Top 12

La terza giornata di TOP12 con le designazioni arbitrali

fototop12-15988
Scritto da jpr

Il TOP12 con campo centrale a Viadana, ma anche a Roma…

E anche questo sabato si torna in campo alle 16.00, aspettando la conclusione di questa estate fuori stagione che scolora in primavera anziché in autunno. Questa settimana nessun big-match, ma, comunque, alcuni confronti veramente interessanti, con squadre già chiamate a confermarsi o riscattarsi.

Campo centrale, indubbiamente, lo Zaffanella con la sfida fra un Viadana Rugby, uscito deluso dalla trasferta nell’Urbe e l’Argos Petrarca Rugby di Andrea Marcato, reduce dal netto successo nel derby e lanciato all’inseguimento della prima piazza. Designato a dirigere il confronto il fischietto beneventano Vincenzo Schipani.

Piuttosto interessante anche l’incontro, impreziosito dalla designazione del nostro miglior fischietto Marius Mitrea, in programma alla Caserma Gelsomini fra due squadre scottate da un avvio di stagione finora al di sotto delle aspettative. Le Fiamme Oro, uscite sconfitte da Reggio Emilia, ricevono I Medicei di Pasquale Presutti, bloccati ad un solo punto da un dittico di sconfitte.

Altra designazione di prestigio è quella del livornese Matteo Liperini che al Pacifici dirigerà il match fra Rugby San Donà e la capolista Patarò Calvisano. Sulla carta bresciani favoriti, ma il ricordo della pesante sconfitta subita su questo campo nella scorsa stagione dovrebbe indurre i gialloneri di Brunello alla massima prudenza.

Interessante anche il match del Plebiscito dove il neopromosso Valsugana Rugby Padova riceve la sorpresa di inizio stagione Valorugby Emilia, sorprendentemente reduce da due importanti risultati. Math affidato alla direzione del bresciano Andrea Piardi, uno dei nostri arbitri emergenti e più stimati.

Al Battaglini la Femi CZ Rugby Rovigo, reduce dalla scoppola nel derby del Plebiscito, gioca un altro derby, probabilmente più abbordabile, ricevendo il Mogliano Rugby. Un doppio derby che vede in campo due squadre della stessa regione e, per di più, dirette dalla stessa famiglia, essendo, come noto, i due head-coach Umberto Casellato e Andrea Cavinato fra di loro cugini. La baruffa in famiglia vedrà come giudice l’arbitro Emanuele Tomò che, essendo romano e non imparentato coi due, è garanzia di imparzialità.

Altro appuntamento atteso è quello degli sportivi veronesi con l’inaugurazione per il TOP12 del Campo Parona, casa del Verona Rugby ancora a bocca asciutta dopo le due prime giornate che riceve l’imprevedibile Lazio Rugby, protagonista la settimana scorsa di una delle vittorie più sorprendenti del lotto. Dirigerà il bresciano Gianluca Gnecchi.

Come sempre tutti i match saranno visibili sul canale tutubo della F.I.R., anche se il mio consiglio è sempre lo stesso: alzate le chiappe e andate a godervi il rugby dal vivo! Ne vale la pena.

Informazioni sull'autore

jpr