Continental Shield 2017/18

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Ilgorgo
Messaggi: 8540
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Ilgorgo » 10 ago 2018, 10:37

Questa famosa pagina facebook rivela qualche indiscrezione riguardo allo Shield che dovrebbe iniziare fra un paio di mesi appena.
Se tutto fosse confermato ci sarebbe quasi la sensazione che la FIR e i club italiani, che sembrano detenere lo scettro del potere in questo torneo, vogliano sgombrarsi la strada verso la Challenge Cup a forza di paletti imposti alle altre nazioni. Ma per ora si tratta solo di voci non ufficiali

https://www.facebook.com/16370306898725 ... =3&theater

Mr Ian
Messaggi: 3011
Iscritto il: 2 feb 2012, 16:20

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Mr Ian » 10 ago 2018, 12:32

se insieme alla coppa, toglieranno anche gli odiosi premi per le squadre italiane che si qualificano, allora avranno preso due piccioni con una fava...
se poi volessero giocarsi il posto rimanente in Challenge, si potrebbe fare un mini torneo tra le vincenti dei campionati minori, magari fatto tra la fine di agosto e tutto il mese di settembre, in modo da essere pronti per gli inizi del torneo a metà ottobre

danci
Messaggi: 2135
Iscritto il: 28 lug 2005, 0:00

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda danci » 10 ago 2018, 12:56

Ilgorgo WroteColonQuesta famosa pagina facebook rivela qualche indiscrezione riguardo allo Shield che dovrebbe iniziare fra un paio di mesi appena.
Se tutto fosse confermato ci sarebbe quasi la sensazione che la FIR e i club italiani, che sembrano detenere lo scettro del potere in questo torneo, vogliano sgombrarsi la strada verso la Challenge Cup a forza di paletti imposti alle altre nazioni. Ma per ora si tratta solo di voci non ufficiali

https://www.facebook.com/16370306898725 ... =3&theater

Una domanda sorge spontanea: c'è davvero un club italiano di Pro12 che vuole andare a farsi massacrare in Challenge? C'è forse un ritorno economico che potrebbe stimolare un club a impegnarsi nella CS per qualificarsi alla Challenge?

Ilgorgo
Messaggi: 8540
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Ilgorgo » 11 ago 2018, 6:58

danci WroteColonUna domanda sorge spontanea: c'è davvero un club italiano di Pro12 che vuole andare a farsi massacrare in Challenge? C'è forse un ritorno economico che potrebbe stimolare un club a impegnarsi nella CS per qualificarsi alla Challenge?

Però se i russi non sono ammessi, i romeni non sono ammessi, i tedeschi non sono ammessi per altri motivi, gli spagnoli non sono interessati a partecipare e gli italiani non sono interessati a qualificarsi non si capisce più bene a cosa serva questo trofeo senza trofeo

ruttolibero

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda ruttolibero » 11 ago 2018, 20:12

Ilgorgo WroteColonnon si capisce più bene a cosa serva questo trofeo senza trofeo

A riempire un paio di buchi, finché ce n'è.

Fantasyste
Messaggi: 2306
Iscritto il: 8 mag 2015, 13:21

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Fantasyste » 12 ago 2018, 0:14

Ilgorgo WroteColon
danci WroteColonUna domanda sorge spontanea: c'è davvero un club italiano di Pro12 che vuole andare a farsi massacrare in Challenge? C'è forse un ritorno economico che potrebbe stimolare un club a impegnarsi nella CS per qualificarsi alla Challenge?

Però se i russi non sono ammessi, i romeni non sono ammessi, i tedeschi non sono ammessi per altri motivi, gli spagnoli non sono interessati a partecipare e gli italiani non sono interessati a qualificarsi non si capisce più bene a cosa serva questo trofeo senza trofeo


Se lui potrebbero giocare le 4 squadre italiane. Con nome cambiato in Grandfather's Cup

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 15626
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda jpr williams » 12 ago 2018, 11:50

ruttolibero WroteColon
Ilgorgo WroteColonnon si capisce più bene a cosa serva questo trofeo senza trofeo

A riempire un paio di buchi, finché ce n'è.


Mi hai fatto venire in mente una battutaccia... :oops:
Sono una mente malata, lo so... :?
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Ilgorgo
Messaggi: 8540
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Ilgorgo » 12 ago 2018, 19:41

Fantasyste WroteColon
Ilgorgo WroteColon
danci WroteColonUna domanda sorge spontanea: c'è davvero un club italiano di Pro12 che vuole andare a farsi massacrare in Challenge? C'è forse un ritorno economico che potrebbe stimolare un club a impegnarsi nella CS per qualificarsi alla Challenge?

Però se i russi non sono ammessi, i romeni non sono ammessi, i tedeschi non sono ammessi per altri motivi, gli spagnoli non sono interessati a partecipare e gli italiani non sono interessati a qualificarsi non si capisce più bene a cosa serva questo trofeo senza trofeo


Se lui potrebbero giocare le 4 squadre italiane. Con nome cambiato in Grandfather's Cup

E si qualifica alla Challenge Cup, dove andrà a prendere sei batoste, solo l'ultima classificata; le altre tre sono salve : )

Luqa-bis
Messaggi: 4197
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Luqa-bis » 13 ago 2018, 9:45

Non ho letto la pagina facebook (non tutti sono iscritti) e quindi non conosco i contenuti.

Due riflessioni:

1. Dovrebbe essere interesse di tutte le società delle federazioni che hanno un minimo di ambizione di crescita, partecipare ad un momento che verifichi il loro livello di competenza. Come accade per le nazionali ed i vari livelli della ENC.

2. Dovrebbe essere interesse di tutte le società italiane (e delle altre federazioni di medio livello) poter concorrere ad essere dentro le competizioni dei grandi.

Quindi, ognuno fa come vuole, ma per me russi , romeni, spagnoli, portoghesi, tedeschi, italiani, georgiani, belgi,olandesi (insomma l'ENC A) dovrebbero sentire come un dovere mettere i loro club in una competizione continentale.

E , come hanno dimostrato i russi , in Challenge, qualche scalpo si può anche portare a casa.

Per noi, la competizione potrebbe essewre utile per garantire pari impegni tra le prime e le ultime, ed essere integrata nella "coppa italia" .

Avatar utente
Sergio Martin
Messaggi: 1458
Iscritto il: 7 mag 2015, 23:32
Località: Roma nord, molto nord...

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Sergio Martin » 13 ago 2018, 18:32

Ilgorgo WroteColonQuesta famosa pagina facebook rivela qualche indiscrezione riguardo allo Shield che dovrebbe iniziare fra un paio di mesi appena.
Se tutto fosse confermato ci sarebbe quasi la sensazione che la FIR e i club italiani, che sembrano detenere lo scettro del potere in questo torneo, vogliano sgombrarsi la strada verso la Challenge Cup a forza di paletti imposti alle altre nazioni. Ma per ora si tratta solo di voci non ufficiali

https://www.facebook.com/16370306898725 ... =3&theater


Non sono riuscito a leggere la notizia, perché mi sono bloccato sulla foto del gelato...

Avatar utente
jaco
Messaggi: 5237
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda jaco » 13 ago 2018, 18:49

Luqa-bis WroteColonNon ho letto la pagina facebook (non tutti sono iscritti) e quindi non conosco i contenuti.

Due riflessioni:

1. Dovrebbe essere interesse di tutte le società delle federazioni che hanno un minimo di ambizione di crescita, partecipare ad un momento che verifichi il loro livello di competenza. Come accade per le nazionali ed i vari livelli della ENC.

2. Dovrebbe essere interesse di tutte le società italiane (e delle altre federazioni di medio livello) poter concorrere ad essere dentro le competizioni dei grandi.

Quindi, ognuno fa come vuole, ma per me russi , romeni, spagnoli, portoghesi, tedeschi, italiani, georgiani, belgi,olandesi (insomma l'ENC A) dovrebbero sentire come un dovere mettere i loro club in una competizione continentale.

E , come hanno dimostrato i russi , in Challenge, qualche scalpo si può anche portare a casa.

Per noi, la competizione potrebbe essewre utile per garantire pari impegni tra le prime e le ultime, ed essere integrata nella "coppa italia" .


Neanche io sono iscritto, ma la pagina, se vuoi, la puoi leggere... così si capirebbe che non sono i russi e i romeni a non voler partecipare, ma, stando a queste voci, sarebbe loro imposto di non partecipare in quanto hanno già squadre in Challenge... se fosse vero sarebbe davvero un'assurdità: anche l'Italia ha già due squadre in Challenge... quindi? E anche ammettendo che le franchigie, in quanto emanazione di un campionato diverso da quello italiano, "non facciano testo", ciò significa che se finalmente una delle italiane si qualificasse per la Challenge il prossimo anno niente squadre italiane ammesse in Shield? E chi si iscrive alla Shield? Paperopoli e Topolinia? Mah...

Luqa-bis
Messaggi: 4197
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Luqa-bis » 14 ago 2018, 9:10

@ Jaco

Lo ripeto, non tutti possono leggere FB.

Ti ringrazio quindi per avermi descritto il fatto.

Valutazioni personali.

Lo Shield nasce come selezione di III livello per governare l'accesso al II.
Così come chi vince il Challenge va in Cup, così chi vince lo Shield va in Challenge.

È vero che storicamente è l'Italia ad aver liberato i posti in Challenge che sono a disposizione dello Shield, ma mi pare inopportuno che 1 squadra in Challenge, blocchi tutte le altre in Shield.
Come è già successo per i russi e gli italiani, i 2 posti in Challenge debbono poter andare allo stesso paese.

Osservo che forse potrebbe essere la Challenge a cambiare formato, allargando i posti a quattro squadre.
E osservo che mi domando a che serva mandare allo Shield solo le prime quattro.

Visto che organizziamo noi lo Shield, mi pare,
tutte le nostre squadre sono ammesse allo Shield (ma possono rinunciare) - le romene, le russe, le spagnole, le portoghesi, le tedesche, le georgiane sono invitate.
Posti disponibili -12 (come i nostri) - 6 gironi da 4 A/R - schema di selezione come la ERC.

E per le nostre vale come preselezione per la fase finale di Coppa Italia.

Esempio

Petrarca, Valsugana, Enissej, <germania>
Calvisano, Verona, Krasny Yar, <romania 3>
Rovigo, Mogliano, Bucuresti, <belgio>
FF.OO, Lazio, Timisoara, <Portogallo>
Viadana Reggio E., Batumi, <spagna>
S.Donà, Medicei, Lomotive Tbilisi, <russia 3>

Ilgorgo
Messaggi: 8540
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Ilgorgo » 6 set 2018, 21:21

Secondo la pagina fb "Fratelli di rugby" (in un post scritto quasi un mese fa, ce lo eravamo perso) l'EPCR avrebbe deciso di interrompere definitivamente l'esperimento del Contiental Shield. "Troppi costi e nessun beneficio", sarebbe la motivazione generale. Il post di Fratelli di rugby non fornisce alcun dettaglio, però quella pagina spesso fa interviste agli addetti ai lavori e quindi immagino che abbiano avuto questa notizia da qualcuno interno all'ambiente, cioè non credo che sia solo una loro roboante supposizione.
Se fosse vero mi dispiacerebbe assai

ruttolibero

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda ruttolibero » 6 set 2018, 22:48

Con le 2 sudafricane in più nel pro-n...
Peccato davvero.

Ilgorgo
Messaggi: 8540
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Continental Shield 2017/18

Messaggioda Ilgorgo » 7 set 2018, 9:42

Comunque quello che ho riportato sopra sembra un falso allarme; la decisione di cancellare lo Shield dovrebbe essere solo una supposizione di quella pagina facebook, da quel che ho capito non avevano indizi concreti o testimonianze in tal senso.
Perciò secondo me è probabile che lo Shield sarà giocato, anche perché se fosse a rischio la FIR ne sarebbe sicuramente al corrente e avrebbe aspettato a pubblicare il calendario di Coppa Italia (per inserire eventualmente anche Petrarca, Calvi, Rovigo e Fiamme, in caso di annullamento dello Shield)


Torna a “Europa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti