Top 12

La settima di Eccellenza propone “LA” partita

25Calvisanofinale2017telecronistapretoucheRoDelta2
Scritto da Rugby.it

Appuntamento al Battaglini per il big-match dell’Eccellenza affidato a Matteo Liperini

Inutile girarci intorno; Rovigo-Calvisano non è una partita del campionato di Eccellenza: da qualche anno è “LA” partita, specie quando si gioca nel Tempio del Battaglini. L’ultima volta ci si era, invece, incontrati al Pata Stadium per la finale di cui rivediamo un fotogramma che ci ricorda come, fra coloro che la raccontarono, ci fosse anche un amico che di mestiere fa il telecronista e che, da argentino, parla un italiano migliore di quello di qualunque presidente di federazione… Ma la settima è una giornata interessante anche per tanti altri motivi, perchè propone confronti equilibratissimi che metteranno in crisi anche i valenti profeti del “Pronostichella”. Si giocherà domenica 19 alle ore 15.00, con diretta simulcast sul Ciannel per lasciare la dovuta attenzione all’impegno dei ragazzi di O’Sé che affrontano i Pumas sabato al Franchi di Firenze.
Dunque sarà Rovigo-Calvisano al Battaglini, dove uno dei più esperti arbitri italiani, il livornese Matteo Liperini (gdl Bolzonella e Franzoi, quarto uomo Brescacin) dirigerà il big-match che mette di fronte prima e seconda del torneo. Una vittoria dei Bersaglieri potrebbe determinare un gigantesco compattamento in cima alla classifica, mentre un successo dei campioni darebbe il via ad una vera e propria fuga. E se fosse pari?
Ma non è di minore interesse nemmeno la partita del Pacifici, un cruciale derby veneto fra il Lafert San Donà dell’ex Zane Ansell, uscito sconfitto dopo una grande partita a Calvisano, e il Petrarca di Andrea Marcato che vede la possibilità di avvicinarsi considerevolmente alla vetta nel caso al Battaglini le cose prendano una certa piega. Sarà il beneventano Vincenzo Schipani a dirigere, coadiuvato ai lati del campo da Blessano e Giacomini Zaniol, con Favero quarto uomo.
Battaglia sul fondo al Giulio Onesti fra la Lazio Rugby e il Mogliano Rugby; entrambe le squadre sono in cerca della prima affermazione e, a meno che non esca un pari, per una delle due finalmente sarà possibile cancellare un fastidioso 0 dal proprio tabellino; l’altra, probabilmente, prenderà uno scappellotto…Designato per la direzione il bresciano Andrea Piardi, uno dei nostri fischietti emergenti, che sarà affiancato dai gdl Passacantando e Pier’Antoni con Salvi quarto uomo.
Confronto interessantissimo anche quello del Lodigiani dove i brillanti Medicei incontrano il passato del loro capo Sioux Pasquale Presutti: arrivano le Fiamme Oro che il nuovo coach Gianluca Guidi vorrebbe guidare a quei playoff raggiunti proprio quando al suo posto c’era l’avversario che siederà sull’altra panchina. Arbitrerà il patavino Giuseppe Vivarini, con i guardalinee Rizzo (no scherzavo…), allora i guardalinee Angelucci e Giovanelli e il quarto uomo Masetti.
Chiude il programma il match forse meno “tosto” che toccherà al romano Manuel Bottino dirigere con la collaborazione dei guardalinee Pennè e Bertelli con Salafia quarto uomo. Scendono in campo allo Zaffanella il Rugby Viadana, che deve riprendersi da 3 sconfitte consecutive (pesantissima l’ultima con le Fiamme Oro) ed il Conad Reggio che spera di essere uscito dalla crisetta dopo la vittoria sulla Lazio di domenica scorsa.
Buon rugby a tutti, sperando che sia così …già da sabato!
jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it