Top 12

Coppa Italia, prosegue la fiaba del Valsugana

lorenzo citton
Scritto da Rugby.it

Se la Cenerentola di Perrault perdeva a fine ballo una scarpina di cristallo, la Cenerentola del Top 12 trova a fine partita una bottigliona di vetro. E’ il premio giusto per festeggiare il 31-12 sul Verona che per il Valsugana vale il contro-sorpasso in vetta al girone e il proseguimento di una clamorosa corsa, da neopromossa, verso la finale di Coppa Italia. In meta per i valsuganini, nella quarta giornata del torneo, sono andati Roden, Liut, Swanepoel e il man of the match Lorenzo Citton (nella foto sopra con il suo premio), più una meta tecnica; per il Verona mete di Mortali e Geronazzo, entrambe nel primo tempo. Il contemporaneo successo senza bonus del Mogliano sul San Donà (19-10) non serve quasi a nulla ai trevigiani e toglie gran parte delle speranze di qualificazione ai veneziani; salvo grandi sorprese la corsa per la finale è ormai un galoppo a due tra Valsugana e Verona, le neopromosse dalla serie A.
Nel girone B largo successo del Viadana su una Lazio in forte crisi (47-15) e vittoria ben più sofferta del Valorugby sul Firenze. Se all’andata erano stati i reggiani a condurre il gioco e i toscani a conquistare la vittoria grazie a una enorme prova difensiva, al ritorno i ruoli si sono invertiti: dopo un’iniziale doppia meta del Valorugby (14-3) il gioco è passato per la maggior parte del tempo nelle mani di Firenze, che però ha visto sfumare le occasioni più propizie a causa non solo della solida difesa reggiana ma anche di proprie infrazioni sui punti d’incontro e di una touche storta. La classifica del girone B rimane comunque molto aperta, con Viadana, Valorugby e Firenze divise da pochi punti e tutte ancora in corsa per un posto in finale.
Metaman del torneo è il numero otto neozelandese del Mogliano, Joe Toai Key, con tre mete; miglior marcatore il mediano gallese del Firenze, Daniel Newton, con 38 punti.
Si tornerà a giocare nel nuovo anno, il 12 e 19 gennaio, con le ultime due giornate della fase a gironi.

Valsugana Padova v Payanini Verona 31-12
Mete Valsu: Liut, Citton, Swanepoel, Roden, tecnica
Mete Verona: Mortali, Geronazzo

Mogliano v San Donà 19-10
Mete Mogliano: Toai Key, Fabi, Caila
Mete San Donà: Ros

Valorugby Emilia v Medicei Firenze 21-18
Mete Reggio: Ngaluafe, Marzocchi, Du Plessis.
Mete Firenze: Biffi, Cornelli.

Viadana v S.S.Lazio 47-15
Mete Viadana: tecnica, Tizzi, Menon, Silva, Balboni, Balboni, Bacchi
Mete Lazio: Marsella, Ocampo

CLASSIFICHE

Valsugana 14, Verona 12, San Donà 7, Mogliano 4

Viadana 14, Valorugby 13, Firenze 11, Lazio 1

Informazioni sull'autore

Rugby.it