Francia - Irlanda

Avatar utente
Leinsterugby
Messaggi: 4711
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda Leinsterugby » 13 ott 2015, 22:02

UNA SETTIMANA di ban per O'Brien, a volte fanno proprio schifo questi di World Rugby

Avatar utente
Hap
Messaggi: 6499
Iscritto il: 3 feb 2010, 16:49

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda Hap » 13 ott 2015, 22:28

Il bello è che a Tuilagi, per una roba che non era nemmeno irregolare, hanno rifilato due settimane. Queste cose qui sono un po' ridicole.
Agli amici che compaiono dagli abissi di internet solo quando l'Italia le prende, gustando il momento con rara intensità: grazie.
Grazie.
Grazie perché mi avete fatto capire il senso di tutti quei video porno in cui i mariti si sollazzano vedendo la moglie soddisfatta da un estraneo.

hardhu
Messaggi: 861
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda hardhu » 13 ott 2015, 23:05

La fedina penale conta anche nel rugby evidentemente...


"A World Rugby statement read: “O’Brien admitted committing an act of foul play and therefore the independent judicial officer Terry Willis upheld the citing.

“With respect to the sanction, the Judicial Officer deemed the act of foul play merited a low-end entry point of two weeks. The judicial officer took into account compelling mitigating factors including O’Brien’s conduct prior to and at the hearing, his remorse, good character and clean disciplinary record, and reduced the suspension to a period of one week.”

Inviato dal mio SM-T800 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Leinsterugby
Messaggi: 4711
Iscritto il: 25 nov 2008, 12:33
Località: treviso

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda Leinsterugby » 13 ott 2015, 23:18

A parte che un pugno così non è low end, per cui io sarei partito dalle 5 o 8 da regolamento. Comunque si Sean o brien proprio un mostro di correttezza e fair play, sono ridicoli quelli dell IRB. Agli scozzesi han dato 3 settimane

Inviato dal mio A0001 utilizzando Tapatalk

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda Garryowen » 13 ott 2015, 23:20

Che contino pure i precedenti, va bene, è ovvio, ma sono due falli completamente diversi. Anzi, uno dei due, quello di Tuilagi, non è nemmeno un fallo. Leggete le reazioni dei rugbisti sui social. Rugbisti di tutte le nazionalità...
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

metabolik
Messaggi: 5220
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda metabolik » 14 ott 2015, 0:04

..including .. his remorse.... nun ce credo, ag cròd mia
non c'è proprio niente da fare , irlandesi e Gallesi superprotetti

hardhu
Messaggi: 861
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: RE: Re: Francia - Irlanda

Messaggioda hardhu » 14 ott 2015, 10:12

metabolik WroteColon..including .. his remorse.... nun ce credo, ag cròd mia
non c'è proprio niente da fare , irlandesi e Gallesi superprotetti

E perché dovrebbero godere di tale protezione? Lo chiedo senza alcuna intenzione polemica, beninteso.

Inviato dal mio SM-T800 utilizzando Tapatalk

pepe carvalho
Messaggi: 919
Iscritto il: 10 lug 2011, 21:02
Località: Milano

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda pepe carvalho » 14 ott 2015, 12:00

Forse perché stanno nel Board e l argentina no.

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
...And then the harder they come
The harder they'll fall, one and all...
Jimmy Cliff

Pronostichella 2019 pepe carvalho 8° Nostradamus 2019 pepe carvalho 3°
Pronostichella 2018 pepe carvalho 7° Nostradamus 2018 pepe carvalho 38°
Nostradamus 2017 pepe carvalho 33°
Nostradamus Special Edition RWC 2015 - I Verdetti
FIJI / VITI - 1° Pepe Carvalho ENGLAND - 1° Pepe Carvalho WALES - 1° Pepe Carvalho POOL A - 1° Pepe Carvalho
FINALE - 6° Pepe Carvalho

Avatar utente
jimmy9
Messaggi: 550
Iscritto il: 5 feb 2009, 19:31
Località: Toscana

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda jimmy9 » 14 ott 2015, 12:02

Leinsterugby WroteColonUNA SETTIMANA di ban per O'Brien, a volte fanno proprio schifo questi di World Rugby

Tra loro e Pulcinella non c'è nessuna differenza

metabolik
Messaggi: 5220
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: RE: Re: Francia - Irlanda

Messaggioda metabolik » 14 ott 2015, 13:53

hardhu WroteColon
metabolik WroteColon..including .. his remorse.... nun ce credo, ag cròd mia
non c'è proprio niente da fare , irlandesi e Gallesi superprotetti

E perché dovrebbero godere di tale protezione? Lo chiedo senza alcuna intenzione polemica, beninteso.


E' una buona , ottima domanda, se partiamo però dall'assunzione che è così e che la classifica dei protetti è :
1) Irlanda - Galles - AB (a pari protezione)
2) Inghilterra - Scozia "
3 )Australia - SA
Vedo una prova di quanto affermo nel fatto che le partite fra le prime protette vede una arbitraggio esemplare, consistente, come si suol dire, e che le latine sono sempre penalizzate.
Mi do due risposte, una , diciamo, 'brutta' e una 'bella'.
Spiegazione brutta : noi siamo i depositari del rugby, noi siamo +/- gli anglosassoni con self-control, il rugby è nostro, se volete giocare con noi dovette sottostare a una maggior severità perché voi siete latini senza self-control.... e poi se arbitrassimo imparzialmente ne perderemmo troppe .
Spiegazione bella : noi siamo i depositari del rugby, uno sport che ha uno spirito specifico che noi sappiamo bene interpretare, voi no; il fallo ha una quota di arbitrarietà che viene decisa in base al suo effetto : velocizza il gioco, fa vivere la palla ? Se sì, non lo fischio, impara anche tu a fare falli veloci, tuffi rapidissimi in ruck che fanno uscire subito la palla, veli sottili che esistono solo per quell'attimo che ti fa lanciare il secondo centro, introduzioni storte che portano la palla subito nelle mani dell'8, ecc..
Una prova della spiegazione bella è stata Irlanda - Francia, dove Owens non ha fischiato nessuna delle continue irregolarità 'tuffi' irlandesi , ma neanche una di quelle poche francesi. Impara ad adattarti all'arbitro, this is the advice... this is rugby.. rugby speaks english..

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18314
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda jpr williams » 14 ott 2015, 14:14

Oppure offro un'altra spiegazione nè bella, nè brutta:
Il rugby è uno sport che contempla una tale varietà e complessità di concrete situazioni sul campo da renderne impossibile una completa ed esauriente codifica. Per questo motivo si rende necessario richiedere allo staff arbitrale uno sforzo di interpretazione (in termini giuridici si parlerebbe di sussunzione delle fattispecie sotto norme generali ed astratte) che, pur sottostando ad indirizzi generali decisi di volta in volta dal board internazionale, deve per necessità di cose essere in certa misura discrezionale. Alle squadre, intese come giocatori e staff tecnico, è quindi richiesto un particolare skill che consiste nello studio delle tipologie di discrezionalità utilizzate dall'arbitro che si andrà ad incontrare. Unico indirizzo generale richiesto all'arbitro dev'essere la tutela del gioco, ma la generalità dell'indirizzo è, a sua volta, non codificabile.
Aggiungo poi che, forse, bisognerebbe sempre cercare di pensare che quando noi giudichiamo come errore un intervento o non intervento dell'arbitro quella nostra è solo un'opinione, che, magari, non tiene conto di possibili altre cose che l'arbitro ha visto e noi no (tipicamente il fallo in mischia che avviene dall'altra parte rispetto a quella dell'occhio nostro o della telecamera), oppure, al contrario, non tiene conto del fatto che la telecamera può aver inquadrato cose esterne al raggio visivo del ref (che non consta di 360°). Aggiungo che bisognerebbe anche sempre considerare che, magari, se fra noi e l'arbitro c'è una discrepanza di opinioni può anche darsi che, magari, sia lui a capirne più di noi: i loggioni dei teatri sono pieni di melomani che danno giudizi sui cantanti senza aver fatto neanche un'ora di solfeggio.
Concludo che prenderò in considerazione con particolare attenzione una critica all'arbitro quando sentirò qualcuno criticare un arbitraggio che, a suo dire, avrebbe favorito ingiustamente la propria squadra.
Il tutto senza polemica alcuna e per puro amore di discussione da parte di uno che ha giocato e, un paio di volte, provato ad arbitrare una partita fra amici rischiando di perdere l'amicizia di tutti, ognuno convinto che lo stessi penalizzando. :roll:
Il Pro>12 è un'aberrazione palancaia.
Gli italiani ammirano a tal punto la furbizia da apprezzarla persino quando è usata contro di loro. (Ennio Flaiano).
La cosa più bella del rugby è l'avversario, perchè senza di lui non si giocherebbe e quindi zero divertimento, zero rugby.
https://www.youtube.com/watch?v=-rXd8ftJSBo

metabolik
Messaggi: 5220
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda metabolik » 14 ott 2015, 14:39

jpr williams WroteColonOppure offro un'altra spiegazione nè bella, nè brutta:
Il rugby è uno sport che contempla una tale varietà e complessità di concrete situazioni sul campo da renderne impossibile una completa ed esauriente codifica. Per questo motivo si rende necessario richiedere allo staff arbitrale uno sforzo di interpretazione
........................
e fino a qui è , più o meno , equivalente alla spiegazione 'bella'
.....................................................
i loggioni dei teatri sono pieni di melomani che danno giudizi sui cantanti senza aver fatto neanche un'ora di solfeggio.
questo è un excursus che approvo incondizionatamente !
..................................................
Concludo che prenderò in considerazione con particolare attenzione una critica all'arbitro quando sentirò qualcuno criticare un arbitraggio che, a suo dire, avrebbe favorito ingiustamente la propria squadra.
................................
:roll:

Eh no, jpr, uno 'studioso' ed esperto come te questo non doveva scriverlo.
Tifosi scozzesi che avvicinano gli italiani ad Edinburgo e dicono ' ci ha fatto vincere l'arbitro' .
Gli irlandesi allibiti per una meta non segnata e concessa da un arbitro che era a 40 m.
La stampa inglese sull'ultimo Italia - Inghilterra : l'arbitro ci da una mano a vincere.
La meta sacrosanta negata all'Italia, peraltro già in vantaggio, è stata la svolta della partita, almeno cavallerescamente riconosciuta dall'avversario.
Non sono innumerevoli, ma nemmeno rare, le occasioni di critica del vincente all'arbitro.
PS : breve mess in posta priv : scarica

Garryowen
Messaggi: 18223
Iscritto il: 12 giu 2012, 19:13

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda Garryowen » 14 ott 2015, 15:05

E' fatta, adesso jpr è costretto a cambiare atteggiamento nei confronti degli arbitri.
"C'è solo una cosa al mondo meglio del rugby. Parlare di rugby"
(parafrasi da G.G. Marquez)

http://www.walesonline.co.uk/sport/rugby/rugby-news/how-much-funding-welsh-rugby-12405682 A imperitura memoria

hardhu
Messaggi: 861
Iscritto il: 15 ott 2011, 10:48
Località: Padova

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda hardhu » 14 ott 2015, 17:09

Però, concedetemi da profano (quale io ancora mi ritengo, non avendo mai praticato questo sport scoperto, ahimè, tardi) questa piccola riflessione:
si sente spesso dire, da commentatori più autorevoli, che nel rugby moderno, la conquista della palla al breakdown è un aspetto determinante per la vittoria di una partita.
Premesso questo, se a una squadra, o ad entrambe, si concede di travalicare il regolamento, spostando la questione della conquista della palla dai termini di una maggiore o minore efficacia nell'esecuzione di un grillotalpa regolamentare, a quella della maggiore o minore furbizia nel violare le regole tenendo conto del referee di turno, secondo me, per fare un parallelo, si rischia di passare da una tenzone in punta di fioretto a una rissa da bar.

Avatar utente
gcruta
Messaggi: 4067
Iscritto il: 23 mag 2006, 7:52

Re: Francia - Irlanda

Messaggioda gcruta » 14 ott 2015, 18:17

Sono d'accordo. Negli ultimi raduni arbitrali si sta cominciando a puntare il dito sulla conquista "legal", cioè "entro lo spirito delle regole". Spero che questo si traduca in un ritorno a un rugby più equo.
Tuco: "Ci... ci ri... rivedre..."
Il Biondo: "Ci rivedremo, idioti. E' per te."


Torna a “RWC UK 2015”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite