Rugby World Cup 2015

Gli All Blacks per la finale

all blacks
Scritto da Rugby.it

Gli All Blacks sono pronti per scendere in campo

Non cambia nulla Steve Hansen nella formazione che affronterà l’Australia nella finale di domani a Twickenham. Lo starting XV, infatti, sarà uguale a quello schierato in semifinale contro il Sudafrica. Il coach neozelandese non è voluto scendere in troppi particolari presentando il match, segno che la tensione è viva e sentita nello spogliatoio dei campioni in carica. Ha voluto, però, parlare di uno dei suoi giocatori-chiave, l’apertura Dan Carter, definendolo uno “special player” e rallegrandosi di poter disporre di lui nonostante negli ultimi anni la sua carriera sia stata spesso resa discontinua dagli infortuni. Parlando della 33enne apertura ha voluto dire: “Dan ha avuto un’orribile sequenza di infortuni nell’ultimo paio di stagioni che ne hanno minato la confidenza persino nei periodi in cui stava bene. Ma lui è il modello del ragazzo che devi avere in squadra, che da forza a tutti gli altri e lo ha dimostrato tornando ai suoi livelli match dopo match, contro ogni avversità”.

all blacks
Parlando, poi, del match, Hansen ha aggiunto: “Non voglio eccitarmi troppo presto. Abbiamo lavorato giorno per giorno pensando solo a sabato e sono certo che ci arriveremo al massimo; la finale secca è una sfida per la quale siamo fatti apposta: si tratterà di prendere le giuste decisioni e di attuarle nel migliore dei modi.

Formazione:
15 Ben Smith, 14 Nehe Milner-Skudder, 13 Conrad Smith, 12 Ma’a Nonu, 11 Julian Savea, 10 Dan Carter, 9 Aaron Smith; 1 Joe Moody, 2 Dane Coles, 3 Owen Franks, 4 Brodie Retallick, 5 Sam Whitelock, 6 Jerome Kaino, 7 Richie McCaw (cap), 8 Kieran Read
Replacements: 16 Keven Mealamu, 17 Ben Franks, 18 Charlie Faumuina, 19 Victor Vito, 20 Sam Cane, 21 Tawera Kerr-Barlow, 22 Beauden Barrett, 23 Sonny Bill Williams.

jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it