6 nazioni 2018 Francia Italia

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Avatar utente
Leinsterugby
Messaggi: 4155
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: 6 nazioni 2018 Francia Italia

Messaggioda Leinsterugby » 26 feb 2018, 20:17

Luqa-bis WroteColonAlexandre WRUBL (Rugby Bergamo 1950)
Sebastien ZARIDZE (UR Capitolina)[/b]

Qualcuno verifica dove giocano adesso?


Ma quindi Luqa stai dicendo che anche noi abbiamo il nostro Georgiano :-] :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: ??????

TEONE
Messaggi: 948
Iscritto il: 28 feb 2005, 0:00

Re: 6 nazioni 2018 Francia Italia

Messaggioda TEONE » 26 feb 2018, 23:35

oldprussians WroteColon
Garryowen WroteColon
jaco WroteColon
oldprussians WroteColonIndependent.ie: Four Irish players included in Six Nations Team of the Week. http://google.com/newsstand/s/CBIwyr3K5jc

Bravo Sebastian!
Citato anche da PR dopo Barclay


Possiamo dire che il nostro bar lo aveva già incoronato da un paio di giorni.
Abbiamo UN ball carrier. Ce ne vogliono come minimo altri due o tre (oltre a tutto il resto, naturalmente)


Beh ce Polledri. .. poi le seconde non sono male


Quali seconde?!

Luqa-bis
Messaggi: 4197
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6 nazioni 2018 Francia Italia

Messaggioda Luqa-bis » 27 feb 2018, 8:25

@ Leinsterugby

Beh, nel forum il georgiano ce lo abbiamo da tempo.
In Accademia era nelle cose, così come il romeno, l'albanese o gli atleti di origine africana.


@ Italos

Mi pare che se ne sia già parlato.
Come spendere i soldi? E quali soldi?
Investire là dove ora c'è il deserto per creare terre nuove
Investire là dove ci sono già i numeri di base
Investire là dove ci sono già situazioni strutturate di quasi eccellenza?



@ fabrio13

Molti paesi hanno avuto alti e bassi nella mischia e per noi che abbiamo un bacino più ristretto è ancora più facile, specie se le regole di mischia .
Mischia dove giocare a 20 anni contro mischie quasi pro o pro non è così semplice.

Sui numeri "attesi" dall'Accademia ho idee diverse.
Ritengo normale che vi sia una ulteriore selezione che riconosca come pronti al livello Challenge non più di 8-10 atleti e forse non più di 3-4 per quello 6N
In fondo anche nel calcio quale è il numero di atleti che arriva in nazionale maggiore , a meno di fasi di rinnovo completo?

fabrio13
Messaggi: 84
Iscritto il: 8 feb 2009, 1:00

Re: 6 nazioni 2018 Francia Italia

Messaggioda fabrio13 » 27 feb 2018, 15:54

Luqa-bis WroteColon@ Leinsterugby

Beh, nel forum il georgiano ce lo abbiamo da tempo.
In Accademia era nelle cose, così come il romeno, l'albanese o gli atleti di origine africana.


@ Italos

Mi pare che se ne sia già parlato.
Come spendere i soldi? E quali soldi?
Investire là dove ora c'è il deserto per creare terre nuove
Investire là dove ci sono già i numeri di base
Investire là dove ci sono già situazioni strutturate di quasi eccellenza?



@ fabrio13

Molti paesi hanno avuto alti e bassi nella mischia e per noi che abbiamo un bacino più ristretto è ancora più facile, specie se le regole di mischia .
Mischia dove giocare a 20 anni contro mischie quasi pro o pro non è così semplice.

Sui numeri "attesi" dall'Accademia ho idee diverse.
Ritengo normale che vi sia una ulteriore selezione che riconosca come pronti al livello Challenge non più di 8-10 atleti e forse non più di 3-4 per quello 6N
In fondo anche nel calcio quale è il numero di atleti che arriva in nazionale maggiore , a meno di fasi di rinnovo completo?



Il periodo della mischia forte l'avevo tirato in ballo solo per mettere in rilievo che, per dirla semplificando anche troppo: neanche allora eravamo veramente forti, siamo stati solo per un bel po' di anni, più o meno al livello della Scozia che stava attraversando a sua volta, una lunghissima crisi (e, per inciso, eravamo comunque un po' al di sotto anche degli soczzesi). Allora se in quasi due decenni non abbiamo almeno quasi raggiunto le altre, e non quelle in crisi ma quelle che si trovano al loro standard, c'è qualcosa di sbagliato a monte (e sono gli argomenti delle discussioni come quella con @Italos di cui sopra).
Sulla formazione ho scritto che, per ora, da quegli elenchi di accademici sono venuti fuori mediamente forse 2-3 giocatori per ogni "covata" che giocano o fanno parte del giro Pro14/Nazionale maggiore. Se da una decina d'anni a questa parte ne fossero usciti 8-10 a "covata", a quest'ora, molto probabilmente, avremmo una Nazionale al livello del Galles e dell'Irlanda, quindi si tratta di un altro sintomo dei cattivi funzionamenti del sistema-rugby italiano.

Luqa-bis
Messaggi: 4197
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: 6 nazioni 2018 Francia Italia

Messaggioda Luqa-bis » 27 feb 2018, 16:42

Si e no.

la questione è quanto e dove ricorriamo ancora agli equiparati o a giocatori di formazione estera, e quanto ricorriamo a giocatori che non hanno vissuto momenti formativi accademici.


Torna a “Europa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti