Eccellenza

Intervista ad Alessandro Borsi del San Donà Rugby

borsi
Scritto da Rugby.it

Alessandro Borsi, pilone destro/sinistro classe 1987, è tra i nuovi arrivi del Lafert San Donà Rugby. Ecco l’intervista che ha rilasciato per Rugby.it:

Cosa pensi del “caso Makelara”?

Mi è successa una cosa simile già quattro o cinque anni fa, quando giocavo a Prato. Un mio compagno di squadra ha preso la squalifica all’ultima giornata di campionato e quando siamo tornati in campo, dopo l’estate, è stato inserito in lista gara. Ha anche giocato, forse gli ultimi minuti, quindi una cosa da poco, ma è stato sufficiente per penalizzare tutti I Cavalieri, come ci chiamavamo allora.

E come è andato il campionato alla fine?

Siamo arrivati ai playoff! La penalità è arrivata anche a noi ad inizio stagione e abbiamo avuto tutto il tempo per recuperare. Penso che per il Mogliano sarà lo stesso. Non si farà scoraggiare troppo da questa decisione. Sono più preoccupato per L’Aquila, invece. Ha sempre giocato per la salvezza e questi quattro punti potrebbero penalizzarli.

E per il San Donà?

Fortuna, dai, ammettiamolo. Un regalo che accettiamo volentieri e che sarà il punto di partenza per la prossima partita contro il Calvisano. Avremo un motivo in più per vincere e per non sprecare l’opportunità che ahimè il Mogliano ci ha regalato.
A proposito della prossima partita, come va con l’infortunio?
Sono ancora fermo, purtroppo. Ho ancora due centimetri di strappo alla spalla e posso allenarmi solo in palestra. Conto di tornare in forma fra due settimane e non vedo l’ora di giocare!

Informazioni sull'autore

Rugby.it