Top 12

Coppa Italia. Valsugana e Valorugby sorprendono ancora: seconda vittoria e leadership

murale_canalina
Scritto da Rugby.it

Le tre terribili V continuano a stupire: nella seconda giornata di Coppa Italia, il torneo cadetto tradizionalmente affrontato dagli allenatori con formazioni più “verdi” e fresche di quelle titolari, il sempre più soprendente Valorugby e le neopromosse Verona e Valsugana hanno messo di nuovo in crisi squadre più titolate. Il Payanini Verona, sul cui campo da oggi si allena la nazionale in vista dei TM di novembre, ha pareggiato 17-17 a San Donà dopo aver chiuso in vantaggio di dieci punti la prima frazione: in meta Di Tota e il vecchio Bernini per i cangrandi, Jack e Petrozzi per i pannocchiari. A Mogliano il Valsugana ha vinto 12-21, contro una squadra priva del proprio talentoso ma fumantino allenatore Cavinato, squalificato per due mesi e mezzo dopo le intemperanze della prima giornata; in meta Caila e Gubana per i moglianesi, Beraldin e Ferraresi per il Valsu.
Nel girone “sud” i Medicei Firenze si sono finalmente liberati dai rovi di questo difficile inizio di stagione superando largamente la Lazio, 38-7: a segno De Marchi e il laziale Guardiano nel primo tempo, poi dominio toscano con le mete di Mattoccia, Brancoli, Newton e Broglia.
Alla Canalina, nel posticipo domenicale (nella foto: il murale della tribuna della Canalina inaugurato oggi), il Valorugby Emilia ha vinto 19-7 contro Viadana: per Reggio, che sta ormai assumendo un ruolo da big, una meta di Dell’Acqua e quattordici punti dalla piazzola del solito Gennari, per Viadana una illusoria meta iniziale segnata dal ventenne Ribaldi e trasformata dal suo coetaneo Di Marco.
In classifica volano in testa Valsugana e Valorugby, ma la strada verso la finale è ancora molto lunga e disseminata di insidie.
Ora spazio di nuovo al Top 12; le coppe (europee e Italia) torneranno l’8 e il 15 dicembre con la terza e quarta giornata.

Coppa Italia 2018/19, seconda giornata
Mogliano-Valsugana Padova 12-21
San Donà-Payanini Verona 17-17
I Medicei Firenze-Lazio 38-7
Valorugby Emilia-Viadana 19-7

Classifiche
Pool nord: Valsugana 9, Verona 7, San Donà 2, Mogliano 0
Pool sud: Valorugby Emilia 8, Firenze 6, Viadana 4, Lazio 1

Marcatori
Mortali (Verona) comanda con 18 punti, davanti a Newton (Firenze, 16), a Gennari (Emilia, 14), a Owen (San Donà, 11) e Roden (Valsugana, 11).
Fra i metamen vetta condivisa tra Brancoli (Firenze), Paletta (Reggio), Jack (San Donà) e Sironi (Valsugana), tutti con due mete.

Prossima giornata, sabato 8 dicembre
Verona-Valsugana
San Donà-Mogliano
Lazio-Viadana
Firenze-Valorugby

Informazioni sull'autore

Rugby.it