Galles - Irlanda

Avatar utente
andrea12
Messaggi: 1434
Iscritto il: 2 lug 2008, 16:32

Re: Galles - Irlanda

Messaggioda andrea12 » 9 ott 2011, 13:54

grandebleak WroteColon
andrea12 WroteColonQuesta, grandebleak, me la devi spiegare meglio, perchè da quello che dici, sembrerebbe che l'ìirlanda ha perso perchè stancata dall'Italia...................non perchè ha giocato peggio o perchè inferiore al gioco d'attacco gallese :shock:



Ciao Andrea. Mi riferivo alla mischia irlandese che ha fatto uno sforzo enorme contro di noi. No non credo che l'Irlanda abbia vinto perche' si e' riposata contro di noi , credo che forse il galles avrebbe vinto lo stesso ..ma l'irlanda nel secondo tempo e' stata dominata (molti avevano le gambe molli cosi' si spiegano i placcaggi miseramente falliti) ed in particolar modo la mischia . Il fatto che il galles venisse da una passeggiata contro le Fiji dove avevano potuto dar sfogo ai cambi li ha a mio parere enormemente facilitati.
Quello che voglio sottolineare e' che il rugby e' uno sport particolare dove non ci sono solo le energie spese da considerare ma anche gli scontri e chi ha giocato sa che alcuni impatti apparentemente innocui (niente di rotto) si recuperano a pieno dopo due o tre settimane. L'Irlanda pur dominando contro di noi ha fatto una gara molto fisica ed oggi molti sono crollati , per me anche la Francia e' apparsa piu' riposata degli Inglesi
E' chiaro che la tua sintesi e' vera ... L'irlanda ha giocato peggio del galles , ma non credo che la differenza reale a parita' di energie sia quella vista oggi come non credo che ci siano 30 punti tra noi e l'Irlanda in assoluto.


Caro grandebleak,
pur nel rispetto delle le tue considerazioni, volevo solo segnalare, da povero ignorante che sono, che avere le gambe molli dopo 50 minuti, piuttosto che dopo 60, non modifica di molto (tra 2/4 anni ne riparliamo :wink: ) il problema. Io credo che avere grandi ricambi faccia parte integrante del sistema di quel Paese. Non è che chi vince facendo sostituzioni vale meno di chi perde perchè può contare solo su 15................. e nel terzo millenio, recuperare 5 giorni piuttosto che 6 non va a inficiare nessuna prova. L'Irlanda ha vinto di circa 30 punti contro di noi e li valeva tutti, ieri il Galles ha vinto con l'Irlanda ma il problema non sta solo e soltanto nella partita in sè.
Esistono anche altri professionisti (chiaramente nei Paesi evoluti) che lavorano in accordo con gli allenatori, da almeno 3 anni (per il Galles) proprio per innalzare anche (tra le tante, tantissime variabili dell'allenamento) anche la soglia anaerobica e il pagamento dei debiti .
Esistono staff che chiedono e si informano nelle Università per capire il perchè specifico di un fenomeno, poi vanno a monitorare (il plicometro lo si usava già 25 anni fa, non prendiamoci in giro) e Chi, invece, rimane fermo a clichet che in 2 o 3 anni sono già vecchi.
L'irlanda vince contro l'Italia perchè è più forte. Punto
Il Galles batte l'Irlanda perchè la propria forza la dimostra con un gioco a dir poco disarmante (e, anche in quanto a sberloni, non è che si sia risparmiato nessuno).
Queste squadre sono team da prime 8 del Mondo; il divario che c'era qualche anno fa ( e qualcuno si ostina a dire che il rugby moderno non esiste :shock: ) adesso diventa tangibile per fascie: non più due ma forse 3 (dico forse perchè mi pare che il rugby non sia un gioco assoluto.......ma relativo): le prime 3, altre 2 o 4 e poi un paio che ambiscono. Io metterei l'Italia fuori da questa elite e il rientrarvi dipende forse più dall'Italia che da altri Paesi. Comunque, per ora, lasciamola pure intorno al 12 posto, che per fortuna nessuno ci sta chiedendo quanto spendiamo in base ai risultati ottenuti (che analogicamente è una richiesta di rendimento totale)
Comunque, tra un po' arriva Brunel, io ripeto che se la federazione non cambia, Brunel piuttosto che Gatland, miracoli non ne faranno.
Con vera simpatia, Andrea

Avatar utente
Ale_86
Messaggi: 1501
Iscritto il: 24 set 2006, 20:29
Località: Copenhagen/Boston

Re: Galles - Irlanda

Messaggioda Ale_86 » 10 ott 2011, 10:19

Guru WroteColonCiao.

Simntesi flash: una delle partite più brutte degli ultimi 50 anni viene vinta dalla più squalida Australia della storia, che batte il più inconcludente Sudafrica di tutti i tempi.

Ciao, Lorenzo


Ma per questo simpaticissimo e inutile spoiler flash nel 3d di Galles Irlanda, posso sonoramente mandarti a quel paese? Userei termini ben peggiori, ma mi astengo per educazione.
Potete aumentarmi le tasse su tutto, ma non sulla mia birra!
http://www.salvalatuabirra.it


Torna a “RWC Nuova Zelanda 2011”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti