Nazionali

Noni a Mosca gli azzurri 7s. Vince la Russia

fadalti
Scritto da Rugby.it

Ancora orizzonti grigi per la nazionale azzurra di rugby a sette, da anni ferma alle posizioni di retroguardia della prima categoria europea. La squadra diretta da Vilk non sembra aver fatto passi avanti rispetto alle ultime stagioni e anzi il divario con il vertice appare aumentato. Nella prima tappa degli Europei, a Mosca, l’Italia è arrivata nona, perdendo nettamente tutte e tre le partite di pool per poi riscattarsi parzialmente nei match di consolazione. Appena sei mete segnate in cinque partite, con Mortali e Fadalti bravi a trasformarle tutte.
Intanto nel piccolo mare dei siti web italiani di rugby è apparso un sito dedicato al 7s, con attenzione particolare ai tornei del nostro territorio www.rugbysette.it

Europei 2016, tappa di Mosca

Pool
Italia-Spagna 0-35
Italia-Germania 0-19
Italia-Belgio 7-29 (meta di Trotta)

Semifinale nono posto
Italia-Polonia 21-12 (mete di Vian, Fadalti, Ambrosini)

Finale nono posto
Italia-Belgio 14-12 (mete di Trotta, Ragusi)

Classifica finale
1 Russia, 2 Francia, 3 Gran Bretagna Royals, 4 Germania, 5 Gran Bretagna Lions, 6 Georgia, 7 Spagna, 8 Portogallo, 9 Italia, 10 Belgio, 11 Polonia, 12 Lituania

Prossime tappe
9/10 luglio Exeter (Eng), 16/17 luglio Gdansk (Pol)

Informazioni sull'autore

Rugby.it