News

Je suis Aristide!

je suis paris
Scritto da Rugby.it

Tutti a fare il tifo per Aristide Barraud

Come un lampo doloroso è arrivata nel pomeriggio di sabato la notizia che nei tragici avvenimenti che hanno insanguinato Parigi era stato gravemente coinvolto un amico di tutti noi che amiamo e seguiamo il rugby. Aristide Barraud, forte apertura del Marchiol Mogliano si trovava insieme alla sorella e ad alcuni amici in un ristorante nei pressi del tatro Bataclan, quando è stato colpito da due proiettili, uno al torace, che ha interessato il polmone, ed uno al piede. Aristide è stato operato e non è in pericolo di vita, e tutti noi ci auguriamo di rivederlo al più presto, sereno e forte come è sempre stato. Anche la sorella di Aristide è stata gravemente ferita ad un braccio, e dovrà subire vari interventi per por rimedio ai danni riportati.

La notizia si era diffusa nel primo pomeriggio, quando, alle 13.11, un comunicato della società trevigiana aveva diffuso questo comunicato: “Abbiamo ricevuto in modo frammentario la sconvolgente notizia che Aristide Barraud è stato ferito durante gli avvenimenti della scorsa notte a Parigi. Sappiamo che è stato operato ma non ne conosciamo le attuali condizioni. Siamo vicini alla famiglia in questi terribili momenti e preghiamo per lui e per tutte le vittime dell’attentato che ha colpito la Capitale Francese. Appena verremo a conoscenza di nuovi sviluppi sul suo stato di salute provvederemo a comunicarlo, nel frattempo ringraziamo tutti per l’interessamento e la solidarietà nei sui confronti dimostrate in queste ore”.

Alle 15.00 arrivavano su twitter le parole del presidente federale Alfredo Gavazzi: “Il Presidente federale Alfredo Gavazzi, appreso dei tragici fatti verificatisi ieri a Parigi, esprime vicinanza e solidarietà – sue personali e di tutto il movimento – al popolo francese colpito da un dramma tanto grande.
Certo di interpretare i sentimenti di tutti i rugbysti italiani, il Presidente federale desidera augurare pronta guarigione ed un rapido ritorno in campo ad Aristide Barraud, atleta del Marchiol Mogliano, ferito negli attentati terroristici di ieri sera nella capitale francese
”.

Infine, alle 16.30, un secondo comunicato del Marchiol Mogliano faceva a tutti tirare un sospiro di relativo sollievo: “Riceviamo con immenso sollievo comunicazione dal papà, che Aristide non è in pericolo di vita. E’ stato coinvolto insieme alla sorella mentre si trovava in uno dei luoghi interessati dagli attentati. La sorella è stata ferita in modo importante ad un braccio e dovrà subire alcuni interventi, mentre Aristide è stato colpito da due proiettili, uno al piede ed uno al torace. E’ stato operato d’urgenza per riparare i danni riportati dal polmone e attualmente si trova in rianimazione. Entrambi sono da considerare fuori pericolo di vita ma per conoscere le conseguenze delle ferite riportate occorrerà attendere ancora qualche giorno, nel frattempo rimarranno sotto osservazione”.
aristide barraud

Aristide come vogliamo rivederlo al più presto
Bonne chance et à bientôt , notre cher Aristide!

jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it