Mi scusi, ci siamo per caso gia' visti da qualche parte?

Avatar utente
Petolo
Messaggi: 2512
Iscritto il: 27 ott 2003, 0:00
Località: Palmerston North, Manawatu, Nuova Zelanda

Mi scusi, ci siamo per caso gia' visti da qualche parte?

Messaggioda Petolo » 4 nov 2011, 3:25

...non potendo avere la botte piena e la moglie ubriaca, si ubriaco' e riempi' la moglie di botte.
...il paese e' piccolo e la gente morde.
...noi perso la partita? mettiamola cosi': noi siamo arrivati secondi, loro solo penultimi.

Avatar utente
Sator Arepo
Messaggi: 1389
Iscritto il: 1 set 2011, 8:07
Località: Veronese a Wellington

Re: Mi scusi, ci siamo per caso gia' visti da qualche parte?

Messaggioda Sator Arepo » 4 nov 2011, 3:42



:rotfl: :rotfl: :rotfl:

E' la legge di Murphy... una possibilita' su 5000!
Not all those who wander are lost...

metabolik
Messaggi: 5331
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Mi scusi, ci siamo per caso gia' visti da qualche parte?

Messaggioda metabolik » 4 nov 2011, 23:02

Certo che sono situazioni difficili, 'e adesso cosa faccio ?' , quello che segue, darsi la mano,non è una scelta, ma l'unica possibilità.
Mi viene in mente quello che successe a un amico, 200 partite in serie A, che rimase qualche minuto in coma per una ginocchiata in volo al plesso solare ( cuore fermo, salvato dal tempestivo intervento di un medico); tempo dopo , in trasferta per lavoro, gli chiedono di allenare i 3/4 della stessa squadra. Entra nello spogliatoio e c'è il suo potenziale 'assassino' ; gelo per qualche secondo, poi si guardano negli occhi e si danno la mano.

metabolik
Messaggi: 5331
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Mi scusi, ci siamo per caso gia' visti da qualche parte?

Messaggioda metabolik » 4 nov 2011, 23:02

Certo che sono situazioni difficili, 'e adesso cosa faccio ?' , quello che segue, darsi la mano,non è una scelta, ma l'unica possibilità.
Mi viene in mente quello che successe a un amico, 200 partite in serie A, che rimase qualche minuto in coma per una ginocchiata in volo al plesso solare ( cuore fermo, salvato dal tempestivo intervento di un medico); tempo dopo , in trasferta per lavoro, gli chiedono di allenare i 3/4 della stessa squadra. Entra nello spogliatoio e c'è il suo potenziale 'assassino' ; gelo per qualche secondo, poi si guardano negli occhi e si danno la mano.


Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite