Top 12

Vaki (Valorugby): “possiamo ribaltare il risultato dell’andata”

manghi-vaki
Scritto da Rugby.it

(da Il Resto del Carlino di Reggio Emilia)

E’ il giorno decisivo sulla via dello scudetto. Nella semifinale di ritorno del Peroni Top12 il Valorugby affronta in trasferta il Kawasaki Robot Calvisano alle 16.30, partendo dallo svantaggio di otto punti (17-25) rimediato all’andata al Mirabello. Il match sarà trasmesso in differita alle 20.35 da Rai Sport e in diretta su internet da Rai Sport Web, ma gli “Skandianazz” e altri tifosi hanno deciso di seguire la squadra nella piana bresciana.
Viliami Vaki, due partecipazioni alla Coppa del Mondo con la maglia delle isole Tonga, è il fidato vice di Roberto Manghi nello staff tecnico dei Diavoli.
Le chance di raggiungere la finale sono ancora solide?
Certo, abbiamo ancora tutte le possibilità di rimontare lo svantaggio. Durante la settimana abbiamo lavorato bene concentrandoci su ciò che ha funzionato meno e penso che possiamo riuscire a segnare quegli otto punti in più di loro”.
All’andata avete prodotto gioco ma avete faticato a trovare varchi nella linea difensiva del Calvisano, qualche buona incursione di Vaega a parte.
Dobbiamo avere meno fretta quando siamo vicini alla meta, commettere meno errori individuali. Sabato scorso abbiamo avuto troppe sbavature nei momenti decisivi. Dobbiamo essere più squadra, non aver fretta di cercare l’azione risolutiva personale; è giocando come una squadra che siamo arrivati fino a qui e dobbiamo continuare a farlo”.
La formazione preparata da Manghi per questa trasferta sembra pressoché ideale, se si eccettua il perdurare dell’assenza di Gatti e Gennari.
Sì, ci siamo tutti, siamo tutti disponibili e confidenti nella possibilità di colmare lo svantaggio. Ci serve solo un poco di precisione in più”.
Lei ha due bambini piccoli che sono un po’ le mascotte del pubblico del Valorugby e che stravedono per il loro papà allenatore; cercherà di indirizzarli al rugby o li lascerà liberi di scegliere lo sport che preferiscono?
Se si innamoreranno del rugby sarò pronto a sostenerli, ma certo non posso forzarli. Se si appassioneranno a uno sport sarò comunque contento; l’importante è non rimanere sul divano…”.
Manghi, Vaki, Festuccia e il resto dello staff rossonero ritrovano sia Amenta in terza linea (dopo la distorsione alla caviglia subita sabato scorso) sia Du Plessis in prima; in campo anche Du Preez, mentre Dell’Acqua scala tra le riserve.
I 23 diavoli Valorugby: Farolini (cap); Ngaluafe, Paletta, Vaega, Costella; Rodriguez, Panunzi; Favaro, Mordacci, Amenta; Du Preez, Balsemin; Du Plessis, Manghi, Muccignat. A disp.: Quaranta, Festuccia, Bordonaro; Messori, Rimpelli, Dell’Acqua; Fusco e Caminati.
Formazione confermata per il Kawasaki Robot Calvisano che presenta solo una variazione in panchina, con Van Vuren al posto di Venditti tra i terza linea.

Informazioni sull'autore

Rugby.it