SERIE A

Moderatore: ale.com

metabolik
Messaggi: 5220
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

SERIE A

Messaggioda metabolik » 30 set 2017, 20:46

A meno di 20 ore dall'inizio del campionato Serie A con 4 gironi, apro un unico 3d, motivato dalle ultime esperienze che hanno visto concentrati gli interventi su 1,5 gironi.
Insomma, propongo di lasciare un unico 3d per tutti e 4 i gironi, prevedendo un numero abbastanza contenuto di interventi., così non ci affanniamo a verificare 3d che vedono un intervento ogni morte di vescovo.
Io, come ben noto, garantisco per le partite casalinghe dei Lyons.
Qualcun altro all'appello ?


metabolik
Messaggi: 5220
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: SERIE A

Messaggioda metabolik » 1 ott 2017, 14:49

L'aggiungo alla lista delle pessime notizie di questo 2017.
Incredibile, letteralmente incredibile.

pepe carvalho
Messaggi: 919
Iscritto il: 10 lug 2011, 21:02
Località: Milano

Re: SERIE A

Messaggioda pepe carvalho » 1 ott 2017, 18:35

TKGroup Rugby Torino - Acc. Naz. I. Francescato 29 : 26
CUS Genova - CUS Ad Maiora Rugby 1951 55 : 20
Sitav Rugby Lyons - Pro Recco Rugby 28 : 5

CUS Genova 5
Sitav Rugby Lyons 5
TKGroup Rugby Torino 5
Acc. Naz. I. Francescato 2
Pro Recco Rugby 0 1
CUS Ad Maiora Rugby 1951 0

Rugby Colorno - Rugby Parabiago 44 : 10
Verona Rugby - Junior Rugby Brescia 47 : 22
AS Rugby Milano - Rugby Noceto FC 8 : 27

Rugby Colorno 5
Verona Rugby 5
Rugby Noceto FC 5
Junior Rugby Brescia 1
AS Rugby Milano 0
Rugby Parabiago 0

Petrarca Padova - Rugby Udine Union FVG 8 : 14
Ruggers Tarvisium - Valpolicella R. 1974 25 : 17
Rangers Rugby Vicenza - Valsugana Rugby Padova 9 : 50

Valsugana Rugby Padova 5
Ruggers Tarvisium 4
Rugby Udine Union FVG 4
Petrarca Padova 1
Valpolicella R. 1974 0
Rangers Rugby Vicenza 0

L'Aquila Rugby Club - Cavalieri U.R. Prato Sesto - : -
Ottopagine Rugby Benevento - Gran Sasso Rugby 19 : 24
Rugby Perugia - Primavera Rugby 27 : 32

Primavera Rugby 5
Gran Sasso Rugby 4
Rugby Perugia 1
Ottopagine Rugby Benevento 1
Cavalieri U.R. Prato Sesto 0
L'Aquila Rugby Club 0
...And then the harder they come
The harder they'll fall, one and all...
Jimmy Cliff

Pronostichella 2019 pepe carvalho 8° Nostradamus 2019 pepe carvalho 3°
Pronostichella 2018 pepe carvalho 7° Nostradamus 2018 pepe carvalho 38°
Nostradamus 2017 pepe carvalho 33°
Nostradamus Special Edition RWC 2015 - I Verdetti
FIJI / VITI - 1° Pepe Carvalho ENGLAND - 1° Pepe Carvalho WALES - 1° Pepe Carvalho POOL A - 1° Pepe Carvalho
FINALE - 6° Pepe Carvalho

metabolik
Messaggi: 5220
Iscritto il: 27 mar 2003, 0:00
Località: Piacenza

Re: SERIE A

Messaggioda metabolik » 1 ott 2017, 20:17

Grande curiosità per l'esordio casalingo dei Lyons Pc, in generale per il rinnovamento della squadra imposto dalla retrocessione (partenze molte, qualche arrivo, impiego dei giovani locali)e poi per il nuovo 10 francese, Guillomot. Curiosità, ma anche un pò di apprensione perchè il primo avversario è il Recco, storico e validissimo avversario degli ultimi anni, coprotagonista di numerosi scontri in campionato e nelle finali per l'Eccellenza.
L'esordio dei leoni è più che discreto, sarebbe buono se non fosse per uno svarione difensivo di Bance, da pubblica fustigazione, e due svarioni in attacco dei 3/4, meno gravi, ma sempre errori che in A non si devono vedere: in un debordamento una volta si scontrano fra loro e una volta non incrociano nello spazio ristretto lungo touche. Ottimo, invece, l'esordio del francese, che segna su iniziativa personale e fa segnare una meta con una scelta di gioco e relativo lunghissimo passaggio veramente rimarchevoli. Thrower, l'unico straniero 'anziano' fornisce l'abituale solida prestazione e nel secondo tempo fa 20 minuti scatenati, segnando un bellissima meta. Cissè e Masselli sono dappertutto, il tallonatore Ceresa, che sostituisce all'ultimo minuto Rollero (dici poco), supera brillantemente l'esame dell'esordio, Subacchi e Bruno sono due sicurezze con capitan Tveraga, buono anche l'esordio di Petrusic e il quasi mezzo tempo giocato da tutti i sostituti. (Non posso citarli tutti, gli altri alla prossima partita).
Insomma, ripeto, esordio più che discreto 7/8 e, comunque, una partita vivace giocata con un buon ritmo.
Se valutassimo possesso e territorio il punteggio 28-5 sarebbe punitivo per il Recco, che ha giocato con grinta e abilità individuale, ma non è più
lo stesso Recco di 2 anni fa; so che il Recco ha diperso buona parte del suo capitale in altre squadre, ma non so esattamente quanto fosse 'nuova'
la squadra vista oggi. Fatto sta che la capacità di muovere la palla al largo e in velocità non è più quella che ricordavo, troppi individualismi,
sintomo di meccanismi non ancora collaudati.
Perla finale di un pomeriggio piacevole (per me, ovvio): sugli spalti, lato sostenitori liguri, noto una bella ragazza che colloquia con un mio conoscente arbitro. Mi insospettisco, mi informo e ho la conferma che è lei :!: :!: :!: , la mitica Emy77, attivissima forumista che si era eclissata
per dedicarsi ad un altro 'canale' di info rugbystiche.
Bene, ho sfruttato l'occasione per salutarla e rimproverarla bonariamente per la sua defezione : è probabile che si rifaccia viva.

geovale
Messaggi: 386
Iscritto il: 9 feb 2010, 12:51

Re: SERIE A

Messaggioda geovale » 1 ott 2017, 21:48

Bella giornata di rugby al Carlini di Genova per il derby tra cus di Genova e Torino.
Finisce 8 mete a 3 (55-20 per 5-0) per i padroni di casa che dopo un primo tempo piu equilibrato (15-8) dilagano nella ripresa.
Pubblico numeroso (500-600 presenze ) che penso sia uscito sodisfatto dello spettacolo offerto da due squadre che si sono affrontate a viso aperto.
I risultati di oggi parrebbe indicare un girone sostanzialmente equilibrato a parte i Lyons e quindi interessante e da seguire.

dirk diggler
Messaggi: 121
Iscritto il: 6 mag 2011, 11:35

Re: SERIE A

Messaggioda dirk diggler » 1 ott 2017, 21:57

Asr Milano - Noceto 8-27 (pt. 0-15) punti 0-5
P.T.: meta tr. Noceto, cp Noceto, meta Noceto
S.T.: cp Asr, meta Noceto, meta Asr, meta tr. Noceto
Esordio casalingo al Curioni per un Asr completamente rinnovata, con parecchi giocatori provenienti dall'under 18 ed altri fermi ai box per infortunio.
Come ci si poteva aspettare, le difficoltà non hanno tardato a palesarsi: mischia in difficoltà e grande imbarazzo nelle touche, mai contestate agli avversari e per la maggior parte delle volte perse sui propri lanci. Dopo un inizio in salita con meta immediata degli ospiti, nella seconda metà del primo tempo Milano prova ad imbastire una reazione che si arena per due volte ai cinque metri avversari a causa di un in avanti. Noceto sfrutta la superiorità del pacchetto di mischia e torna in meta prima della fine del tempo. Nella ripresa reazione Asr che frutta solo tre punti e ospiti che gestiscono la situazione senza troppi patemi. Verso la fine Asr in meta che prova a farsi sotto per guadagnare il punto di bonus difensivo ma da un azione alla mano che sfuma per un in avanti riparte l'azione tambureggiante degli ospiti che trovano allo scadere la meta per il bonus offensivo. La sensazione è che sia un anno di transizione per far crescere i giovani. Forza ASR!

tangomike
Messaggi: 201
Iscritto il: 16 dic 2015, 8:44

Re: SERIE A

Messaggioda tangomike » 2 ott 2017, 6:02

in quel di Colorno Para esce sulle sue gambe anche se in campo se sò menati come fabbri
dopo i primi minuti di studio e calci lunghi Colorno affonda le sue lance e Para risponde su un primo T 20-10
nel secondo sul 30-10 il coach Massimo cambia gli assetti forse per conservare un pò gli atleti, cmq i nuovi entrati non fanno male e si rendono pericolosi in un paio di occasioni
Colorno continua i suoi affondi per chiudere su un 44-10
direi partita mai noiosa anche grazie al DJ con tanta bella musica :D

Luqa-bis
Messaggi: 4832
Iscritto il: 18 mag 2011, 10:17

Re: SERIE A

Messaggioda Luqa-bis » 2 ott 2017, 10:10

Leggere le notizie del lunedì cercando notizie dell'esordio della tua squadra su un campo storico , osservare sconcertati che la partita non si è giocata, e scoprirne poi l'amaro perché...

cinque punti in classifica di cui non essere per niente allegri.

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A

Messaggioda Emy77 » 2 ott 2017, 10:26

metabolik WroteColonGrande curiosità per l'esordio casalingo dei Lyons Pc, in generale per il rinnovamento della squadra imposto dalla retrocessione (partenze molte, qualche arrivo, impiego dei giovani locali)e poi per il nuovo 10 francese, Guillomot. Curiosità, ma anche un pò di apprensione perchè il primo avversario è il Recco, storico e validissimo avversario degli ultimi anni, coprotagonista di numerosi scontri in campionato e nelle finali per l'Eccellenza.
L'esordio dei leoni è più che discreto, sarebbe buono se non fosse per uno svarione difensivo di Bance, da pubblica fustigazione, e due svarioni in attacco dei 3/4, meno gravi, ma sempre errori che in A non si devono vedere: in un debordamento una volta si scontrano fra loro e una volta non incrociano nello spazio ristretto lungo touche. Ottimo, invece, l'esordio del francese, che segna su iniziativa personale e fa segnare una meta con una scelta di gioco e relativo lunghissimo passaggio veramente rimarchevoli. Thrower, l'unico straniero 'anziano' fornisce l'abituale solida prestazione e nel secondo tempo fa 20 minuti scatenati, segnando un bellissima meta. Cissè e Masselli sono dappertutto, il tallonatore Ceresa, che sostituisce all'ultimo minuto Rollero (dici poco), supera brillantemente l'esame dell'esordio, Subacchi e Bruno sono due sicurezze con capitan Tveraga, buono anche l'esordio di Petrusic e il quasi mezzo tempo giocato da tutti i sostituti. (Non posso citarli tutti, gli altri alla prossima partita).
Insomma, ripeto, esordio più che discreto 7/8 e, comunque, una partita vivace giocata con un buon ritmo.
Se valutassimo possesso e territorio il punteggio 28-5 sarebbe punitivo per il Recco, che ha giocato con grinta e abilità individuale, ma non è più
lo stesso Recco di 2 anni fa; so che il Recco ha diperso buona parte del suo capitale in altre squadre, ma non so esattamente quanto fosse 'nuova'
la squadra vista oggi. Fatto sta che la capacità di muovere la palla al largo e in velocità non è più quella che ricordavo, troppi individualismi,
sintomo di meccanismi non ancora collaudati.
Perla finale di un pomeriggio piacevole (per me, ovvio): sugli spalti, lato sostenitori liguri, noto una bella ragazza che colloquia con un mio conoscente arbitro. Mi insospettisco, mi informo e ho la conferma che è lei :!: :!: :!: , la mitica Emy77, attivissima forumista che si era eclissata
per dedicarsi ad un altro 'canale' di info rugbystiche.
Bene, ho sfruttato l'occasione per salutarla e rimproverarla bonariamente per la sua defezione : è probabile che si rifaccia viva.


Qualcuno ha chiamato? :-D
Sono contenta di vedere e sapere che questo forum è ancora vivo!
E sono contenta di aver conosciuto di persona Metabolik! Ti aspetto al ritorno!
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A

Messaggioda Emy77 » 2 ott 2017, 10:29

Squali battuti ma determinati

01/10/2017 – I Lyons e lo stadio Beltrametti di Piacenza si confermano bestie nere per gli Squali della Tossini Pro Recco Rugby, battuti dai neri con il punteggio di 28-3 nella prima giornata del campionato di serie A 2017/2018. Partita non bella ma intensa, giocata a viso aperto da entrambe le squadre, con i Lyons più performanti ed incisivi.

I padroni di casa, retrocessi dall’Eccellenza, si sono dimostrati, come ci si attendeva, solidi e determinati a puntare in alto. Nonostante un gioco non sempre precisissimo, con la loro velocità, qualità e potenza i padroni di casa hanno centrato la vittoria con il bonus con un risultato mai in dubbio. Notevole la prestazione dell’estremo Thrower, giocatore sicuramente “di lusso” in serie A.

La Pro Recco si è dimostrata, come ci si attendeva, un cantiere aperto: il nuovo modulo di gioco voluto da coach McLean necessita ancora di tanto lavoro per essere assimilato e messo a punto a dovere dalla squadra. Quel che non è mancato, e che è stato notato ed apprezzato da tutti, è stato l’atteggiamento positivo e determinato che non ha mai abbandonato gli Squali dal primo all’ultimo minuto, nonostante partita e risultato sempre in salita. L’unica marcatura biancoceleste è stata messa a segno da capitan Agniel.

Conferma coach Callum McLean: “a parte il risultato, sono convinto che questa partita non sia stata negativa per noi, perché ci ha permesso sia di vedere su cosa dobbiamo lavorare di più per la costruzione e il consolidamento del nuovo sistema di gioco che ho chiesto ai ragazzi, che di apprezzare lo spirito determinato della squadra, che è rimasta unita e in partita nonostante 80 minuti di salita continua e un risultato mai in dubbio. Inutile dire che i Lyons puntano in alto e hanno le qualità per poterlo fare”.

Un’altra nota felice è sicuramente l’inserimento oppure la riconferma in rosa di tanti giovani e giovanissimi cresciuti nel vivaio, tra cui, ad esempio, i due mediani di mischia Di Tota e Romano, un classe ’97 e un ’99. I ragazzi convocati sono tutti scesi in campo e nessuno ha mancato di mettere a disposizione della squadra determinazione, impegno, concentrazione e qualità. Esordio in Prima Squadra per il pilone Samuele Maggi, nato nel 1997. Sarà una stagione di grande lavoro, cambiamento e crescita, guardando sempre e solo avanti, dopo la chiusura di un ciclo magnifico, fondamentale ed incompiuto.

A Piacenza anche saluti e abbracci tra “ex”, con il pilone Mirko Rapone, ora in forza proprio ai Lyons dopo due stagioni a Mogliano in Eccellenza e con il suo “gemello” di prima linea ai tempi di Recco Enrico Cafaro, ora a Calvisano dopo due campionati a Viadana.

Il prossimo fine settimana vedrà due importanti appuntamenti per la Pro Recco Rugby: sabato 7 ottobre la presentazione ufficiale della stagione 2017/2018 e domenica 8, alle 15.30, l’esordio casalingo degli Squali contro il VII Torino, capace oggi di sconfiggere di misura l’Accademia.

Inizia bene il campionato di serie C2 la squadra Cadetta, che batte lo Spezia con il punteggio di 36-19.

——–

Tabellino (a cura dei Lyons)

Sitav Lyons Piacenza v Tossini Pro Recco Rugby 28-5 (16-0)

Marcatori: p.t. 4’ cp. Guillomot (3-0), 8’ m. Cissè (8-0), 18’ cp. Guillomot (11-0), 33’ m. Masselli (16-0); s.t.
44’ m. Agniel (16-5), 52’ m. Thrower tr. Guillomot (23-5), 68’ m. Subacchi (28-5)

Sitav Lyons Piacenza: Thrower (34’ st. Via); Subacchi, Mori, Conti, Bruno (37’ st. Boreri); Guillomot, Colpani
(32’ st. Rivetti); Masselli, Cissè, Bance (37’ st. Tarantini); Petrusic (28’ st. Merli), Tveraga (cap) (31’-35’ pt.
Merli); Rapone (32’ st. Salerno), Ceresa (38’ st. Borghi), Grassotti (14’ st. Vitiello). All. Bertoncini

Tossini Pro Recco Rugby: Monfrino Ma.; Cinquemani, Tagliavini J. (14’ st. Gaggero), Torchia, Panetti (38’ st.
Tagliavini L.); Agniel (cap), Di Tota (1’ st. Romano); Monfrino Mi., Canoppia (25’ st. Cavallo), Ciotoli; Metaliaj
(14’ st. Rosa), Nese; Colazo (23’ st. Maggi), Noto (23’ st. Bedocchi), Actis (6’ st. Avignone). All. McLean

Arb. Trentin

Calciatori: Guillomot 4/7 (Sitav Lyons Piacenza); Agniel 0/1 (Tossini Pro Recco Rugby)

Note: campo in buone condizioni; spettatori circa 450

Punti conquistati in classifica: Sitav Lyons Piacenza 5; Tossini Pro Recco Rugby 0

Man of the match: Bruno (Sitav Lyons Piacenza)

——–

Serie A, girone 1

VII TORINO – ACCADEMIA 29-26 (5-2)

CUS GENOVA – CUS TORINO 55-20 (5-0)

RUGBY LYONS – PRO RECCO RUGBY 28-5 (5-0)



Classifica: VII TORINO, LYONS e CUS GENOVA 5, ACCADEMIA 2, PRO RECCO e CUS TORINO 0.
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

tangomike
Messaggi: 201
Iscritto il: 16 dic 2015, 8:44

Re: SERIE A

Messaggioda tangomike » 2 ott 2017, 10:55

@ Metabolik
scusa la mia ignoranza in materia
leggo il tuo dove scrivi troppi individualismi segno di assenza schemi di gioco, piu o meno, cmq convincente
poi leggo vittoria Zebre, grazie all'eccellenza degli individualismi su di una rivista online
per chi non mi conosce, non sono un tecnico però ogni tanto qualche domanda me la faccio :D

breda120
Messaggi: 99
Iscritto il: 19 mag 2011, 11:17

Re: SERIE A

Messaggioda breda120 » 2 ott 2017, 11:35

dirk diggler WroteColonAsr Milano - Noceto 8-27 (pt. 0-15) punti 0-5
P.T.: meta tr. Noceto, cp Noceto, meta Noceto
S.T.: cp Asr, meta Noceto, meta Asr, meta tr. Noceto
Esordio casalingo al Curioni per un Asr completamente rinnovata, con parecchi giocatori provenienti dall'under 18 ed altri fermi ai box per infortunio.
Come ci si poteva aspettare, le difficoltà non hanno tardato a palesarsi: mischia in difficoltà e grande imbarazzo nelle touche, mai contestate agli avversari e per la maggior parte delle volte perse sui propri lanci. Dopo un inizio in salita con meta immediata degli ospiti, nella seconda metà del primo tempo Milano prova ad imbastire una reazione che si arena per due volte ai cinque metri avversari a causa di un in avanti. Noceto sfrutta la superiorità del pacchetto di mischia e torna in meta prima della fine del tempo. Nella ripresa reazione Asr che frutta solo tre punti e ospiti che gestiscono la situazione senza troppi patemi. Verso la fine Asr in meta che prova a farsi sotto per guadagnare il punto di bonus difensivo ma da un azione alla mano che sfuma per un in avanti riparte l'azione tambureggiante degli ospiti che trovano allo scadere la meta per il bonus offensivo. La sensazione è che sia un anno di transizione per far crescere i giovani. Forza ASR!



Confermo che la scelta fatta dal RUGBY MILANO è stata quella di approfittare di questa stagione per far crescere i suoi ragazzi.
Ieri in campo c'erano 3 del 97, 2 del 98 e 2 del 99 che hanno tutti dimostrato una buona attitudine. Ci sono degli evidenti limiti di esperienza e fisici su cui dovranno lavorare per potersi esprimere al meglio a questo livello, ma saranno sicuramente in grado già la prossima stagione di dare un notevole contributo di qualità.
Tutto questo in modo totalmente coerente alla filosofia di questo club che non ha mai voluto accettare di allinearsi al quel semi professionismo che permette a società senza una base solida di ottenere buoni risultati semplicemente ingaggiando giocatori esterni disposti a trasferirsi , a volte, anche solo per qualche centinaia di euro.

Avatar utente
Emy77
Site Moderator
Site Moderator
Messaggi: 5445
Iscritto il: 7 set 2004, 0:00
Località: Una bergamasca a Genova
Contatta:

Re: SERIE A

Messaggioda Emy77 » 2 ott 2017, 12:33

breda120 WroteColonConfermo che la scelta fatta dal RUGBY MILANO è stata quella di approfittare di questa stagione per far crescere i suoi ragazzi.
Ieri in campo c'erano 3 del 97, 2 del 98 e 2 del 99 che hanno tutti dimostrato una buona attitudine. Ci sono degli evidenti limiti di esperienza e fisici su cui dovranno lavorare per potersi esprimere al meglio a questo livello, ma saranno sicuramente in grado già la prossima stagione di dare un notevole contributo di qualità.
Tutto questo in modo totalmente coerente alla filosofia di questo club che non ha mai voluto accettare di allinearsi al quel semi professionismo che permette a società senza una base solida di ottenere buoni risultati semplicemente ingaggiando giocatori esterni disposti a trasferirsi , a volte, anche solo per qualche centinaia di euro.



Il tuo discorso regge, questa stagione sarà per molti di transizione e crescita, però l'affiancamento ai più giovani di giocatori più esperti e di qualità fa bene a tutti, ai giovani in primis: il giudizio "giocatori da fuori = società senza base solida" è molto azzardato, perchè ci sono mille modalità diverse e, per fortuna, nella maggior parte dei casi, si tratta di integrazioni utili e non di mancanza di base solida. Anche perchè "prenderle" sempre farà anche crescere, ma solo fino ad un certo punto: se diventa frustrante fa molto più male che bene e una stagione intera è lunga da passare così.
"La penna dolcissima intinta nell'arsenico" (Cit.)

Avatar utente
Sergio Martin
Messaggi: 1565
Iscritto il: 7 mag 2015, 23:32
Località: Roma nord, molto nord...

Re: SERIE A

Messaggioda Sergio Martin » 2 ott 2017, 15:35

Emy77 WroteColon
metabolik WroteColon


Qualcuno ha chiamato? :-D
Sono contenta di vedere e sapere che questo forum è ancora vivo!


E' vivo e lotta con noi :)


Torna a “Stagione 2017/2018”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite