Eccellenza, sesta giornata

Moderatori: Ref, ale.com

gaetano remboldi
Messaggi: 59
Iscritto il: 20 set 2015, 13:24

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda gaetano remboldi » 26 dic 2016, 16:36

nazzareno74 WroteColonCalvisano e' al momento la squadra piu' in palla e sicuramente piu' competitiva delle pretendenti, le altre qualche calo e battuta d'arresto lo hanno accusato... se Rovigo si e' ridimensionato (secondo me panchina corta) dal Petrarca mi aspettavo di piu', visto venerdi non mi ha impressionato nonostante abbia tenuto per lungo tempo a zero Reggio ed abbia preso il bonus.. per i PO sara' una bella lotta....

concordo su tutto quello che hai scritto anche se credo che il petrarca ancora non abbia fatto vedere la sua versione migliore. calvisano, che a settembre non suscitava di certo questo entusiasmo, sta raccogliendo i frutti di un organizzazione generale di livello non so se maggiore delle rivali ma sicuramente ottimo. lo dimostra l'appeal che il club esercita - o ha esercitato - sia sui giocatori affermati, sia sui tanti giovani che stanno contribuendo alle sue fortune. san donà invece non deve mollare. la sberla presa lo ha riportato sulla terra ma la squadra pre-calvisano ha fatto intendere di poter dire la sua nella dura lotta per i play off.

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jpr williams » 26 dic 2016, 17:21

gaetano remboldi WroteColonsan donà invece non deve mollare. la sberla presa lo ha riportato sulla terra ma la squadra pre-calvisano ha fatto intendere di poter dire la sua nella dura lotta per i play off.


Anche perchè il San Donà del primo tempo è una signora squadra; poi, nel secondo, come si suol dire l'ha data un pò su giudicando inutile ogni sforzo. Per me, a patto che gli restituiscano gli 8 punti assurdamente sottratti, rimane una candidata ai PO.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

Avatar utente
jaco
Messaggi: 5987
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jaco » 26 dic 2016, 19:38

Evito ogni commento sulla giornata di venerdì, cominciata male, non essendo riuscito ad andare a vedere la partita (giorno feriale di m...), continuata peggio quando arrivato allo stadio a 5 minuti (o zinque per meglio dire) dalla fine ho visto il risultato e solo conclusa bene grazie al mio amico jpr e al suo giovane compagno di viaggio enricoland (veramente felice di averti conosciuto)... grazie a loro non ho pensato poi molto alla batosta, ma, passato Natale, mi sono accorto che sullo stomaco non mi è rimasto il cotechino della suocera (evitare facili battute please) ma quei quasi 60 punti di venerdì... perchè va bene tutto, va bene che questo Calvisano è inavvicinabile, va bene l'aria di festa, va bene che Derby ha dovuto lasciare il campo prematuramente, ve bene.. va bene... ma questa è la peggior sconfitta patita in casa negli scontri diretti... nemmeno lo squinternato San Donà dei primissimi anni 2000, svuotato di tutti i suoi migliori virgulti dagli anni del neo-professionismo e pronto alla retrocessione, contro il Calvisano-Amatori pieno dei campioni in fuga dal Milan Berlusconiano che aveva chiuso l'ipergalattica avventura rugbistica... insomma nemmeno in quegli anni avevamo subito una sconfitta di tali dimensioni al Pacifici (per la cronaca terza sconfitta casalinga più pesante di sempre dopo l'11-73 contro il Milan del 96/97 e il 5-62 contro Treviso del 97/98)... allora, nonostante un divario ben superiore, finì al massimo 31-54 con l'onore ben salvo... venerdì l'onore è scomparso ben presto... insomma spero proprio si tratti di un episodio fortuito, vedremo... ma per i Play-off la vedo davvero durissima...
Detto questo credo che in questo momento contro Calvisano non ce ne sia per nessuno, davvero forte e bello... direi quasi "impossibile"... tuttavia dare per chiuso il campionato è assolutamente fuori luogo in primis perchè un campionato che finisce con finale secca è sempre in bilico fino al fischio finale della finale (appunto) come insegna il Calvisano stesso del 2015 o, per chi ha qualche anno sulle spalle come il sottoscritto, l'Aquila del '94 per esempio... in secundis perchè è fuori discussione che il "progetto Petrarca" è ancora in divenire ed è destinato, sicuramente, a crescere... ora si dovrà vedere se Cavinato riuscirà a completare la crescita entro l'anno o se il progetto prevede una crescita graduale nei prossimi anni... eppoi io personalmente non escludo nemmeno un ritorno di fiamma del Rovigo...

Avatar utente
enrico land
Messaggi: 2679
Iscritto il: 6 gen 2016, 23:26
Località: Isorella (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda enrico land » 26 dic 2016, 20:52

Grazie jaco, anche per me è stato un piacere :)
Aggiungerei anche il Calvisano 2014: riuscire a vincere recuperando uno 0-17 non è roba da poco.
"Qualcuno sarà partito dalle terre della palla ovale, per venire qui nel tempio della palla tonda"
Davide Van De Sfroos, San Siro, 9 giugno 2017

"Mi curerò con una medicina alternativa quando avrò una malattia alternativa"
Piero Angela, In 1/2 Ora, 11 giugno 2017

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jpr williams » 27 dic 2016, 10:53

jaco WroteColonper la cronaca terza sconfitta casalinga più pesante di sempre dopo l'11-73 contro il Milan del 96/97 e il 5-62 contro Treviso del 97/98)... allora, nonostante un divario ben superiore, finì al massimo 31-54 con l'onore ben salvo... venerdì l'onore è scomparso ben presto... insomma spero proprio si tratti di un episodio fortuito, vedremo... ma per i Play-off la vedo davvero durissima...


Caro amico, il dato statistico che più mi ha colpito è stato quello per cui la nostra squadra (la tua prima e la mia seconda :wink: ) sinora aveva concesso solo 10 mete in 5 partite per poi prenderne ben 9 in un solo match. Questo dato statistico lo trovo confortante e depone a favore dell'ipotesi dell'episodio. Episodio originato da varie concause, prima fra le quali lo straripante Calvisano di questo avvio di stagione, che, peraltro, nessuno sa se e quanto durerà (naturalmente io spero fino a fine maggio... :wink: ). Fra le altre concause credo ci sia stato una specie di "liberi tutti" quando, nel secondo tempo, Calvisano è partito subito col piede a tavoletta schiacciando i panociari nei loro 5 mt fino a segnare un'altra meta dopo il 10-33 del primo tempo. Credo che lì i ragazzi di Ansell abbiano capito che non c'era spazio nemmeno per provare a prendere un bonus e abbiano lasciato andare.
Certo per i PO è durissima, ma, quest'anno, lo è per tutti: credo, ragionevolmente, che i primi 3 posti, anche se non so in che ordine, andranno a Calvisano e alle due grandi venete (e anch'io di "questo" Rovigo non mi fido per niente), ma per il quarto è apertissima. Se, come credo e spero, "ci" verranno restituiti i più che legittimi 8 punti che mancano dalla classifica attuale credo che San Donà non sia messa meno bene di Viadana o Mogliano. Sarà importante non venir via a mani vuote dalla Guizza nella prossima, per intanto.
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

Avatar utente
jaco
Messaggi: 5987
Iscritto il: 5 feb 2003, 0:00
Località: san donà di piave

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jaco » 27 dic 2016, 11:45

jpr williams WroteColonCaro amico, il dato statistico che più mi ha colpito è stato quello per cui la nostra squadra (la tua prima e la mia seconda :wink: ) sinora aveva concesso solo 10 mete in 5 partite per poi prenderne ben 9 in un solo match. Questo dato statistico lo trovo confortante e depone a favore dell'ipotesi dell'episodio. Episodio originato da varie concause, prima fra le quali lo straripante Calvisano di questo avvio di stagione, che, peraltro, nessuno sa se e quanto durerà (naturalmente io spero fino a fine maggio... :wink: ). Fra le altre concause credo ci sia stato una specie di "liberi tutti" quando, nel secondo tempo, Calvisano è partito subito col piede a tavoletta schiacciando i panociari nei loro 5 mt fino a segnare un'altra meta dopo il 10-33 del primo tempo. Credo che lì i ragazzi di Ansell abbiano capito che non c'era spazio nemmeno per provare a prendere un bonus e abbiano lasciato andare.

Ma infatti quello che mi preoccupa di più è il 10-33 del primo tempo... 5 mete in 40 minuti! Il secondo tempo vabbè era andata, fa incazzare, ma non proccupare... il primo, invece... contro nessun altro il Calvisano aveva fatto altrettanto quest'anno... spero che fosse solo perchè la testa era già al panettone... se è così è facile recuperare la concentrazione e andare avanti... ma se così non fosse...

jpr williams WroteColonCerto per i PO è durissima, ma, quest'anno, lo è per tutti: credo, ragionevolmente, che i primi 3 posti, anche se non so in che ordine, andranno a Calvisano e alle due grandi venete (e anch'io di "questo" Rovigo non mi fido per niente), ma per il quarto è apertissima. Se, come credo e spero, "ci" verranno restituiti i più che legittimi 8 punti che mancano dalla classifica attuale credo che San Donà non sia messa meno bene di Viadana o Mogliano.

Sui punti: se non ce li restituiscono sarebbe un guaio doppio, visto che con Calvisano abbiamo schierato gli stessi "stranieri" e quindi automaticamente, se non viene accolto il ricorso (a proposito ma che ci vuole ad esaminare un caso tanto elementare?) avremo altri 4 punti di penalizzazione :| (non ci voglio neanche pensare...). Sul resto: credo che le squadre da te citate abbiano una profondità della rosa superiore alla nostra ed uno scontro diretto da giocare in casa dopo che al Pacifici entrambe non ci hanno concesso il bonus offensivo ed hanno colto, invece, quello difensivo... insomma secondo me (al di là dei punti attuali in classifica) in questo momento ci sono davanti... entrambe...
jpr williams WroteColonSarà importante non venir via a mani vuote dalla Guizza nella prossima, per intanto.

Eh... hai detto niente... speren che a Padova i magne pì pinza de noantri! :P

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda Ilgorgo » 27 dic 2016, 12:25

Ogni due giornate pubblichiamo il riassunto delle classifiche minori (marcatori, spettatori…). Sono dati conteggiati da noi quindi non ne è garantita l'esattezza
http://www.rugby.it/news/2016/12/26/ecc ... -giornata/

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jpr williams » 27 dic 2016, 12:58

jaco WroteColonMa infatti quello che mi preoccupa di più è il 10-33 del primo tempo... 5 mete in 40 minuti! Il secondo tempo vabbè era andata, fa incazzare, ma non proccupare... il primo, invece... contro nessun altro il Calvisano aveva fatto altrettanto quest'anno...


Ti svelo un piccolo "internum corporis": a Calvisano c'era parecchio malumore dopo le due brutte(issime) prestazioni in coppa con Mogliano e con gli spagnoli del Valladolid. Brunello ha parecchio sferzato i ragazzi accusandoli di essersi seduti dopo il brillante avvio e pretendeva un pronto riscatto dai suoi. Purtroppo in lista c'erano i panociari che ne hanno fatto le spese: Calvisano è partita a razzo facendo una meta dopo neanche 3' e persino la comica meta subita dai gialloneri, se ti capita di rivederla su TRC, è un chiaro esempio di stravoglia di strafare.
Continuo a propendere per l'episodio; secondo me alla Guizza non si può vincere, ma se si riesce a ritrovare la capacità di difendere vista nelle prime giornate un bonussino si può portar via e ogni punto, per il quarto posto, sarà pesantissimo.
Sugli 8 punti non voglio nemmeno pensare che le cose vadano diversamente da come devono, altrimenti...so dove di solito parcheggia un certo pezzo grosso che frequenta il Peroni ed ho un chiodo pronto... :lol:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jpr williams » 27 dic 2016, 13:10

Mi capita raramente di lodare Nonrugby, ma questa volta lo faccio con piacere: questo è un articolo bellissimo

http://www.onrugby.it/2016/12/27/come-b ... -brunello/

Alcune cose le avevo già notate via via durante la stagione, ma la soluzione del lato corto (che io ho spesso criticato) mi viene qua spiegata magistralmente: confesso che non avevo capito. Adesso si.
A questo dovrebbe servire il giornalismo, non alle polemiche idiote.
Bravo Nonrugby!
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

mlancero
Messaggi: 550
Iscritto il: 27 nov 2006, 10:16
Località: Padova, ma veneziano purosangue

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda mlancero » 27 dic 2016, 16:29

[quote="jpr williams"]

Invece per me il ritratto che fai è proprio quello del gioco tipico delle squadre di Cavinato (a Calvisano lo sappiamo bene...). Pur pensando che sottovalutare i mai morti di Rovigo (che fanno quasi sempre 5 punti giocando maluccio: figuriamoci se si mettono a giocare bene!) sarebbe un tragico errore, io non dimentico che il Petrarca ha inserito molti forti uomini nuovi ed è comprensibile sia ancora under construction. I neri rimangono i miei favoriti per il titolo.

Auguri a tutti. Spero che almeno voi abbiate digerito il pranzo della suocera, io ancora no. Per quanto riguarda la definizione "under construction" io dico che è un sano eufemismo prenatalizio. Siamo oramai a metà campionato e quindi direi che è ora di arrivare al concreto. Gli ultimi XV schierati da Andrea Geom. Nervetti sono fatti con uomini della scorsa stagione; gli unici che hanno trovato posto fisso sono Irving e Saccardo (nel ruolo improprio tra l'altro). Tutti gli altri acquisti diciamo di "prima fascia" (Bacchin, Ragusi, Afelau, Bernini, Makelara, Borean, Scarsini) sono Co.Co.Co a tempo determinato e soffrono la concorrenza tra l'altro degli acquisti di "seconda fascia" (Rigo, Flammini, Vannozzi, Marchetto, piu l'infortunato Morona ).
Considerando poi che sembrano probabili e vicini i rientri di Benettin e Michieletto, se codesti recuperassero la forma della scorsa stagione, i Co.Co.Co li vedo soggetti ad un regime di Voucher a pochi euro all'ora. Come al solito vedremo. Come disse l'orbo.
Life is same as a ponaro's ladder : short and shitfull (W.Shakespeare)
Capii che la vita sarebbe stata dura quando, il mio compagno di banco alle elementari, tale Immanuel (di origine tedesca), mi disse scartando un ovetto Kinder: La filosofia è la palingenetica obliterazione dell'io cosciente, che si infutura nell'archetipo prototipo dell'antropomorfismo universale.

Avatar utente
ForrestGump
Messaggi: 2714
Iscritto il: 3 gen 2008, 13:32
Località: Oriago (VE)

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda ForrestGump » 28 dic 2016, 8:44

mlancero WroteColon... Gli ultimi XV schierati da Andrea Geom. Nervetti sono fatti con uomini della scorsa stagione; gli unici che hanno trovato posto fisso sono Irving e Saccardo (nel ruolo improprio tra l'altro). Tutti gli altri acquisti diciamo di "prima fascia" (Bacchin, Ragusi, Afelau, Bernini, Makelara, Borean, Scarsini) sono Co.Co.Co a tempo determinato e soffrono la concorrenza tra l'altro degli acquisti di "seconda fascia" (Rigo, Flammini, Vannozzi, Marchetto, piu l'infortunato Morona ).
Considerando poi che sembrano probabili e vicini i rientri di Benettin e Michieletto, se codesti recuperassero la forma della scorsa stagione, i Co.Co.Co li vedo soggetti ad un regime di Voucher a pochi euro all'ora. Come al solito vedremo. Come disse l'orbo.


Ciao presidente, e auguri.
Considerare Borean, un pilone 19enne, acquisto di prima fascia è un po' ottimistico, così come credo che anche Makelara e Scarsini non siano stati chiamati per fare fuoco e fiamme ma semplicemente per avere alternative a chi tira sempre la carretta in prima linea. Detto questo, io sono molto contento delle partite che proprio Makelara sta facendo, visto anche il momento no di Ferraro.
Sugli altri possiamo discutere, anzi, discutiamo: Ragusi ha deluso moltissimo, ma un po' di colpa la darei anche a chi lo schiera in ruoli che evidentemente il ragazzo non sa interpretare ad un certo livello.
Afolau ha fatto una partita infame contro le FF.OO., ma non è da ieri che gli australi ci mettono molto a carburare nel nostro emisfero. Chiaro, se a fine Gennaio gioca ancora così, mi viene un (grosso) dubbio.
Diciamo pure che con questi due è andata male.
Bernini...è Bernini, un #8 del vecchio stampo italico che ha dalla sua cm e kg e non conosce tanti altri movimenti oltre al giù la testa e giù il gettone. Non ci ha entusiasmato, è vero, non ha sfondato le linee nemiche e creato gioco per i compagni come un #8 dovrebbe fare, ma attenzione: quante palle ha perso il nostro amico? Quante volte è andato a contatto in situazioni anche "poco carine" mantenendo il possesso? E quanto lavoro ha fatto in difesa? Lungi da me incensare Bernini, che è un giocatore che a #8 proprio non mi piace (ma chi mi piace, a #8?? In Eccellenza credo nessuno), ma diamo a Cesare quel che è di Cesare.
Il rientro di Michieletto significherà, secondo me, un grosso passo avanti: una seconda linea come lui, col pallino della fitness e un work rate ben sopra la media degli eccellenti, potrebbe:
- Dare vita ad una seconda molto forte come Michieletto Saccardo + Salvetti in panca e una terza estremamente flessibile, con la possibilità di alternare Trotta e Nostran a seconda della partita che si vuole impostare.
- "Liberare" Saccardo dalle incombenze di seconda linea e giocare con un #8 un po' più tecnico, sfruttare Bernini e/o Afolau come impact players (sai un bisonte così al 60esimo, quando gli altri cominciano a "tirare el segon" e lui è bello fresco?), ruotare le terze che attualmente tirano la carretta sempre, ovvero Conforti e Nostran.
Purtroppo o per fortuna, a rugby non si gioca più in 15 ma in 23, e a volte anche in 27 - 28.
Bacchin sarà monotono, ma ha dato alla linea arretrata qualcosa in più. E' un giocatore difficile da atterrare e che sa tenere la palla viva, in altre parole un pensiero per qualsiasi difesa. Il rientro di Benettin estrometterà semmai gli estemporanei compagni di reparto di Bacchin, non mi viene in mente chi, potendo, non schiererebbe una coppia di centri come Benettin e Bacchin, specie affiancati da un'ala come Rossi.
E comunque ti do ragione al 100% su una cosa: come disse l'orbo, vedremo.
"O vinco o imparo!, disse Nelson Mandela. "Allora qui abbiamo tutti la laurea" rispose il tifoso Pet...

Prima regola veneta del lavoro di squadra: "Co parlo no i scolta, co i scolta no i capisse, co i capisse i se desmentega"

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jpr williams » 28 dic 2016, 10:56

mlancero WroteColon Andrea Geom. Nervetti


Nickname stellare! Inclusa la "degradazione accademica"! :-]
Mlancero mio MoM di giornata! :lol:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda Ilgorgo » 30 dic 2016, 8:34

I dati relativi agli spettatori medi, presi da un altro forum e da http://www.stadiapostcards.com
Quelli del calcio e dell'Eccellenza si riferiscono alla stagione in corso, gli altri alla stagione passata

Serie A calcio: 22.000
Serie B calcio: 6.750
Serie C calcio: 2.350
Top 14: 14.328
Premiership: 13.611
Celtic: 8.480 (Ire 12.234, Wal 8.178, Sco 6.139, Ita 2.927)
Japan Top League: 7.720
North American Pro: 1.723
Eccellenza: 1.005
Eccellenza 14/15: 902

Avatar utente
jpr williams
Messaggi: 18917
Iscritto il: 26 mar 2012, 11:58
Località: Gottolengo (BS)
Contatta:

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda jpr williams » 30 dic 2016, 11:09

Gorguccio mio, ce lo potevi far finire meglio l'anno evitando di postare queste miserie... :cry:
Il pro>12 è un'aberrazione palancaia.
I Permit Players sono la morte del concetto di leale competizione.
Gavazzi VATTENE!!!

Ilgorgo
Messaggi: 8957
Iscritto il: 21 lug 2005, 0:00

Re: Eccellenza, sesta giornata

Messaggioda Ilgorgo » 30 dic 2016, 11:38

Il massimo campionato turco ha dieci spettatori per partita, se ti può consolare : )
Lo ha scritto un altrettanto sconsolato tifoso turco
Mille spettatori di media secondo me è un buon dato, anche se capisco che possa sembrare poca cosa rispetto agli anni d'oro del campionato italiano (quali furono?) e alle decide di migliaia di persone del Sei Nazioni. Mille persone sono più o meno il pubblico di una serata in teatro di un grande attore o una grande orchestra in cittadine di medie dimensioni come Padova o Reggio o Treviso, ben più grandi di Calvisano e Viadana; che il rugby possa attirare tante persone come la Mahler Chamber Orchestra o Il flauto magico di Mozart è lusinghiero, cercando di ignorare il fatto che la serie C di calcio ne attira due volte e mezzo tante…


Torna a “Stagione 2016/2017”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti