6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

6 Nazioni, Top14, Aviva Premiership, Celtic League, Federazioni Straniere , Coppe e tutto quello che succede in Europa

Moderatore: ale.com

Ilgorgo
Messaggi: 8540
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda Ilgorgo » 13 mar 2018, 12:24

Tredici cucchiai di legno per l'Italia, in diciannove edizioni del 6N. (che post simpatico!)

Immagine

Avatar utente
giuseppone64
Messaggi: 7695
Iscritto il: 13 dic 2011, 14:29
Località: roma

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda giuseppone64 » 13 mar 2018, 12:55

Ilgorgo WroteColonTredici cucchiai di legno per l'Italia, in diciannove edizioni del 6N. (che post simpatico!)

Immagine


AHO....
Scusa tesoro se sono stato un po' brusco stamani. Papà non sei stato un po' brusco, sei stato un barbaro...
mio figlio 17 anni
Amore sbrigati che facciamo tardi a scuola! Mi sbrigo solo se mi ripeti che sono la più bella del mondo.
mia figlia 6 anni
MA CHE ORA E'?
mia moglie
Molti amici molto onore
Io

speartakle
Messaggi: 2507
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda speartakle » 13 mar 2018, 12:59

che mestizia sta partita.
Su Goosen, non sono d'accordo sul farlo un capro espiatorio, il punto per me è che lì non ci è finito per caso, qualcuno l'ha voluto e approvato. Non sono in grado di capire se è adatto al livello o meno, quello che capisco è che il sistema di difesa scelto per quanto possa essere buono non è stato assimilato.
Se sbaglia un singolo giocatore è forse un problema tecnico, se in situazioni simili sbagliano in diversi è tattico. Troppi giocatori sbagliano il difensore da placcare (Vedi Castello, Parisse-Licata col Galles, e altre mete contro l'Irlanda e Inghilterra)
Sembra quasi quello che succede, all'inizio, quando passi da allenare la difesa sull'uomo (ogni difensore fa riferimento all'attaccante che gli sta di fronte) a difesa dul canale di competenza (difendi non più rapporto difensore vs attacante, ma difensore spazio a prescindere dall'attaccante, ovvero placchi chi entra nel tuo canale di competenza). Ecco di solito i giocatori per un po' vanno in confusione e capitano spesso delle incoprensioni (è tuo è mio) e giocatori che placcano sullo stesso giocatore perchè magari non si fidano del compagno.

Comunque, Violi mi spiace un sacco ma al piede sta veramente facendo diversi errori sui box kick, sembra aver perso sicurezza in quel fondamentale.

oldprussians
Messaggi: 4692
Iscritto il: 17 set 2006, 15:52

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda oldprussians » 13 mar 2018, 13:30

speartakle WroteColonche mestizia sta partita.
Su Goosen, non sono d'accordo sul farlo un capro espiatorio, il punto per me è che lì non ci è finito per caso, qualcuno l'ha voluto e approvato.

Si qualcuno lo ha voluto.... Ma chi? e poi Chi lo ha approvato? Se era imposto su COS, pensi veramente che COS andrebbe pubblicamente a dirlo senza dimettendosi prima? Tutti conoscono la politica Italiana

speartakle WroteColon Non sono in grado di capire se è adatto al livello o meno, quello che capisco è che il sistema di difesa scelto per quanto possa essere buono non è stato assimilato.
Se sbaglia un singolo giocatore è forse un problema tecnico, se in situazioni simili sbagliano in diversi è tattico. Troppi giocatori sbagliano il difensore da placcare (Vedi Castello, Parisse-Licata col Galles, e altre mete contro l'Irlanda e Inghilterra)
Sembra quasi quello che succede, all'inizio, quando passi da allenare la difesa sull'uomo (ogni difensore fa riferimento all'attaccante che gli sta di fronte) a difesa dul canale di competenza (difendi non più rapporto difensore vs attacante, ma difensore spazio a prescindere dall'attaccante, ovvero placchi chi entra nel tuo canale di competenza). Ecco di solito i giocatori per un po' vanno in confusione e capitano spesso delle incoprensioni (è tuo è mio) e giocatori che placcano sullo stesso giocatore perchè magari non si fidano del compagno.


Beh se non e adatto al livello il suo sistema non sara adatto a questo livello. I'l fatto che HA FATTO NIENTE fuori l'Italia ti dice tutto. In più quando viene Smith e cambia tutto e la prova. Se fosse adatto perché portare Smith??

Poi diciamo che anche se fosse adatto e la colpa e dei giocatori che sono scarsi.... Il SUO COMPITO e di allenarli ad essere di livello per fare un buona difesa. E la Prova e che Catt ci e riuscito con l'attacco che e 1000 volte più difficile che la difesa.

Ripeto perché portare Smith???? e una spesa in utile se lui fosse adatto

speartakle WroteColonComunque, Violi mi spiace un sacco ma al piede sta veramente facendo diversi errori sui box kick, sembra aver perso sicurezza in quel fondamentale.


I Box hai ragione, ma anche quelli sono compito di Goosen.

Il compito del coach come ha detto Catt lui stesso e "to make them better players".

Man of the moment
Messaggi: 127
Iscritto il: 19 feb 2018, 18:01

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda Man of the moment » 13 mar 2018, 14:16

jaco WroteColonButto là nel minestrone: qualcuno mi spiega il senso di una "exit strategy" che prevede l'apertura immediata delle palle vinte in touche dentro i propri 22 così da esporre il portatore di palla alla cacciata delle mute furiose di mastini rossi? Non sarebbe stato più saggio tenere la palla in maul e aspettare (magari guadagnando qualche metro in avanti e/o verso il centro del campo) una situazione più tranquilla per una liberazione? O pensavamo davvero di poter contrattaccare da dentro i nostri 22 e risalire il campo?

Eh ma sai secondo me anche tenerla in maul è difficile. Se ti ricordi una meta dell'anno scorso contro l'Inghilterra nel secondo tempo è nata proprio per un turnover su nostra maul nei nostri 5 m

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 15626
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda jpr williams » 13 mar 2018, 14:20

sandrobandito WroteColon20 metri più lontano e 5 minuti dopo con una palla persa in attacco.
Centra niente che un calcio resta un calcio, è il momento che conta. L'attimo fuggente che se non cogli cala la tua fiducia e aumenta la consapevolezza dell'avversario dei tuoi limiti. Sono i casi nei quali bisogna portar a casa punti e rimanere sotto nel punteggio senza disperdere energie, altro che cercare la touche.
Ma che te lo spiego a fare... :x


Sottoscrivo in pieno e aggiungo che il secondo calcio probabilmente non sarebbe nemmeno stato provato se non ci fosse stata la dissennata decisione di poco prima; come se si volesse dire: vabbè, prima abbiamo sbagliato, dovevamo piazzare,
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 15626
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda jpr williams » 13 mar 2018, 14:27

zappatalpa WroteColon
jpr williams WroteColonRagazzi, su Sergione
L'ho amato tantissimo anch'io caro @Sergio, ma non possiamo far finta che non vada per i 36.
Su, dai.

Ok che é stato individuato come capo espriatorio. Giusto per correttezza ricordo che ne ha anni 34+1/2.
PS: E se gli intitolassimo da subito lo stadio a Remedello? Cosí capirebbe che il suo tempo é finito e non lo si vuole piú in nazionale (sto vecchietto derelitto :D )


Guarda zappa, i capri espiatori non sevono a niente; accetto la correzione sul computo esatto dell'età, ma, francamente, non cambia niente.
Io penso solo che il tempo passi per tutti, anche per i fuoriclasse, indipendentemente da quanto li abbiamo amati ed ammirati. Io ho cominciato a dire che bisognava seriamente cercare un sostituto al capitano già ai tour di novembre, chiedendo si cominciasse a provare nel ruolo Giammarioli e Licata per cominciare a testare qualcuno in vista di un evento biologico inevitabile. La pretesa di far giocare sempre e comunque titolare un campione fuori forma e reduce da un intervento la trovo innanzitutto irrispettosa nei confronti della sua straordianria carriera: ho fatto l'esempio dei rientri sul ring di Muhammad Alì. Il passato dei campioni va rispettato innanzitutto da loro stessi: se non accettano il passare del tempo sono i primi nemici di sé stessi.
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

speartakle
Messaggi: 2507
Iscritto il: 11 giu 2012, 0:14

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda speartakle » 13 mar 2018, 14:50

oldprussians WroteColon
speartakle WroteColonche mestizia sta partita.
Su Goosen, non sono d'accordo sul farlo un capro espiatorio, il punto per me è che lì non ci è finito per caso, qualcuno l'ha voluto e approvato.

Si qualcuno lo ha voluto.... Ma chi? e poi Chi lo ha approvato? Se era imposto su COS, pensi veramente che COS andrebbe pubblicamente a dirlo senza dimettendosi prima? Tutti conoscono la politica Italiana

speartakle WroteColon Non sono in grado di capire se è adatto al livello o meno, quello che capisco è che il sistema di difesa scelto per quanto possa essere buono non è stato assimilato.
Se sbaglia un singolo giocatore è forse un problema tecnico, se in situazioni simili sbagliano in diversi è tattico. Troppi giocatori sbagliano il difensore da placcare (Vedi Castello, Parisse-Licata col Galles, e altre mete contro l'Irlanda e Inghilterra)
Sembra quasi quello che succede, all'inizio, quando passi da allenare la difesa sull'uomo (ogni difensore fa riferimento all'attaccante che gli sta di fronte) a difesa dul canale di competenza (difendi non più rapporto difensore vs attacante, ma difensore spazio a prescindere dall'attaccante, ovvero placchi chi entra nel tuo canale di competenza). Ecco di solito i giocatori per un po' vanno in confusione e capitano spesso delle incoprensioni (è tuo è mio) e giocatori che placcano sullo stesso giocatore perchè magari non si fidano del compagno.


Beh se non e adatto al livello il suo sistema non sara adatto a questo livello. I'l fatto che HA FATTO NIENTE fuori l'Italia ti dice tutto. In più quando viene Smith e cambia tutto e la prova. Se fosse adatto perché portare Smith??

Poi diciamo che anche se fosse adatto e la colpa e dei giocatori che sono scarsi.... Il SUO COMPITO e di allenarli ad essere di livello per fare un buona difesa. E la Prova e che Catt ci e riuscito con l'attacco che e 1000 volte più difficile che la difesa.

Ripeto perché portare Smith???? e una spesa in utile se lui fosse adatto

speartakle WroteColonComunque, Violi mi spiace un sacco ma al piede sta veramente facendo diversi errori sui box kick, sembra aver perso sicurezza in quel fondamentale.


I Box hai ragione, ma anche quelli sono compito di Goosen.

Il compito del coach come ha detto Catt lui stesso e "to make them better players".


é là perchè prima Venter e poi Smith non vengono a tempo pieno, come non vengono Farrell o Shaun Edwards. Di soldi per un ulteriore tecnico a tempo pieno probabile che non ce ne siano, come è molto probabile che Oshea gli sia andato bene e ne abbia avvallato la presenza contando sulle possibili consulenze di Venter e ora Smith.
Detto questo, dubito fortemente che il sistema difensivo sia tutta e solo farina del sacco di Goosen, propio perchè come consulente c'era pure Venter, e quello fanno i consulenti, studiano una strategia e danno degli strumenti a chi poi rimane a fare il lavoro.
Goosen è un anello di questo sistema, e addittarlo come la causa di tutti i mali (perfino se Violi non azzecca un calcio nel box, errori di esecuzione tecnica eh mica tattica) della nazionale mi sembra operazione più che scorretta.
Ecco su una cosa ti do ragione, Goosen non è la causa ma è il principale responsabile (nel senso che ne dovrebbe rispondere).
E soprattutto, sono tutti allenatori di estrema competenza (Catt e O'shea) se ritenesso Goosen questa sciagura che dipingi, non credo gli mancherebbero le competenze e neppure l'autorità per correggerlo/fargli cambiare sistema difensivo.

pilonepoltrone
Messaggi: 29
Iscritto il: 10 mar 2018, 13:10

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda pilonepoltrone » 13 mar 2018, 20:18

jpr williams WroteColon
zappatalpa WroteColon
jpr williams WroteColonRagazzi, su Sergione
L'ho amato tantissimo anch'io caro @Sergio, ma non possiamo far finta che non vada per i 36.
Su, dai.

Ok che é stato individuato come capo espriatorio. Giusto per correttezza ricordo che ne ha anni 34+1/2.
PS: E se gli intitolassimo da subito lo stadio a Remedello? Cosí capirebbe che il suo tempo é finito e non lo si vuole piú in nazionale (sto vecchietto derelitto :D )


Guarda zappa, i capri espiatori non sevono a niente; accetto la correzione sul computo esatto dell'età, ma, francamente, non cambia niente.
Io penso solo che il tempo passi per tutti, anche per i fuoriclasse, indipendentemente da quanto li abbiamo amati ed ammirati. Io ho cominciato a dire che bisognava seriamente cercare un sostituto al capitano già ai tour di novembre, chiedendo si cominciasse a provare nel ruolo Giammarioli e Licata per cominciare a testare qualcuno in vista di un evento biologico inevitabile. La pretesa di far giocare sempre e comunque titolare un campione fuori forma e reduce da un intervento la trovo innanzitutto irrispettosa nei confronti della sua straordianria carriera: ho fatto l'esempio dei rientri sul ring di Muhammad Alì. Il passato dei campioni va rispettato innanzitutto da loro stessi: se non accettano il passare del tempo sono i primi nemici di sé stessi.


Quoto... Uno come Sergio può essere utilissimo alla nostra nazionale anche se non gioca 80'. A 34.5 anni, proprio per l'amore sviscerato che ha sempre dimostrato per la maglia, può cominciare a ritagliarsi un altro ruolo ed a far crescere la nidiata di terze che stiamo mettendo insieme

Avatar utente
Leinsterugby
Messaggi: 4155
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda Leinsterugby » 13 mar 2018, 20:46

ragazzi se la responsabilità non è di Goosen allora è tutta di O'Shea che comunque è il capo dello staff tecnico
mettetevi d'accordo

sandrobandito

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda sandrobandito » 13 mar 2018, 21:45

Ma la responsabilità di cosa? Col fantasma del capitano in quelle condizioni lì?
Che poi, a parte gli isterismi inglesi, che comunque mantengono uno standard elevato, è stato un anno di grande equilibrio in campo, con una qualità del gioco formidabile da parte di tutti. Tranne noi, che magari ci abbiamo provato, ma che purtroppo non è bastato.
Io sono curioso di vedere come arriviamo ai mondiali invece... :?

Avatar utente
Leinsterugby
Messaggi: 4155
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda Leinsterugby » 13 mar 2018, 21:48

sandrobandito WroteColonMa la responsabilità di cosa? Col fantasma del capitano in quelle condizioni lì?
Che poi, a parte gli isterismi inglesi, che comunque mantengono uno standard elevato, è stato un anno di grande equilibrio in campo, con una qualità del gioco formidabile da parte di tutti. Tranne noi, che magari ci abbiamo provato, ma che purtroppo non è bastato.
Io sono curioso di vedere come arriviamo ai mondiali invece... :?


Della difesa colabrodo
Del.mondiale a me interessa poco sinceramente. Il girone non lascia speranze

metabolik
Messaggi: 4469
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda metabolik » 13 mar 2018, 22:11

Leinsterugby WroteColon
sandrobandito WroteColonMa la responsabilità di cosa? Col fantasma del capitano in quelle condizioni lì?
Che poi, ...
Io sono curioso di vedere come arriviamo ai mondiali invece... :?


Della difesa colabrodo
Del.mondiale a me interessa poco sinceramente. Il girone non lascia speranze

Ma come :?: :?: :!: :?: Hai scritto 4000 interventi su un Forum che si occupa esclusivamente di rugby, sei presente in quasi tutte le discussioni e mi dici che il Mondiale di rugby ti interessa poco ? :shock: :shock: :shock:

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda Garryowen » 13 mar 2018, 22:30

metabolik WroteColon
Leinsterugby WroteColon
sandrobandito WroteColonMa la responsabilità di cosa? Col fantasma del capitano in quelle condizioni lì?
Che poi, ...
Io sono curioso di vedere come arriviamo ai mondiali invece... :?


Della difesa colabrodo
Del.mondiale a me interessa poco sinceramente. Il girone non lascia speranze

Ma come :?: :?: :!: :?: Hai scritto 4000 interventi su un Forum che si occupa esclusivamente di rugby, sei presente in quasi tutte le discussioni e mi dici che il Mondiale di rugby ti interessa poco ? :shock: :shock: :shock:


In questo caso sarei d'accordo con lui, se non ho capito male.
Nel senso che come ho sempre sostenuto, è un po' da sciocchi fare programmazioni "per il mondiale" quando hai un girone impossibile.
Il nostro mondiale è il Sei Nazioni. Vanno bene le programmazioni pluriennali, ma dobbiamo farle pensando a un Sei Nazioni.
Fra l'altro anche per l'allenatore, che finisce sempre che arriva ai mondiali che sa già che non sarà riconfermato
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: 6 NAZIONI 2018 Galles - Italia

Messaggioda Garryowen » 13 mar 2018, 22:32

Voglio dire "interessa poco" non nel senso che non lo seguirà, almeno non credo.
Invece nel senso che non nutre molte speranze per quell'appuntamento
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria


Torna a “Europa”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti