Serie C CIV 2010/11 - Elite

Moderatore: user234483

Avatar utente
reggiscudo
Messaggi: 321
Iscritto il: 26 gen 2004, 0:00
Località: Treviso
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda reggiscudo » 4 mag 2011, 14:20

Toumas WroteColon
Bah..ogni anno dicono stop alle deroghe, mettono un regolamento, e poi l'Oderzo finisce nel CIV a scapito di due squadre che non hanno potuto fare i playoff mancando l'obbligatorietà.
Nulla contro Silea e Valsu, ma se c'è un regolamento, sarebbe stato più corretto mantenere l'Oderzo e promuovere il Venjulia (poi si può discutere che il regolamento sia giusto o meno, questo è un altro discorso).

Non mi dispiacerebbe personalmente quest'ipotesi, basta che non facciano come nell'Under 16 (se non ricordo male, ma potrebbe essere la 18) dove "secondo un saggio criterio geografico" il nostro caro Alpago è finito a giocare a Trieste (e viceversa, che significa che gli amici triestini si son fatti ben più di una trasferta di quelle toste!).

Nel caso propongo una colletta per regalare una cartina del Triveneto a grandezza naturale al CIV...


Il VALSU non è stato promosso dalla C2, ma retrocesso dalla B, quindi al massimo si parla di Silea, che non ha potuto fare gli spareggi per la serie B, che c'entrano poco con la promozione in Elite.
Abbiamo detto tutti che la retrocessione dell'Oderzo è stata un'ingiustizia, e il campionato dell'Oderzo di quest'anno lo dimostra, però credo che in un "campionato CIV" sia giusto che chi ha vinto sul campo possa fare il girone che più gli compete, a prescindere dalle giovanili.
Sono un sostenitore dei premi per chi riesce a fare le giovanili e non delle punizioni per chi non riesce, dato che spesso e volentieri nel nostro territorio è molto più difficile mettere su una giovanile piuttosto che una prima squadra, dati i centri catalizzatori di bambini che ci sono come Treviso/Paese/Villorba/Mogliano.
Ciao a tutti
Ciao e grazie.

Guida poco che devi bere.

--
--
Vuoi conoscere la più divertente squadra di rugby al mondo?

Visita il sito: http://www.paforsa.com

--

Toumas
Messaggi: 140
Iscritto il: 15 mag 2010, 2:57
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda Toumas » 4 mag 2011, 15:41

reggiscudo WroteColon
Toumas WroteColon
Bah..ogni anno dicono stop alle deroghe, mettono un regolamento, e poi l'Oderzo finisce nel CIV a scapito di due squadre che non hanno potuto fare i playoff mancando l'obbligatorietà.
Nulla contro Silea e Valsu, ma se c'è un regolamento, sarebbe stato più corretto mantenere l'Oderzo e promuovere il Venjulia (poi si può discutere che il regolamento sia giusto o meno, questo è un altro discorso).

Non mi dispiacerebbe personalmente quest'ipotesi, basta che non facciano come nell'Under 16 (se non ricordo male, ma potrebbe essere la 18) dove "secondo un saggio criterio geografico" il nostro caro Alpago è finito a giocare a Trieste (e viceversa, che significa che gli amici triestini si son fatti ben più di una trasferta di quelle toste!).

Nel caso propongo una colletta per regalare una cartina del Triveneto a grandezza naturale al CIV...


Il VALSU non è stato promosso dalla C2, ma retrocesso dalla B, quindi al massimo si parla di Silea, che non ha potuto fare gli spareggi per la serie B, che c'entrano poco con la promozione in Elite.
Abbiamo detto tutti che la retrocessione dell'Oderzo è stata un'ingiustizia, e il campionato dell'Oderzo di quest'anno lo dimostra, però credo che in un "campionato CIV" sia giusto che chi ha vinto sul campo possa fare il girone che più gli compete, a prescindere dalle giovanili.
Sono un sostenitore dei premi per chi riesce a fare le giovanili e non delle punizioni per chi non riesce, dato che spesso e volentieri nel nostro territorio è molto più difficile mettere su una giovanile piuttosto che una prima squadra, dati i centri catalizzatori di bambini che ci sono come Treviso/Paese/Villorba/Mogliano.
Ciao a tutti


Si ok intentevo il Valpo ho sbagliato.
Io alla fine nel merito la penso come te, dico però che se una federazione fa un regolamento poi lo deve rispettare. Se all'inizio della stagione si dice "l'elite la fa chi ha le giovanili a posto" poi questo dev'essere rispettato. Anche secondo me non è un regolamento giusto, ma se il regolamento è quello poi non può essere la stessa federazione (o comitato) che ha fatto il regolamento a fare il cavolo che vuole. Anche perchè..ha senso far partire un campionato con l'esatta metà delle squadre penalizzate in partenza?

A questo punto, visto che a quanto pare tutta la storia dell'obbligatorietà non è praticamente mai stata rispettata, mi sta bene l'ipotesi territoriale, con campionato diviso in due troconi (com'era, se non vado errato, nel 2002/2003).

youngblood
Messaggi: 942
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda youngblood » 4 mag 2011, 16:19

Ma sta storia del campionato diviso a metà, con prima una fase territoriale e poi una meritocratica mi pare un tantino infattibile: cioè bisognerebbe fare tre-quattro gironi territoriali per poter rendere possibile la cosa. Per fare un girone all'italiana non dovrebbero esserci più di cinque-sei-sette squadre penso, per poter fare un'andata e ritorno complete, prima della fine dell'anno. Solo finendo prima di Capodanno si potrebbe pensare di fare un'altra fase (giocando durante il sei nazioni però!) di stampo meritocratico e poi fare le eventuali finali.
L'è un casin! :roll:

Toumas
Messaggi: 140
Iscritto il: 15 mag 2010, 2:57
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda Toumas » 5 mag 2011, 18:16

youngblood WroteColonMa sta storia del campionato diviso a metà, con prima una fase territoriale e poi una meritocratica mi pare un tantino infattibile: cioè bisognerebbe fare tre-quattro gironi territoriali per poter rendere possibile la cosa. Per fare un girone all'italiana non dovrebbero esserci più di cinque-sei-sette squadre penso, per poter fare un'andata e ritorno complete, prima della fine dell'anno. Solo finendo prima di Capodanno si potrebbe pensare di fare un'altra fase (giocando durante il sei nazioni però!) di stampo meritocratico e poi fare le eventuali finali.
L'è un casin! :roll:


Meno di quello che pensi: nel 2002/2003non so quanti gironcini han fatto, appunti da 6 squadre ciascuno. Il girone "autunnale" era di qualificazione, quello "primaverile" meritocratico (mi sembra passasero le prime due ma non ricordo. Le vicenti dei due gironi chiamiamoli "elite meritocratica primaverile" (?) furono Alpago e Monselice che si sfidarono in gara secca a Villorba l'11 maggio 2003 (neanche tanto tardi se ci pensi). L'Alpago vinse e fu direttamente promosso, il Monselice poi deve aver vinto una qualche sorta di play off, probabilmente con le seconde dei gironi di cui sopra e una che aveva la possibilità di evitare di scendere dalla B (ma qui rischio di dire una cazzata perchè non mi ricordo proprio com'era, qualcuno del Monselice può dire qualcosa in merito?).
Mettendoci ste due partite di playoff si andrebbe avanti ancora per 2 domeniche (se allora la finale era l'11 maggio si arriverebbe al 25).

Restando sull'esempio dell'Alpago allora finalista e vincente, all'11 maggio allora aveva giocato 21 partite, una in meno di quanto accade adesso nell'elite.

Ora, restando nel campo dell'ipotesi, ci sono 36 squadre iscritte alla serie C triveneta. Il che sarebbe perfetto.

Fase autunnale

6 gironi da 6 squadre ciascuno, totale 10 partite tra andata e ritorno.

Fase primaverile

All'elite (chiamiamola così, oppure Gironi Promozione, o come picchio vi pare) passano le prime due, totale 12 squadre, divise in 2 gironi da 6: avremmo ancora 10 partite tra andata e ritorno.

Chi non passa può essere suddiviso nei restanti 4 girono sempre con criterio territoriale o anche di merito se volete (tanto per non giocare sempre con le stesse squadre?), sempre in gironi da 6, sempre con ulteriori 10 partite.

Finali.

Anche qui potrebbe essere molto semplice. Se ci sono due retrocesse dalla B come dovrebbe esserele soluzioni sono tre (o anche altre che non mi vengono in mente, non saprei), ponendo che attualmente tutte le squadre giocano 22 partite in stagione playoff esclusi:

- passano direttamente le due vincenti dei rispettivi gironi.
(TOTALE: 20 PARTITE IN STAGIONE PER TUTTI)

- le vincenti dei due gironi si sfidano in partita secca: la vincente sale, la perdente affronta una sorta di playoff con le seconde dei gironi e la penultima della B (da vedere se è ancora possibile quest'incrocio tra la B che è un campionato FIR e la C che è un campionato CIV).
(TOTALE: 21 PARTITE PER LA VINCENTE, 23 O 22 PER L'ALTRA QUALIFICATA)

- Partita secca di finale (o anche di andata e ritorno volendo) incrociando la prima e la seconda dei due gironi, passano le vincenti delle finali.
(TOTALE: 21 PARTITE PER CHI SI QUALIFICA, 22 SE CON IL RITORNO)

Come vedete il numero delle partite non varia poi così tanto dalle attuali 22, per cui il rischio di allungare il campionato all'infinito non sarebbe così pregiudicante, anzi, con l'attuale formula dei playoff mi sembra che si vada ancora più in là.

Se invece non si può fare a meno di incrociare le due squadre provenienti dalla C CIV con le due squadre provenienti dal Lombardia-Piemonte, l'unica soluzione sarebbe che le due vincenti dei due gironi finali fossero quelle che si scontrano con le "straniere". Anche in questo caso il numero di partite (22 compresi i playoff), sarebbe inferiore a quello attuale.

youngblood
Messaggi: 942
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda youngblood » 5 mag 2011, 23:14

Sembra fattibile...e sicuramente più equilibrato di fare tre gironi grossi divisi da squadre con/senza obbligatorietà!

Avatar utente
reggiscudo
Messaggi: 321
Iscritto il: 26 gen 2004, 0:00
Località: Treviso
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda reggiscudo » 6 mag 2011, 9:32

Toumas WroteColonha senso far partire un campionato con l'esatta metà delle squadre penalizzate in partenza?


Io dico una cosa: se metà delle squadre del CIV non adempie all'obbligatorietà forse questa regola è sbagliata. Senza nulla togliere a chi meritevolmente riesce a fare le giovanili.
Ciao e grazie.

Guida poco che devi bere.

--
--
Vuoi conoscere la più divertente squadra di rugby al mondo?

Visita il sito: http://www.paforsa.com

--

Avatar utente
hank
Messaggi: 2280
Iscritto il: 10 ago 2003, 0:00
Località: Milanese a Silea TV
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda hank » 6 mag 2011, 9:52

Giusta o sbagliata la regola dovrebbe venire applicata mentre invece ogni anno viene interpretata in funzione della convenienza di alcuni...
tessera FIR n.73689

Se te se moevet mai spetta minga che te rusen
(Se non ti muovi mai non aspettarti che qualcuno ti spinga)
proverbio Milanese

Avatar utente
hank
Messaggi: 2280
Iscritto il: 10 ago 2003, 0:00
Località: Milanese a Silea TV
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda hank » 6 mag 2011, 10:38

Nel dubbio sono andato a rileggere le delibere federali che regolano i nostri campionati e ho trovato quanto segue:

"SERIE C - GIRONI REGIONALI
Ogni comitato organizza uno o più gironi a livello regionale/interregionale minimo a 8 squadre. (laddove non è possibile raggiungere questi numeri si potranno accorpare squadre delle regioni limitrofe)

FASE REGIONALE
Presentazione della propria organizzazione del campionato per l'approvazione alla C.T.F.

FASE AREA
Alla fase Area possono partecipare le squadre in regola con l'assolvimento dell'obbligatorietà, qualora la società avente diritto non rispetti i parametri previsti, il CRO può ammettere al massimo fino alla 3^classificata e non oltre"

In sostanza se un comitato (in questo caso il CIV) decidesse di non fare un girone élite si può organizzare in altra maniera ma deve comunque sottostare all'autorità della Commissione Tecnica Federale (cioè il famigerato Ascione, il "papà" del progetto altezza per intenderci coi piloni).
Per accedere alla fase Area (cioè gli spareggi per la promozione in B) bisogna comunque avere tutte le giovanili obbligatorie e (dalla stagione in corso) non è più possibile ripescare chiunque: oltre al terzo posto non scende.
Il caso del VenJulia quinto e ammesso ai playoff non si potrà quindi ripetere.
A voi le conclusioni
tessera FIR n.73689

Se te se moevet mai spetta minga che te rusen
(Se non ti muovi mai non aspettarti che qualcuno ti spinga)
proverbio Milanese

motopikko
Messaggi: 66
Iscritto il: 2 lug 2008, 20:03

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda motopikko » 6 mag 2011, 18:33

In primo luogo mi dispiace per il capitombolo del Conegliano che, vista l'annata fatta forse non meritava lo scivolone in classifica, ma sono riuscito a vedere il secondo tempo della partita e devo confermare l'ottima partita del Vicenza il cui pubblico vince il campionato, credo sia l'unica tifoseria organizzata della C e forse anche della B.
Per tornare al potic, non vedo di cattivo occhio il ranking proposto dalla FIR, certo fa comodo al CIV scaricare ancora una volta sulle spalle delle società la formazione dei nuovi atleti mentre (il CIV) credo abbia a disposizione diversi soldini oltre agli allenatori per aiutare le piccole societa (oppure li consuma in cene o varie amenità???).
Comunque, il primo anno (forse anche il secondo) ci sarà un po di trambusto, poi con le deleghe si sistemeranno tutti. :?

Hic Sunt Feles
Messaggi: 96
Iscritto il: 18 apr 2011, 0:48

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda Hic Sunt Feles » 6 mag 2011, 19:11

motopikko WroteColonIn primo luogo mi dispiace per il capitombolo del Conegliano che, vista l'annata fatta forse non meritava lo scivolone in classifica, ma sono riuscito a vedere il secondo tempo della partita e devo confermare l'ottima partita del Vicenza il cui pubblico vince il campionato, credo sia l'unica tifoseria organizzata della C e forse anche della B.
Per tornare al potic, non vedo di cattivo occhio il ranking proposto dalla FIR, certo fa comodo al CIV scaricare ancora una volta sulle spalle delle società la formazione dei nuovi atleti mentre (il CIV) credo abbia a disposizione diversi soldini oltre agli allenatori per aiutare le piccole societa (oppure li consuma in cene o varie amenità???).
Comunque, il primo anno (forse anche il secondo) ci sarà un po di trambusto, poi con le deleghe si sistemeranno tutti. :?



............e ti sei perso il primo tempo. Entusiasmante! Comunque rispetto per Conegliano che ha perso sul campo ma ha dimostrato di avere una dirigenza molto sportiva. Chapeau

botica
Messaggi: 168
Iscritto il: 1 mag 2009, 12:08

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda botica » 7 mag 2011, 10:25

motopikko WroteColonIn primo luogo mi dispiace per il capitombolo del Conegliano che, vista l'annata fatta forse non meritava lo scivolone in classifica, ma sono riuscito a vedere il secondo tempo della partita e devo confermare l'ottima partita del Vicenza il cui pubblico vince il campionato, credo sia l'unica tifoseria organizzata della C e forse anche della B.
Per tornare al potic, non vedo di cattivo occhio il ranking proposto dalla FIR, certo fa comodo al CIV scaricare ancora una volta sulle spalle delle società la formazione dei nuovi atleti mentre (il CIV) credo abbia a disposizione diversi soldini oltre agli allenatori per aiutare le piccole societa (oppure li consuma in cene o varie amenità???).
Comunque, il primo anno (forse anche il secondo) ci sarà un po di trambusto, poi con le deleghe si sistemeranno tutti. :?

Confermo per l'ottima tifoseria, a Jesolo è stato imbarazzante, sembrava esistessero solo tifosi vicentini.
Ribadisco la mia contrarietà al ranking e a tutto ciò che penalizza chi non ha le giovanili e non premia chi le ha.
Vorrei segnalare che oltre per la serie B è stata un'ottima annata per tutta la società JR:
-il settore junior sta tornando in ottima forma,
-due U14 convocati in selezione CIV,
-due U20 in prestito a S.Donà che giocano titolari (ed uno ha già debuttato in A),
-prima annata della squadra femminile che ha disputato la coppa Italia seven,
-uno jesolano doc campione di Danimarca nel locale campionato di eccellenza.
Un saluto ovale a tutti.

Bartlebooth
Messaggi: 967
Iscritto il: 9 apr 2004, 0:00
Località: Oderzo (Tv)
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda Bartlebooth » 9 mag 2011, 0:16

Ma è secondo Vicenza o Valsugana? Non ho trovato i criteri per la posizione a parità di punti...
Be the change that you wish to see in the world (M.K. Gandhi)

Avatar utente
MatiaTeston
Messaggi: 485
Iscritto il: 30 ott 2009, 13:02
Località: Caldogno (VI)

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda MatiaTeston » 9 mag 2011, 0:21

Bartlebooth WroteColonMa è secondo Vicenza o Valsugana? Non ho trovato i criteri per la posizione a parità di punti...


Vicenza,per gli scontri diretti
Dio ha creato la birra per impedire agli avanti di conquistare il mondo

Avatar utente
hank
Messaggi: 2280
Iscritto il: 10 ago 2003, 0:00
Località: Milanese a Silea TV
Contatta:

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda hank » 9 mag 2011, 7:41

Con l'ultima giornata ecco i verdetti che il campo ha stabilito: dietro allo Jesolo campione saranno i vicentini, secondi in virtù degli scontri diretti, a giocarsi la promozione ai playoff contro una Lombarda (la vincente tra Bassa Bresciana -terza in élite nordovest- e la squadra proveniente dai territoriali) mentre il Valsugana se la vedrà prima con la vincente tra Oderzo e RAV per stabilire chi potrà giocarsi la promozione con la seconda del girone lombardo-piemontese (verosimilmente il Parabiago, primo parimerito ma secondo per gli scontri diretti)
Retrocedono dalla B Bassano e Montebelluna mentre ValPolicella e Pedemontana tornano nel limbo dei territoriali.
La classifica senza penalizzazioni vedrebbe un campionato dominato da Jesolo in maniera ancora più netta, con scoiattoli e lidensi che salirebbero di una posizione scavalcando le istrici di Monselice, mentre i lupi sarebbero comunque penultimi...
Vedremo cosa ci riserverà l'estate tra fusioni ripescaggi e obbligatorietà da verificare (sempre che in CIV non cambino le carte in tavola come lascerebbero supporre le voci che girano da un mesetto)
Nel frattempo in bocca al lupo alle nostre rappresentanti ai playoff!
tessera FIR n.73689

Se te se moevet mai spetta minga che te rusen
(Se non ti muovi mai non aspettarti che qualcuno ti spinga)
proverbio Milanese

youngblood
Messaggi: 942
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:23

Re: Serie C CIV 2010/11 - Elite

Messaggioda youngblood » 9 mag 2011, 9:34

Valpolicella-Alpago 8-10
Valpo che conduce 8 a 0 fino a 5 minuti dalla fine, dopo una meta su intercetto ed un calcio piazzato decretano la parola fine al campionato Elite dei veronesi. Al solito soddisfazioni zero.
Bè cmq possiamo dire di aver perso pur avendo Nick Mallet in panchina 8-)


Torna a “Stagione 2010/2011”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite