Eccellenza

Eccellenza: Rovigo e Mogliano per la finale

Base Campo
Scritto da Rugby.it

Al Battaglini si decide la prima finalista dell’Eccellenza

E’ tutto ormai pronto al “tempio” del Battaglini per il match decisivo che designerà la prima delle due finaliste che si disputeranno il titolo sabato 28 Maggio. Di fronte la Femi CZ Rugby Rovigo Delta e il Marchiol Mogliano; nel match di andata al Maurizio Quaggia erano stati i rossoblù ad avere la meglio per 13-10 grazie, soprattutto, ad una prova maiuscola del grande Stefan Basson. Domani, alle ore 20.00 con diretta televisiva su Rai Sport 2, il ferrarese Elia Rizzo darà il via alla sfida decisiva. In caso di vittoria rodigina o di pareggio saranno i Bersaglieri a disputare la loro terza finale consecutiva, con il vantaggio di giocarla per il secondo anno di seguito sul terreno amico; i biancoblù trevigiani, per ribaltare la situazione, dovranno vincere con uno scarto superiore ai 3 punti.
A Rovigo si attende l’appuntamento con calma e fiducia, cercando di non lasciarsi contaminare dalla frenesia della città che attende il titolo da 26 lunghissimi anni. Coach Joe McDonnell preferisce concentrarsi sugli aspetti tecnici del match e rivolge un appello alla propria tifoseria: “Sabato giochiamo il secondo tempo di una partita iniziata la settimana scorsa a Mogliano e in questi giorni abbiamo lavorato soprattutto sulla disciplina, per evitare gli errori commessi in casa degli avversari. Sarà un match intenso, come dev’essere tra due squadre che sono rimaste ai vertici della classifica per tutto il Campionato. Le previsioni meteo sembrano essere buone e il campo sarà in ottime condizioni, perciò credo sarà una bella partita in cui si muoverà molto la palla. Anche i tifosi giocheranno un ruolo importante, il sostegno dalle tribune è un’arma in più per i giocatori in campo”. Il tecnico neozelandese può contare praticamente sull’intera rosa e l’unica scelta tecnica rilevante rispetto al XV della scorsa settimana è l’avvicendamento fra Chillon e Marco Frati come mediano di mischia.

Formazione annunciata:

Femi CZ Rugby Rovigo Delta: 15 Basson, 14 McCann, 13 Majstorovic, 12 Van Niekerk, 11 Menon, 10 Rodriguez, 9 Frati, 8 Bernini, 7 Lubian E., 6 Ruffolo, 5 Parker, 4 Boggiani, 3 Tenga, 2 Momberg (cap.), 1 Quaglio.
A disposizione: 16 Silva, 17 Balboni, 18 Atalifo, 19 Maran, 20 Ferro, 21 Chillon, 22 Bronzini, 23 Mantelli.

A Mogliano ci si è concentrati molto sullo studio del match di andata alla ricerca degli elementi che, in un confronto così teso ed equilibrato, possono risultare decisivi. Il tecnico Ezio Galon preferisce non scendere in particolari, ma sembra fiducioso nelle possibilità dei suoi ragazzi: “In settimana abbiamo lavorato sui dettagli che ci hanno impedito di portare a casa la prima semifinale. I ragazzi sono pronti e non vedono l’ora di giocare al Battaglini davanti alla solita bella cornice di pubblico. Le previsioni ci dicono che il tempo sarà bello e di conseguenza adatto ad un gioco di movimento. Daremo come sempre il massimo per raggiungere il nostro obiettivo.” Anche fra le fila dei biancoblù non sembrano esserci particolari problemi, anzi sembra probabile l’impiego di capitan Filippucci, giocatore assai importante per l’equilibrio del team.

Formazione annunciata:

Marchiol Mogliano: 15 Odiete, 14 Guarducci, 13 Ceccato E., 12 Pavan, 11 Buondonno, 10 Renata, 9 Semenzato, 8 Halvorsen, 7 Filippucci(Cap.), 6 Saccardo, 5 Van Vuren, 4 Maso, 3 Rouyet, 2 Gatto, 1 Zani
A disposizione: 16 Makelara, 17 Buonfiglio, 18 Koroi, 20 Cicchinelli, 21 Riccioli, 22 Endrizzi, 23 Benvenuti, 24 Onori

Buon rugby a tutti!
jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it