Eccellenza

Il XV° turno di Eccellenza, sesto di ritorno

Viadana-Mogliano-1
Scritto da Rugby.it

In Eccellenza ancora tutto da decidere

Comincia ad imboccare il rettilineo finale il gruppo del Campionato nazionale di Eccellenza, pronto non per un solo traguardo, ma per tanti quante sono le diverse ambizioni delle squadre coinvolte. Il programma prevede il ritorno al canonico orario del sabato pomeriggio alle 15.00, con diretta simulcast sul solito benemerito Rugby channel.
Il campo dove si disputa il match più interessante è sicuramente il Quaggia dove Mogliano Rugby e Rugby Viadana si affrontano in uno scontro diretto fra pretendenti all’ultimo gradino che promuove ai playoff. I veneti, reduci dalla vittoria in extremis a Piacenza, devono cercare una maggiore continuità di risultati per dare vigore alle proprie ambizioni, così come i mantovani che, nelle ultime giornate, hanno alternato prestazioni positive ad altre meno buone. Sul campo di via Colelli sarà il pescarese Claudio Passacantando a dirigere le operazioni, avvalendosi dei giudici di linea Vivarini e Schilirò con la supervisione del quarto uomo Costantino.
In ordine di importanza non si può non citare anche il derby capitolino che al Giulio Onesti oppone la Lazio Rugby dalle tante mete fatte e subite e le Fiamme Oro, squadra mai del tutto decollata, ma impegnata a tenere acceso un lumicino di speranza playoff. La salvezza è, invece, l’obiettivo dei biancocelesti che, dopo l’insperato punto raccolto al Battaglini, cercano di continuare a muovere la classifica. E’ il romano Tomò l’arbitro designato per il derby della propria città, in una quaterna, peraltro, tutta capitolina fatta eccezione per il guardalinee frusinate Nobile; dell’Urbe anche l’altro guardalinee Pier’Antoni ed il quarto uomo Paluzzi.
Alla Guizza il Petrarca, in lotta sia per il primo posto che per il mantenimento del secondo, riceve l’unica squadra apparentemente tranquilla del lotto, vale a dire la Conad Reggio, praticamente salva, ma troppo lontana dalla lotta per i playoff. Arbitrerà il match il livornese Angelucci, con Boaretto e Giacomini guardalinee e Brescacin quarto uomo.
Al Pata Peroni Stadium la capolista Rugby Calvisano gioca per mantenere il proprio formidabile ruolino di marcia insieme alla pole per i playoff. Riceve il Rugby San Donà, probabilmente la squadra che più sta raccogliendo rispetto alle attese e che cerca punti importanti per difendere la quarta posizione attualmente detenuta. Sarà il sig. Spadoni a dirigere l’incontro, coadiuvato dai giudici di linea Bertelli e Pretoriani con Borsetto quarto uomo.
Infine il romano Bottino, assistito ai lati del campo da Trentin e Laurenti oltre che dal quarto uomo Salafia, dirigerà al Battaglini l’incontro fra i campioni d’Italia della Rugby Rovigo, all’inseguimento della seconda piazza, ed i Lyons Piacenza alla disperata ricerca di punti-salvezza.
Buon rugby a tutti!
jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it