Nazionali

Euro 7s, a Lodz si assegna il titolo maschile

ita 7s
Scritto da Rugby.it

Irlanda grande favorita dopo le prime tre tappe; l’Italia punta a migliorare il settimo posto in classifica. Diretta su Rugby Europe Tv

lodz

gli orari del girone azzurro. Domenica quarti, semi e finali dalle ore 10

A Lodz, nel cuore della Polonia, si chiude tra sabato e domenica il campionato europeo 7s maschile, una settimana dopo la fine della omologa competizione femminile che ha visto il trionfo della Russia e il 9° posto delle azzurre. L’Italia guidata da Vilk e Arancio affronta nel girone preliminare Irlanda, Portogallo e Spagna (orari qui a fianco); settimi in classifica dopo le prime tre tappe, disputate a inizio estate, i giocatori dell’Italseven mirano a un bel piazzamento di tappa e a recuperare una o due posizioni in graduatoria generale. Lontani, troppo lontani appaiono invece sia il podio sia il quarto posto occupato dalla Germania, ultima posizione utile per ottenere un pass per il torneo di Hong Kong che a sua volta qualificherà alla World Serie 2019/20. E’ stata comunque un’annata positiva per la squadra di Vilk: il terzo posto nella tappa di Mosca e i successi nei tornei a invito di Roma e di Harpenden (a questa vittoria si riferisce la foto sotto il titolo) hanno dato un lustro inconsueto alla nostra selezione a sette, anche se i piazzamenti meno brillanti ottenuti nella seconda e terza tappa europee (7° a Marcoussis, 10° a Exeter) rendono un miraggio il podio continentale.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta su
www.rugbyeurope.eu/live-mens-sevens-grand-prix-lodz-2018

Gli azzurri

Forse in base al mutare degli stati di forma, forse a causa di qualche infortunio o forse per il mancato nulla osta di alcuni club (manca una sola settimana all’inizio del Top 12), Andy Vilk propone una formazione dai lineamenti nuovi: assenti, tra gli altri, Mori, Guardiano, Ambrosini, Lupini, Ragusi, Rossi, Paletta, Cioffi, Vian e Pratichetti. Questi i 12 giocatori scelti dal coach nato in Inghilterra

Jacopo ABRAM (Ruggers Tarvisium)
Simone BALOCCHI (Patarò Calvisano)
Giulio BERTACCINI (Amatori Parma)
Gabriele BRONZINI (Rugby Colorno)
Lorenzo Maria BRUNO (Sitav Lyons Piacenza)
Simone CORNELLI (Toscana Aeroporti I Medicei)
Mattia D’ANNA (Mogliano)
Matteo FALZAPERLA (Lafert San Donà)
Gabriele LEVERATTO (CUS Genova)
Federico PAVAN (Mogliano)
Andrea TROTTA (Argos Petrarca)
Luca ZINI (Argos Petrarca)

Classifica generale

Ormai svanito il podio finale e quasi sfumato l’accesso al torneo di Hong Kong (si qualificano le prime tre a parte Inghilterra, Francia, Galles e Spagna), ma al al contempo ben al sicuro dai pericoli di retrocessione, gli azzurri mirano a un bel risultato di tappa e magari a scavalcare Francia o Portogallo in graduatoria generale

euro 7s III

Informazioni sull'autore

Rugby.it