Top 12

Petrarca e Calvisano, uno scudetto per due

Rugby Eccellenza 2017-2018, Milano, NH Milano Touring Hotel, 15/05/2018, Conferenza Stampa di presentazione della Finale 2017-2018.

Foto: Roberto Bregani/Fotosportit
Scritto da Rugby.it

Sabato al Plebiscito si assegna lo scudetto dell’eccellenza

Finalmente ci siamo, finalmente siamo quasi al termine di questa lunghissima attesa iniziata dopo le semifinali e che si concluderà sabato 19 alle 17.00 allo stadio Plebiscito di Padova, con diretta streaming su The rugby channel. Di fronte la prima e la seconda di una regular season appassionante, che ha protratto la sua incertezza fino all’ultimissimo secondo della seconda semifinale che ha promosso Calvisano grazie ad un incredibile drop di Juan Novillo a tempo scaduto contro Rovigo. Meno drammatico, invece, il percorso che ha portato in finale il Petrarca, dopo due franche vittorie contro le Fiamme Oro.
Dunque Petrarca-Calvisano, una finale inedita fra due squadre che, nei playoff dell’eccellenza, si erano incontrate solo in semifinale due anni fa: quella volta prevalsero i bresciani che, però, dovettero lasciare il titolo a Rovigo nella successiva finale del Battaglini, lo stesso stadio in cui, invece, i patavini colsero il loro ultimo scudetto sette anni fa sotto la guida di Pasquale Presutti.
In questa stagione i confronti di regular season fra le due finaliste di sabato hanno dato esiti assai equilibrati: vittoria giallonera all’andata al Pata Stadium di soli 3 punti (in un match, peraltro, condizionato dalla prematura espulsione di Acosta che lasciò i neri in inferiorità numerica per buona parte del match), mentre al ritorno alla Guizza prevalsero i veneti di un solo punto grazie al solito piede filosofale dell’alchimista timido Andrea Menniti-Ippolito, colui che trasforma il piombo delle sconfitte nell’oro delle vittorie.
Scontri diretti – S.S. 2017/2018
Patarò Calvisano v Petrarca  19-16, Calvisano 29 ottobre 2017
Petrarca v Patarò Calvisano 18-17, Padova 17 febbraio 2018
I pronostici sembrano favorire il Petrarca, apparso in migliori condizioni di forma e con la possibilità per coach Marcato di disporre dell’intera rosa, mentre il Calvisano di Brunello è apparso meno brillante e dovrà fare a meno di alcuni giocatori di primo piano, quali i centri Lucchin e Paz, la seconda linea Venditti e la terza linea Casolari. Di contro a favore dei bresciani l’indubbia esperienza ed abitudine a questo tipo di impegni, considerando che i campioni in carica hanno disputato 5 delle ultime 6 finali vincendone 4.
Insomma, sarà una finale tutta da vedere, per la cui direzione la scelta del CNAR è caduta, come da pronostico, sull’esperto arbitro livornese Matteo Liperini, che già diresse Calvisano nella finale persa con Rovigo al Battaglini due anni fa.

10426525_10205215170808896_8666317310754404359_n

Questo il team che lo coadiuverà:

AA1 Andrea Piardi (Brescia), AA2 Schipani (Benevento)

Quarto Uomo Andrea Laurenti (Bologna)

Quinto Uomo Marco Borraccetti (Forlì)

Sesto Uomo Giacomo Giovanelli (La Spezia)

TMO Stefano Pennè (Lodi)

Sul sito ufficiale FIR troviamo le dichiarazioni dei capitani delle due squadre:
Alberto Chiesa, vice-capitano dei Campioni d’Italia che ha preso il posto oggi del tallonatore Morelli in rappresentanza della rosa lombarda, ha dichiarato: “Per noi è la quinta finale consecutiva e questo sicuramente aiuta a preparare la gara in settimana con tranquillità, ma una volta sul campo l’abitudine a giocare questo genere di partite non conta poi molto. La doppia semifinale contro Rovigo – ha detto l’utility back livornese del Calvisano – è stata molto impegnativa fisicamente e i nostri avanti hanno fatto un lavoro straordinario contro la miglior mischia dell’Eccellenza. L’obiettivo era raggiungere questa partita e difendere sino in fondo il nostro titolo, ma la partita contro Rovigo allo scadere ci ha insegnato che possiamo credere in ciò che vogliamo sino all’ultimo secondo”.
Alberto Saccardo, leader del pacchetto biancoscudato del Petrarca, ha ribattuto: “Abbiamo lavorato duro per arrivare a questa Finale per lo scudetto e dobbiamo ringraziare il nostro tecnico Andrea Marcato e tutto lo staff per aver gestito la stagione e la rosa nel migliore dei modi, con un turn-over che ci ha consentito di arrivare a questo ultimo atto non usurati e determinati a giocarci le nostre chance di riportare lo scudetto a Padova. Prepariamo questa partita come tutte le altre di questa stagione, senza metterci pressione da soli ma consapevoli di andare ad affrontare i Campioni in carica, una squadra di grande esperienza che saprà dare il 100%

I biglietti per la Finale del Campionato Italiano d’Eccellenza 2017/2018, in calendario presso lo Stadio “Plebiscito” di Padova sabato 19 maggio alle ore 17.00, possono essere acquistati presso la Segreteria del Petrarca Padova, in via Gozzano 64 a Padova, all’interno degli impianti “Memo Geremia”.
Sabato 19 maggio i biglietti ancora disponibili saranno in vendita presso la biglietteria dello Stadio Plebiscito a partire dalle ore 14.00
Prezzi
20€ Biglietto intero
12€ Ridotti Donne
Gratuito U16
Per info
Segreteria Petrarca Padova – tel. 049.69.34.28
marketing@petrarcarugby.it
www.petrarcarugby.it

jpr

Informazioni sull'autore

Rugby.it