UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGURIA

Moderatore: Emy77

GIANNI-1949
Messaggi: 303
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:31
Località: PARABIAGO

UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGURIA

Messaggioda GIANNI-1949 » 1 giu 2014, 16:38

Gara 1 RUGBY ROVATO VS RUGBY PARABIAGO = 22 - 18 ( 5 - 1 )
Andata Domenica 25/05/2014 ore 18,00 al campo Pagani di Rovato (BS)

Gara 1 RUGBY PARABIAGO VS RUGBY ROVATO = 36 - 29 ( 5 –-1 )
Ritorno Domenica 01/06/2014 ore 12,30 sul campo R. Venegoni di Parabiago (MI)

Gara 1 Punteggio Finale: PARABIAGO vs ROVATO = 54 – 51 ( 6 – 6 )
Qualificato alla Finale: RUGBY PARABIAGO

Gara 2 GHIAL FIUMICELLO VS PRO RECCO RUGBY = 32 - 14 ( 5 - 0 )
Andata Domenica 25/05/2014 ore 14,30 al campo B. Menta di Brescia
Ritorno Domenica 01/06/2014 ore 14,30 sul campo Androne di Recco (GE)

umbyboomboom
Messaggi: 155
Iscritto il: 29 nov 2008, 23:01

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda umbyboomboom » 1 giu 2014, 17:57

A Recco
Under 18
ProRecco 20 - Fiumicello 0
Punteggio 5 a 5
Passa alla finale ProRecco

umbyboomboom
Messaggi: 155
Iscritto il: 29 nov 2008, 23:01

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda umbyboomboom » 8 giu 2014, 14:56

Ad Alessandria finale Under 18
prorecco 27
Parabiago 10
campione ProRecco

Giro
Messaggi: 88
Iscritto il: 6 nov 2010, 1:29

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda Giro » 9 giu 2014, 0:44

La Pro Recco u18 torna in élite grazie al grande lavoro di Tommy Besio che riesce a ricostruire in un solo anno una squadra competitiva e preparata fisicamente. La stagione prossima la società ligure schiererà sia u16 che u18 nella massima categoria. Ereditiamo dal prezioso lavoro di Roberto Besio uno splendido movimento giovanile. Nelle prossime stagioni arriveranno grandi soddisfazioni.
Dell'incontro di oggi rimarco l'ottusa decisione di far giocare i ragazzi alle 12,30 con 35 gradi di temperatura. Caldo estremo e fatica portano inevitabilmente a minore lucidità e più facilità a incorrere in infortuni, troppi infortuni in una sola partita.

superNO
Messaggi: 115
Iscritto il: 25 gen 2009, 21:09

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda superNO » 9 giu 2014, 13:30

Giro WroteColon......
Dell'incontro di oggi rimarco l'ottusa decisione di far giocare i ragazzi alle 12,30 con 35 gradi di temperatura. Caldo estremo e fatica portano inevitabilmente a minore lucidità e più facilità a incorrere in infortuni, troppi infortuni in una sola partita.

la stessa OTTUSITA che non organizza un secondo girone di Elite, ma porta alle finali squadre che sulla carta avrebbero dovuto "asfaltare" gli avversari (il Parabiago ha vinto il girone con oltre 850 punti, oltre 130 mete) ed arrivati alle partite che contano, mostrano tutti i limiti , se non qualche buona individalità.
Individualità fisica che "scoppia" non appena l'avversario è di un certo livello e non si lasci abbattere dalle vampate dei primi minuti .
Mischie e touch approssimative.
Quello visto nelle partite di quarti e semifinali necessità una ELITE 2. :roll:

faster63
Messaggi: 5
Iscritto il: 10 giu 2014, 13:54

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda faster63 » 10 giu 2014, 17:56

Non entro nel merito dell' esigenza della Elite 2, ma mi preme fornire qualche info e considerazione in più.
Assicuro innanzitutto che nessuno a Parabiago ha mai pensato di asfaltare nessuno, anzi, l'Under 18 non aveva come obiettivo stagionale quello di salire in Elite.
Non ha, ancora, la struttura per poter ambire a rimanere stabilmente in quella categoria e probabilmente, ma questo è il mio personale pensiero, non vi avrebbe partecipato la prossima stagione, anche avendone diritto, essendone i '95 l'asse portante.
Ha vinto il girone facilmente contro avversari meno preparati, ha vinto i quarti di finale con la stessa avversaria che aveva già battuto nel girone, ha battuto in semifinale una squadra molto ben preparata fisicamente e che, come il Pro Recco, era una retrocessa dall' Elite dell'anno scorso.
E arrivata alla finale, purtroppo, con alcuni infortunati, con molti altri che hanno giocato in condizioni assolutamente precarie e con residue energie nervose dopo la semifinale molto dispendiosa.
Ha risentito di un girone lombardo nel quale in sei mesi si sono giocate solo dodici partite, per poi giocarne cinque in 45 giorni.
Ha dimostrato che, grazie ad un allenatore di altissimo livello, carismatico ed eccezionale, si può giocare sempre alla mano, in velocità, sopperendo ai vari limiti, con dedizione, impegno, passione, tenacia e cuore, incarnando il vero spirito e obiettivo del rugby giovanile.
Cosa che purtroppo non è successo domenica, per le ragioni sopraddette, perché ha incontrato una squadra, in quel momento più forte e per altre ragioni.
La stessa giornata storta figlia di molte cause che a leggere i commenti, sia capitata al Pro Recco in una delle due gare di semifinale.
Onore quindi ai vincitori, ma ancora di più a un gruppo di ragazzi, domenica meritatamente perdenti, che hanno onorato il nostro sport e coltivato un sogno che, in altre condizioni, avrebbero potuto trasformare in realtà.

superNO
Messaggi: 115
Iscritto il: 25 gen 2009, 21:09

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda superNO » 11 giu 2014, 13:31

faster63 WroteColonNon entro nel merito dell' esigenza della Elite 2, ma mi preme fornire qualche info e considerazione in più.
Assicuro innanzitutto che nessuno a Parabiago ha mai pensato di asfaltare nessuno, anzi, l'Under 18 non aveva come obiettivo stagionale quello di salire in Elite.
Non ha, ancora, la struttura per poter ambire a rimanere stabilmente in quella categoria e probabilmente, ma questo è il mio personale pensiero, non vi avrebbe partecipato la prossima stagione, anche avendone diritto, essendone i '95 l'asse portante.
Ha vinto il girone facilmente contro avversari meno preparati, ha vinto i quarti di finale con la stessa avversaria che aveva già battuto nel girone, ha battuto in semifinale una squadra molto ben preparata fisicamente e che, come il Pro Recco, era una retrocessa dall' Elite dell'anno scorso.
E arrivata alla finale, purtroppo, con alcuni infortunati, con molti altri che hanno giocato in condizioni assolutamente precarie e con residue energie nervose dopo la semifinale molto dispendiosa.
Ha risentito di un girone lombardo nel quale in sei mesi si sono giocate solo dodici partite, per poi giocarne cinque in 45 giorni.
Ha dimostrato che, grazie ad un allenatore di altissimo livello, carismatico ed eccezionale, si può giocare sempre alla mano, in velocità, sopperendo ai vari limiti, con dedizione, impegno, passione, tenacia e cuore, incarnando il vero spirito e obiettivo del rugby giovanile.
Cosa che purtroppo non è successo domenica, per le ragioni sopraddette, perché ha incontrato una squadra, in quel momento più forte e per altre ragioni.
La stessa giornata storta figlia di molte cause che a leggere i commenti, sia capitata al Pro Recco in una delle due gare di semifinale.
Onore quindi ai vincitori, ma ancora di più a un gruppo di ragazzi, domenica meritatamente perdenti, che hanno onorato il nostro sport e coltivato un sogno che, in altre condizioni, avrebbero potuto trasformare in realtà.

Carissimo non vorrei accendere una polemica perche le polemiche non servono.Ho scritto "asfaltare" perche i pressuposti, non conoscendo la squadra c'erano tutti. non penso che sia vinto un campionato con simile punteggio e mete per improvvisazione. Ribadisco pero , quel poco che ho visto nelle semifinali, che se ci fosse stato un girone territoriale composto dalle 8 qualificate, anche durante l'anno ci sarebbero state partite al cardiopalma. I ragazzi avrebbero gioito, sofferto, vinto, perso, ma sarebbero cresciuti come rugbysti. Vincere 136 a ZERO non serve.
Gli infortuni capitano a tutti. Altro errore sarebbe stato accedere e non giocare il girone Elite. I ragazzi, molti ormai prossimi, alle categorie Seniores, crescono rugbysticamente parlando con una velocità impressionante, partita dopo partita; e questo è un plus che la prima squadra ereduiterà.

faster63
Messaggi: 5
Iscritto il: 10 giu 2014, 13:54

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda faster63 » 11 giu 2014, 16:04

Nessuna polemica certamente.
L'intenzione era solo di dare la mia personale interpretazione di quanto successo domenica e alcune ragioni per le quali il Parabiago non ha ripetuto le eccellenti prestazioni avute nel corso dell'anno, inclusa quella, e qui sono d'accordo, di essersi misurato con avversarie del suo livello solo in semifinale e finale.
Esiste anche una alternativa alla proposta di un secondo girone Elite.
Senza entrare nei dettagli, costruirlo non solo sulla base dei risultati dell'anno precedente, ma anche con barrages per entrare in quello dell'anno successivo almeno per la metà delle squadre partecipanti cosa che avveniva, credo parzialmente, in passato o forse ancora per altre annate.
In una categoria che prevede ragazzi dai 17 ai 19 anni :( , per molte società " piccole" che non dispongono di totale continuità, ci possono essere tali e tante differenze di potenzialità da un anno con l'altro da modificarne sostanzialmente la competitività.
Così come vincere tanti a 0 molte partite, non è produttivo e stimolante perderne altrettante, avendo perdipiù la umiltà e consapevolezza di saperlo in anticipo e poter rientrare invece ai livelli di competenza per ricreare il circolo delle crescita.
Infine, data la situazione italiana, si potrebbe aggiunger la categoria degli UNDER 20 o ritornare agli anni dispari.
Uno/due anni in più di giovanili contribuirebbero a mio parere a fare crescere i ragazzi e a prepararli ancora meglio per la prima squadra.
ma su questo argomento i pareri sono tanti e tutti probabilmente validi.

superNO
Messaggi: 115
Iscritto il: 25 gen 2009, 21:09

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda superNO » 11 giu 2014, 17:40

Ti QUOTO 100%.
pero purtroppo alcune società non vogliono sacrificarsi ed andare a giocare a qualceh 100 km di distanza, lo consierano una spesa insostenibile.
Ma senza considerare che se avrai "coltivato" un buon numero di giocatori predisposti a gare di livello l'anno dopo te li porti in PRIMA, con un risparmio invece che chiamare e pagare chi viene d afuori.
da quando esiste ELITE solo un anno è sttao fatto un girone 2... eccezzionale avevi 16 squadre (8in elite 1 e 8 in elite 2) che hanno giocato tutte le partite al massimo

faster63
Messaggi: 5
Iscritto il: 10 giu 2014, 13:54

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda faster63 » 30 giu 2014, 17:40

Leggo dal sito della F.I.R. Lombarda che durante l'assemblea di società, è stata presentata, per U 16 e 18, una proposta di Elite Regionale.
La partecipazione sarebbe su base volontaria, con Barrages da effettuarsi a Settembre.
Qualcuno sa qualcosa di più?

magnusebunker
Messaggi: 97
Iscritto il: 2 lug 2007, 17:18

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda magnusebunker » 30 giu 2014, 21:27

Per anni alcuni Club hanno chiesto che venissero fatti gironi di " elite 2" a livello regionale per livellare i punteggi delle partite. Forse sara' la volta buona, speriamo.

GIANNI-1949
Messaggi: 303
Iscritto il: 29 mar 2011, 13:31
Località: PARABIAGO

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda GIANNI-1949 » 3 ago 2014, 11:57

Prot. 4385/14 Milano, 1 agosto 2014

Alle Società interessate
All’Ufficio Tecnico
Al Designatore Arbitri



OGGETTO: Spareggio under 18 per l’accesso/permanenza al girone elite 2014/15 .


Richiamato il Comunicato Federale 6 s.s. 2013/14 del 08/01/2014 con particolare riferimento al punto 1.2.2;
Vista la classifica finale del girone elite s.s. 2013/14 ed il risultato della gara di finale della fase interregionale s.s. 2013/14;
Si stabilisce il seguente programma per lo spareggio per l’accesso/permanenza al girone élite zonale under 18 s.s. 2014/15:
gare del 21 e 28 settembre 2014 – formula ad eliminazione diretta in due gare andata e ritorno ex art. 30, lett. B), 2) Reg. Attività sportiva, prima gara in casa della squadra proveniente dai gironi territoriali s.s. 2013/14:

Andata Domenica 21/09/2014 ore 11,00 sul campo R. Venegoni di Parabiago (MI)
Gara 1 RUGBY PARABIAGO VS A.S.R. MILANO
Ritorno Domenica 28/09/2014 ore 11,00 sul campo Crespi di Milano
Gara 1 A.S.R. MILANO VS RUGBY PARABIAGO

La vincente di detto spareggio accede al girone elite zona 2 s.s. 2014/15.

Cordiali saluti.

MuccaPazza
Messaggi: 684
Iscritto il: 26 mag 2005, 0:00

Re: UNDER 18 - FASE INTERREGIONALE: LOMBARDIA-PIEMONTE-LIGUR

Messaggioda MuccaPazza » 3 ago 2014, 13:25

Chiunque passi, si troverà in un bel girone di Ferro..





GIANNI-1949 WroteColonProt. 4385/14 Milano, 1 agosto 2014

Alle Società interessate
All’Ufficio Tecnico
Al Designatore Arbitri



OGGETTO: Spareggio under 18 per l’accesso/permanenza al girone elite 2014/15 .


Richiamato il Comunicato Federale 6 s.s. 2013/14 del 08/01/2014 con particolare riferimento al punto 1.2.2;
Vista la classifica finale del girone elite s.s. 2013/14 ed il risultato della gara di finale della fase interregionale s.s. 2013/14;
Si stabilisce il seguente programma per lo spareggio per l’accesso/permanenza al girone élite zonale under 18 s.s. 2014/15:
gare del 21 e 28 settembre 2014 – formula ad eliminazione diretta in due gare andata e ritorno ex art. 30, lett. B), 2) Reg. Attività sportiva, prima gara in casa della squadra proveniente dai gironi territoriali s.s. 2013/14:

Andata Domenica 21/09/2014 ore 11,00 sul campo R. Venegoni di Parabiago (MI)
Gara 1 RUGBY PARABIAGO VS A.S.R. MILANO
Ritorno Domenica 28/09/2014 ore 11,00 sul campo Crespi di Milano
Gara 1 A.S.R. MILANO VS RUGBY PARABIAGO

La vincente di detto spareggio accede al girone elite zona 2 s.s. 2014/15.

Cordiali saluti.


Torna a “Stagione 2013/2014”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite