Coppe Europee

Calvisano a Twickenham!

quinsmain
Scritto da Rugby.it

Calvisano “quasi” nel tempio!

Quasi, perchè, in realtà non sarà nel tempio che è casa del XV della rosa che il piccolo Calvisano scenderà in campo domani, ma nel vicino stadio che ospita le partite casalinghe degli Harlequins, il Twickenham Stoop.
Naturalmente non ha senso fare previsioni su un risultato scontatissimo; più interessante sarà vedere come i ragazzi di Massimo Brunello, sin qui estremamente dignitosi nelle loro prestazioni contro squadre incommensurabilmente più forti di loro, sapranno stare in campo in un contesto così impegnativo. La partita presenta anche altri motivi di interesse, dati dai contemporanei esordi dell’apertura rumena Florin Vlaicu fra i gialloneri e del formidabile centro dei dragoni gallesi Jamie Roberts fra i ‘Quins, che schierano anche, sin dal primo minuto, il nostro Tito Tebaldi.
Dice Massimo Brunello: “Siamo motivatamente soddisfatti della prestazione contro gli Harlequins; in certi frangenti siamo stati all’altezza degli avversari. Quello che ci attende il prossimo sabato è un impegno difficilissimo, in uno stadio importante contro una squadra molto forte. Spero che il timore che abbiamo si trasformi poi sul campo in energia positiva.

Le Formazioni annunciate:

Calvisano: Minozzi, De Santis, Canavosio (c), Chiesa, Susio, Vlaicu, Raffaele, Giammarioli, Belardo, Zdrilich, Zanetti, Andreotti, Biancotti, Giovanchelli, Panico.
A disposizione: Morelli, Violi, Riccioni, Beccaris, Archetti, Mbandà, De Jager, Buscema.
Harlequins: Tim Swiel, Marland Yarde, Winston Stanley, Jamie Roberts, Ross Chisholm, Ben Botica, Tito Tebaldi, Owen Evans, Rob Buchanan, Kyle Sinckler, George Merrick, Charlie Matthews, Archie White, Dave Ward, Jack Clifford (c)
A disposizione: Joe Gray, Seb Adeniran-Olule, Adam Jones, Kieran Treadwell, Harry Sloan, Karl Dickson, Matt Hopper, Charlie Walker.

Si gioca domani alle 16.00, come detto, al Twickenham Stoop con la direzione del francese Tual Trainini, coadiuvato dai connazionali Datas e Gabaldon.
jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it