Eccellenza

Dopo la sosta l’Eccellenza riparte in quarta…con spezzatino

spezzatino-di-manzo-italian-beef-stew-84451-1
Scritto da Rugby.it

Ritorna l’Eccellenza con la quarta giornata di andata, divisa in due giornate

Dopo due settimane di sosta per il Continental Shield ed il Trofeo Eccellenza, ritorna, per la gioia di grandi e piccini, il Campionato nazionale di Eccellenza che mette in scena la sua quarta giornata di andata con in primo piano, fra gli altri, due big-match di alta classifica di sicuro interesse. Giornata spezzata con due partite al sabato, Lazio-San Donà (15.00) e Rovigo-Viadana (16.00) e le altre domenica alle ore 15.00 per evitare la concomitanza con gli impegni di Zebre e Benetton.
La capolista a punteggio pieno Patarò Calvisano, reduce da un cammino di coppa fatto di luci ed ombre, riceve al Pata Stadium il Petrarca che, invece, ha dato ottima prova sia in Romania sia vincendo il derby con Rovigo lo scorso sabato. Un match che vede di fronte la squadra che sinora ha mostrato il gioco più bello ed efficace e quella che ha indubbiamente l’organico di maggiore qualità del lotto. Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un incontro bello ed interessante che sarà diretto dall’internazionale Elia Rizzo di Ferrara.
Vittoria obbligata, invece, è la parola d’ordine per i Bersaglieri della Rugby Rovigo che attendono al Battaglini la visita del Rugby Viadana dell’ex Pippo Frati. I rovigotti sono in un momento difficile sia per quanto riguarda i risultati (sia in coppa che in campionato) che le turbolenze dell’ambiente e troveranno davanti a sé una squadra che in campionato va a gonfie vele e che ha interpretato la sosta di coppa senza particolari impegni ed affanni, una squadra che non ha particolari pressioni e che può giocare in tutta tranquillità. Un match tutto da vedere ed affidato al fischietto beneventano Vincenzo Schipani.
Bel gioco si dovrebbe vedere probabilmente al Giulio Onesti, dove la Lazio Rugby dal gioco spensierato di Montella riceve un Lafert San Donà caricato a mille dall’exploit contro Rovigo dell’ultima giornata. Due squadre accomunate dal fatto di schierare in campo molti giovani italiani di talento che rappresentano un ulteriore motivo di interesse per chi andrà allo stadio. Arbitro sarà il livornese Riccardo Angelucci.
Interessante confronto nelle retrovie, invece, al Quaggia dove il Mogliano Rugby di Dalla Nora cerca ancora la prima vittoria in campionato contro i solidi Medicei del solidissimo Pasquale Presutti. Padroni di casa che devono vincere ed ospiti più liberi di testa dopo la vittoria casalinga dell’ultimo turno, il tutto affidato alla direzione del patavino Giuseppe Vivarini.
Chiude il lotto il match del Mirabello che vedrà il fanalino di coda Conad Reggio affrontare le ambiziose e finora un po’ deludenti Fiamme Oro di Gianluca Guidi: la partita rappresenta una sorta di bivio per entrambe, divise da obiettivi diversi, ma accomunate dall’esigenza assoluta di vincere per non aprire una vera e propria crisi. Dirigerà l’incontro l’arbitro sig. Stefano Bolzonella di Cuneo.
Manco a dirlo, per la gioia di noi tutti, i match saranno interamente visibili in simulcast sul favoloso Rugby Channel (grazie, grazie).
Buon Rugby a tutti.
jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it