Top 12

Top 12, classifiche marcatori dopo XIX giornate

calv rov
Scritto da Rugby.it

Presentiamo alcune statistiche di Top12 dopo la XIX giornata. Questi dati sono conteggiati da noi, quindi secondo gli studiosi hanno un margine di errore di +100%/-100%.

Marcatori. Ormson infrange la barriera dei duecento punti e aumenta il vantaggio su Gennari. Il mediano/centro viadanese dovrà cercare di mantenere almeno questo gap nelle ultime tre giornate perché a differenza di Gennari, Mantelli e Pescetto non avrà a disposizione le partite di play-off.
Ormson VIA 208 punti
Gennari REG 166
Newton FIR 147
Mantelli ROV 142
Pescetto CAL 133

Metamen. A riposo Odiete, si avvicina Giovanni D’Onofrio. In terza posizione due giocatori poco appariscenti ma evidentemente molto efficaci: l’ala reggiana Costella e il tallonatore valsuganino Pivetta. Va ricordato che non sempre i tabellini sono precisissimi: in Lazio-Valorugby di questa giornata, ad esempio, tre mete sono state assegnate (secondo noi) al giocatore errato.
Odiete ROV 20 mete
D’Onofrio G. FFO 13
Costella REG 10
Pivetta VSU 10
Marinaro FFO 9
Guardiano LAZ 9
Vian ROV 9
Majstorovic ROV 9

Drop. Dopo un buon risveglio nella fase centrale del campionato, da qualche giornata i drop sono di nuovo spariti dai tabellini. Menniti è sempre in testa con tre calci di rimbalzo.
Mentiti-Ippolito PET 3
Bacchin SDO 2
Buscema FFO 1
Ormson VIA 1
Ceballos LAZ 1

Piazzatori. Ormson sale addirittura al 91% di piazzati a segno. Da notare che l’unico altro piazzatore utilizzato dal Viadana, Di Marco, ha realizzato nella scorsa giornata 5/5 (non compare nella graduatoria poiché per farne parte servono almeno dieci calci tentati); quindi Viadana nel complesso ha una percentuale sui piazzati vicina al 92%. Chissà se in Premiership e Top14 ci sono club con una percentuale così?
Ormson VIA 91%
Farolini REG 88%
Chillon ROV 82%
Jackman MOG 80%
Newton FIR 80%

Man of the match. In testa alla graduatoria dei premi mvp Federico Conforti.
Conforti PET 4 premi
D’Onofrio G FFO 3
Amenta REG 3
Vaega REG 3
Odiete ROV 3

Arbitri
Piardi Brescia 14 presenze
Liperini Livorno 11
Schipani Benevento 10
Trentin Lecco 10
Bolzonella Cuneo 9
Bottino Roma 9
Boraso Rovigo 9
Tomò Roma 8
Vedovelli Sondrio 7
Angelucci Livorno 7
Mitrea Udine 7
Gnecchi Brescia 6
Chirnoaga Roma 4
Vivarini Belluno 3

Spettatori. Sconfitto nel super-big-match, Rovigo si consola con la netta leadership dei suoi spettatori.
Rovigo 1440 spettatori a partita
Padova 1095
Calvisano 950
Reggio E 940
Viadana 920
Firenze 875
Lazio 775
Valsugana 680
Verona 665
Mogliano 630
Fiamme O 500
San Donà 285
totale (806)

Uomini a punti. Questa è una statistica che conteggia per ogni squadra il numero di giocatori che hanno segnato punti. L’idea è quella di mettere in evidenza l’ampiezza e l’efficacia della “rosa” delle varie squadre. Spiccano i 29 giocatori a punti per Calvisano e forse ancor più i 24 del Valsugana.
Calvisano 29 giocatori a punti
Rovigo 24
Valorugby 20
Petrarca 25
Fiamme 24
Medicei 19
Viadana 20
San Donà 22
Mogliano 18
Verona 17
Valsugana 24
Lazio 16

Informazioni sull'autore

Rugby.it