Top 12

Unn sabato di calcoli in TOP12

calcolatrice-scientifica-online
Scritto da jpr

Ultima giornata della regular season in TOP12 con molte posizioni ancora in bilico

Sarà un sabato da passare con carta, penna e calcolatrice (e magari anche app dell F.I.R. per i risultati dagli altri campi…) in mano per molte squadre di TOP12 questo 27 aprile in cui si disputerà l’ultimissima giornata di regular season. Stabilite le quattro “elette” che parteciperanno ai playoff scudetto e salutato il Valsugana, prima delle certe retrocesse in Serie A, rimane da stabilire l’esatta griglia delle semifinali con le relative posizioni e la seconda retrocedente. In attesa del fischio d’inizio, previsto per sabato alle 16.00 (diretta di tutti i match sul tutubo federale, come sempre) proviamo ad esaminare qualche incrocio cercando di non fare troppa confusione.
Partiamo dalla situazione più semplice che riguarda la seconda squadra che dovrà accompagnare gli aquilotti del Valsu in Serie A: coinvolte due squadre: il Verona Rugby (attualmente a 29 punti) e la Lazio Rugby a 25. Gli scaligeri saranno impegnati in trasferta allo Zaffanella contro il Rugby Viadana, mentre i capitolini saranno di scena al Plebiscito proprio sul campo dell’appena retrocesso Valsugana. La missione dei ragazzi di Montella è in primis quella di cercare una vittoria con bonus, sperando che contemporaneamente il Verona esca dallo Zaffanella con zero punti. In tal modo la Lazio arriverebbe a 30 punti superando i veneti di 1 e relegandoli in Serie A. Un arrivo alla pari a 30 punti (vittoria con bonus della Lazio ed un punto del Verona) o a 29 (vittoria senza bonus della Lazio e 0 punti per Verona) invece determinerebbe uno spareggio fra le due squadre.
Veniamo, invece, alla ben più complessa situazione della griglia playoff:
Prima posizione:
Al momento la classifica vede Calvisano a 86 punti e Rovigo ad 83. Fra queste due squadre si gioca il primo posto: i Bersaglieri ricevono al Battaglini il Rugby San Donà, mentre i bresciani giocano al campo della Canalina contro il Valorugby Emilia. Ai ragazzi di Brunello sono necessari due punti per avere la matematica certezza del primo posto; due punti sono ottenibili con un pareggio o con una sconfitta sotto break e con 4 mete segnate. Con due punti i gialloneri raggiungerebbero 88 punti dove i rossoblù potrebbero al massimo appaiarli, ma in quel caso gli scontri diretti privilegerebbero comunque i primi. Ovviamente una vittoria dei bresciani o una non vittoria dei polesani chiuderebbero la questione. Anche una vittoria da quattro punti potrebbe bastare a Rovigo in caso i bresciani uscissero a mani vuote dal match coi Diavoli.
Seconda posizione:
Calvisano in ogni caso non può scendere sotto la seconda posizione, mentre per Rovigo il secondo posto non è del tutto assicurato: i Bersaglieri devono comunque fare almeno un punto per non essere raggiunti da Valorugby e/o Petrarca nel caso ottenessero vittorie con bonus dai rispettivi impegni con Calvisano in casa e con le Fiamme Oro in trasferta. A tal proposito può essere utile riportare i risultati degli scontri diretti fra queste squadre:
Rovigo è in svantaggio col Petrarca ed in vantaggio con Valorugby
Petrarca è in vantaggio con entrambe
Valorugby in svantaggio con etrambe.
Terza posizione:
Attualmente al terzo posto ci sono Petrarca e Valorugby con 78 punti; Come giù visto il Petrarca vanta un vantaggio nei confronti diretti con gli emiliani, per cui questi ultimi dovranno fare più punti dei veneti per sopravanzarli.
Tutti chiaro? Scommetto di no!
Dunque cinque partite in cui ci si giocano cose importanti in questa ultima di regular season; l’unica partita tranquilla e senza implicazioni sarà dunque quella del Lodigiani fra Medicei e Mogliano, squadre che hanno l’unico obiettivo di finire la stagione nel migliore dei modi.
Questo il calendario completo con le designazioni arbitrali:

TOP12 – XXII giornata – 27.04.19 – ore 16

Rugby Viadana 1970 v Verona Rugby
Arb. Manuel Bottino (Roma)
AA1 Emanuele Tomò (Roma), AA2 Andrea Spadoni (Padova)
Quarto Uomo: Riccardo Salafia (Milano)

FEMI-CZ Rovigo v Lafert San Donà
Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)
AA1 Filippo Bertelli (Brescia), AA2 Gianmarco Toneatto (Udine)
Quarto Uomo: Stefano Rebuschi (Rovigo)

Valsugana Rugby Padova v S.S. Lazio Rugby 1927
Arb. Marius Mitrea (Treviso)
AA1 Federico Boraso (Rovigo), AA2 Simone Boaretto (Rovigo)
Quarto Uomo: Massimo Brescacin (Treviso)

Fiamme Oro Rugby v Argos Petrarca Rugby
Arb. Vincenzo Schipani (Benevento)
AA1 Riccardo Angelucci (Livorno), AA2 Franco Rosella (Roma)
Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma)

Toscana Aeroporti I Medicei v Mogliano Rugby 1969
Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)
AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Antonino Nobile (Frosinone)
Quarto Uomo: Stefano Rosamilia (Roma)

Valorugby Emilia v Kawasaki Robot Calvisano
Arb. Giuseppe Vivarini (Belluno)
AA1 Gabriel Chirnoaga (Roma), AA2 Francesco Russo (Milano)
Quarto Uomo: Andrea Laurenti (Bologna)

Arrivederci a sabato sera per scoprire come sarà andata, ma intanto buon rugby a tutti!

Informazioni sull'autore

jpr