Top 12

Sesta di TOP12 in due puntate questo weekend

pastarelle
Scritto da jpr

Fra sabato e domenica la sesta giornata di TOP12 con le pastarelle lasciate in tavola…

Ormai mi sa che dovremo farci l’abitudine allo spezzatino, una di quelle cose che rende più difficile il rapporto fra un tifoso e la sua squadra:cioè, uno si prepara mentalmente il suo programma sabatesco (la mattina spritz con gli amici, poi pranzetto leggero e via allo stadio) e…porc, ma allo stadio non c’è nessuno! Tocca la domenica, che però c’avevo i parenti scomodi a pranzo, le pastarelle, l’abbiocco col Gran premio di F1…A me sta cosa non piace, anzi, diciamo che è l’unica cosa di questo appassionante torneo che non mi piace proprio per niente. Ma tant’è…
Dunque apprestiamoci alle emozioni diluite cominciando da sabato alle 14.30 per il big match di giornata e poi alle 15.00 per altre 3 partite. Domenica, infine, alle 15.00 altre due partite; il tutto come sempre visibile sul tutubo federale e aggratis per tutti.
Alle 14.30, perciò, alla Caserma Gelsomini si disputa una di quelle partite-bivio che possono essere, per entrambe le squadre, un turning point stagionale. Di fronte le Fiamme Oro di Gianluca Guidi, chiamate a confermare un ruolo di primo piano in una stagione in cui si stanno imponendo come seconda forza, e la Rugby Rovigo di Umberto Casellato. I Bersaglieri si trovano in un momento di grandissima difficoltà e tensione: vedremo se sapranno uscirne. A dirigere il delicato match uno dei nostri migliori giovani ed emergenti arbitri, cioè il bresciano Andrea Piardi che avrà la collaborazione dei gdl Schipani e Salierno, quarto uomo Bonacci.
Alle 15.00, con inversione del campo, si gioca allo stadio di Via Querini a Padova il match fra Valsugana Rugby e Kawasaki Calvisano. Originariamente si doveva giocare in terra bresciana, ma poichè domenica allo stadio di Calvisano sarà di scena la nazionale femminile si è deciso, per preservare il manto erboso, di effettuare l’inversione. Dirigerà il match il signor Gabriel Chirnoaga di Roma con l’assistenza dei guardalinee Rizzo e Giacomini, mentre non è ancora stato designato il quarto uomo.
Alla Canalina torna in campo il Valorugby Emilia, reduce dalla sconfitta di misura di Viadana, per ricevere il Verona Rugby, anch’esso perdente nel derby casalingo con Mogliano. Un’occasione per entrambe le squadre di riprendere il cammino e a dirigerle sarà uno staff fatto di “diminutivi”: arbitro il lecchese Luca Trentin(i), gdl Liperini e Munarini, quarto uomo Battini.
Al Lodigiani impegno tosto per I Medicei di Pasquale Presutti che riabbracciano i loro tifosi dopo la trionfale trasferta di Rovigo. Ospite sarà il Rugby Viadana che ha vinto l’importante confronto con la rivelazione Valorugby ed ora aspira ad un ruolo nella lotta per le posizioni che contano. Designato per la direzione il sig. Emanuele Tomò di Roma che sarà assistito ai lati del campo da Angelucci e Giovanelli, quarto uomo Iavarone.
Passando ai match domenicali, sempre alle 15.00 alla Guizza l’invitto Petrarca Rugby se la vedrà con la Lazio Rugby, squadra frizzante, ma spesso un pò inconsistente fuori dalle mura amiche. Match che sarà diretto dal fischietto rodigino Federico Boraso con la collaborazione dei gdl Boaretto e Giacomini e del quarto uomo Bruno.
Chiude il programma l’ennesimo derby veneto che al Quaggia metterà di fronte il brillante Mogliano Rugby, sinora ben al di sopra delle più rosee attese, ed un Rugby San Donà che, probabilmente, si starà ancora mordendo le mani per l’occasione persa di battere il petrarca la scorsa settimana. Arbitrerà l’incontro il sig. Stefano Bolzonella di Cuneo, mentre ai lati del campo i gdl saranno Bottino e Meschini, quarto uomo Cilione.
Questo il programma: buon divertimento anche a chi di domenica dovrà lasciare le pastarelle in tavola per la zia antipatica!

Informazioni sull'autore

jpr