News

Il giocatore di rugby perfetto

Nemani-Nadolo
Scritto da Rugby.it

Ecco come dovrebbe essere il rugbista perfetto

Il giocatore di rugby perfetto esiste? Che caratteristiche fisiche dovrebbe avere il rugbista per eccellenza? EuroSport ha cercato di crearlo unendo le parti anatomiche dei giocatori più forti del momento ed ecco che mix vincente e sovraumano ne è uscito, ve lo riproponiamo di seguito:

TESTA Sam Warbuton (Galles). Conoscneza, astuzia e intelligenza. Giovanissimo capitano (24 anni) dei Lions vanta anche un’ottima preparazione

OCCHI – Johnny Sexton (Irlanda). Ha portato all’Irlanda la sua capacità di valutare il gioco e ler azioni giuste tra passaggi e calci.

PETTO – Uini Atonio (Francia). Vera e propria montagna umana dalla forza non sottovalutabile, un pilone che è meglio non trovarsi davanti!

BRACCIA – Eben Etzebeth (Sudafrica). Come dice Eurosport, per lui i pesi normali non bastano, alza manubri da 75 kg per braccio.

CUORE – Sam Burgess (Inghilterra). Anima e cuore per la squadra e testa diretta verso la vittoria. L’amore che Burgess ha dimostrato in campo per l’Inghilterra e questo sport è invidiabile.

MANI – Juan Martin Hernandez (Argentina). Se i fans argentini lo chiamano El mago un motivo c’è! I suoi passaggi non cadono mai a vuoto.

ANCHE – Quade Cooper (Australia). Destreggia i passi laterali come ben pochi sanno fare.

GAMBE – Nemani Nadolo (Fiji). Stazza, possenza e forza, questo giocatore è ben radicato per terra e la potenza delle sua gambe è ben visibile.

PIEDI – Dan Carter (Nuova Zelanda). 1500 punti realizzati, e la maggior parte ottenuti con i calci. Un record non da poco!

giocatore

Informazioni sull'autore

Rugby.it