra "Albrecht Durer - I simulacri della memoria. Opere a confronto".
Vi farò sapere se vale i 10 euri dell'ingresso o se è meglio mangiarsi un gelato in piazza.
Keep on rockin' in the free world.

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda Ilgorgo » 30 ago 2015, 16:58

Mai sentito nominare neanch'io, Corcos, anche se l'opera con la signorina che, seduta su una panchina, guarda verso noi con il mento appoggiato a un pugno non mi è nuova. Mi sembra fosse il quadro "di punta" di una mostra collettiva di pittori italiani dell'epoca, chiusa non molti mesi fa. Mi sembra

Immagine

Avatar utente
ForrestGump
Messaggi: 2714
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda ForrestGump » 31 ago 2015, 12:11

Ilgorgo WroteColonMai sentito nominare neanch'io, Corcos, anche se l'opera con la signorina che, seduta su una panchina, guarda verso noi con il mento appoggiato a un pugno non mi è nuova. Mi sembra fosse il quadro "di punta" di una mostra collettiva di pittori italiani dell'epoca, chiusa non molti mesi fa. Mi sembra

Immagine


Quello che citi è "Sogni", forse l'opera più famosa del toscano. Quella che posti è - mi pare - Paolina Clelia Bondi, altra tela riuscitissima. A me sono piaciuti molto anche Lina Cavalieri, Garibaldi e Treves. In generale, trovo che i ritratti femminili di Corcos, seppure vantino alcuni esemplari mirabilissimi, siano un po' condizionati dalle mode del momento, mentre quelli maschili sono semplicemente fantastici...
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda Ilgorgo » 11 set 2015, 10:10

Forse vado a vedere la mostra dei Bruegel a Bologna http://www.palazzoalbergati.com/mostra-brueghel-2/

Avevo visto dei quadri di Bruegel il vecchio da bambino a Vienna al Kunstshistorische Museum e poi ne avevo ritrovato uno verso la fine dell'albo "Asterix e i belgi" : )
Però se ho capito bene quello e gli altri quadri più famosi del "Vecchio" (la torre di Babele, i pattinatori d'inverno…) non saranno presenti a Bologna. Ma forse mi sbaglio

Immagine

Bella anche questa con i playmobil
Immagine

PS: sapete se ci sono mostre di Corcos in calendario? Conosco una persona alla quale forse le sue opere piacerebbero molto

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18586
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda jpr williams » 15 set 2015, 13:39

Non si tratta di dipinti, ma credo che in questo thread possano essere considerate IT anche le sculture.
Ho una vera fascinazione per il gruppo dei Prigioni di Michelangelo, custoditi alla galleria dell'Accademia di Firenze. Il senso angoscioso di disperazione e di impotenza che ne promana sono un vero colpo al cuore

Immagine

Ogni volta che vedo questi corpi disperati e risucchiati dall'indistinto nulla non posso che pensare a quale prigione sia l'esistenza degli uomini inchiodati alla matericità del proprio corpo ed all'impossibilità di librarsi in alto astraendosi dai condizionamenti, appunto, della realtà materiale.
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Himiko
Messaggi: 1070
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:19
Località: Crema

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda Himiko » 16 set 2015, 17:43

Visto che Giotto è tra gli artisti preferiti in questo spazio, consiglio la visita alla mostra aperta dal 10 settembre a Palazzo Reale, a Milano.
Ci sono stata proprio stamattina e devo dire che vale davvero la pena di andarci.
Keep on rockin' in the free world.

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 652
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda time vortex » 16 set 2015, 17:57

Himiko WroteColonVisto che Giotto è tra gli artisti preferiti in questo spazio, consiglio la visita alla mostra aperta dal 10 settembre a Palazzo Reale, a Milano.
Ci sono stata proprio stamattina e devo dire che vale davvero la pena di andarci.


Grazie dell'informazione, mi ispira tantissimo.
"Quando la sorte ti è contraria e mancato ti è il successo, smetti di far castelli in aria e va a piangere sul..."

Esplorai le religioni e l'alcol, trovai in quest'ultimo maggiori speranze di consolazione duratura.

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda Ilgorgo » 19 gen 2016, 18:50

Sono alfine stato a vedere la mostra dei Bruegel a Palazzo Albergati a Bologna. Bella, anche se nessuna delle opere mi ha colmato di stupore e entusiasmo. Non sono presenti i capolavori riconosciuti, del resto; credo sia presente un solo quadro interamente di mano di Pieter il Vecchio, gli altri sono tutti collaborazioni, incisioni e opere dei figli, dei nipoti e di altri artisti fiamminghi del periodo. E' comunque straordinario rimanere lì a guardare da trenta centimetri (sono miope), senza protezione alcuna e a volte senza nessuno al fianco un'opera creata secoli fa da un grande artista.
Ecco due dei quadri che mi sono piaciuti di più

Jan Bruegel il Giovane, "Paesaggio costiero con contadini che percorrono un ponte ad archi" (ma quel ponte a cosa serve? Parte da sopra la spiaggia e sembra arrivare cinquanta metri più in là sulla battigia; non mi sembra l'opera edile più utile nella storia dell'umanità)
Immagine

Pieter Bruegel il Vecchio, incisione, "La battaglia per il denaro". Oltre ad essere buffa e disegnata con una nitidezza e una precisione invidiabile anche da parte dei fumettisti moderni, questa battaglia potrebbe anche nascondere l'origine dei salami disegnati da Jacovitti. Il fumettista abruzzese era infatti un ammiratore di Bruegel e quella specie di strano cappello a tubercolo tagliato a metà sulla destra del disegno potrebbe, chissà?, aver inoculato in Jacovitti, consciamente o inconsciamente, la sua irrefrenabile mania di disegnare salami tagliati
Immagine

Avatar utente
time vortex
Messaggi: 652
Iscritto il: 7 mag 2015, 11:42
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda time vortex » 18 mar 2016, 13:38

Se per caso capitate a Milano, fino al 5 giugno c'è una mostra che io e jpr vi consigliamo: "Il Simbolismo. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra"

Copincollando liberamente dal sito della mostra http://www.mostrasimbolismo.it/ "il percorso espositivo si svolge tra atmosfere e dimensione oniriche: accompagnato dalle poesie di Baudelaire, tratte dalla raccolta ‘I fiori del Male’ il visitatore attraversa le sale della mostra passando dalle rappresentazioni demoniache di Odillon Redon, alle rappresentazioni dei miti di Gustave Moreau, al vitalismo di Ferdinand Hodler, al colorismo dei Nabis. Le interpretazioni dell’amore di Giovanni Segantini, l’immaginario divisionista di Gaetano Previati e la magia della decorazione di Galileo Chini rendono conto, tra l’altro, dell’importanza del movimento simbolista in Italia, permettendo così di riscoprire nomi meno conosciuti: Luigi Bonazza, seguace italiano di Klimt, Leo Putz, Giorgio Kienerk e gli scultori Leonardo Bistolfi e Amleto Cataldi. Il percorso espositivo si chiude immergendo lo spettatore nell’atmosfera fantastica delle Mille e una notte, il ciclo decorativo realizzato da Zecchin alla vigilia della Grande Guerra."
Qui un altro sito con info più dettagliate http://freemaninrealworld.altervista.org/simbolismo-milano-la-mostra-palazzo-reale/

Non conoscevamo i Simbolisti, e la mostra è stata una scoperta entusiasmante. Le opere sono tutte bellissime, alcune già note ma per la maggior parte a noi sconosciute. Qui qualche esempio...

Immagine
(Gaetano Previati - Eroica)

Immagine
(Joan Brull . Il sogno)

Immagine
(Giulio Aristide Sartorio - La sirena)

Immagine
(Gustave Moreau - Esiodo e la musa)

Immagine
(Franz Von Stuck . Lucifer)

Immagine
(Jean Delville - Orpheus)

Immagine
(L'isola dei morti di Arnold Bocklin nella versione di Otto Vermehren)

Per gli appassionati del genere, fra le opere esposte c'è un'ampia selezione di :shock: donne nude :shock:
(... tutti ovviamente nudi artistici :rotfl: )
"Quando la sorte ti è contraria e mancato ti è il successo, smetti di far castelli in aria e va a piangere sul..."

Esplorai le religioni e l'alcol, trovai in quest'ultimo maggiori speranze di consolazione duratura.

VANZANDT
Messaggi: 2710
Iscritto il: 17 feb 2010, 16:41

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda VANZANDT » 22 mar 2016, 20:43

Io sono uno triviale mi piace da sempre Friedensreich Hundertwasser

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

mi piace tutto il suo lavoro come corpo unico

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18586
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda jpr williams » 23 mar 2016, 10:53

E' quando vedo opere come queste che capisco quanto sono ignorante.
Non so che farci, non mi piacciono. Le ultime due sembrano il gioco dell'oca. Il che significa che non ho capito una mazza. :|
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

metabolik
Messaggi: 5271
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Che quadri guardate?

Messaggioda metabolik » 23 mar 2016, 21:52

Time Vortex, grazie per la segnalazione, dovrò trovare l'occasione per andarci !
A mia volta ti segnalo un notevolissimo volume della TASCHEN , di M. Gibson, Il Simbolismo, anche se probabilmente sarà stato esposto alla mostra.


Torna a “Chiamate la Neuro....”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti